SAMAG Logistics: partnership con COSCO per operare dal porto di Shanghai

CONDIVIDI

martedì 14 dicembre 2021

Grazie all’accordo firmato con la China Ocean Shipping Company (COSCO), tramite la propria controllata Air Ocean Cargo, SAMAG Logistics potrà raggiungere o partire dal porto di Shanghai con un consistente numero di container, destinato ad aumentare progressivamente nel corso dei prossimi mesi.

In particolare, grazie alla collaborazione tra le due compagnie, approderanno sul mercato cinese i prodotti Made in Italy e viceversa, provenienti dall’industria tessile e dal settore della moda, strategicamente interessati a un consolidamento della propria presenza nel mercato cinese.

La collaborazione – sottolinea SAMAG, ad oggi unica azienda privata italiana ad avere avviato una nuova partnership con un'importante realtà cinese entro la cornice dell’Anno della Cultura e del Turismo Italia-Cina 2022 – conferma l’interesse del mercato cinese verso le eccellenze Made in Italy e il mercato italiano.

“L’interesse di un colosso del settore, in grado di aprire le porte del principale mercato globale, fa di noi un punto di riferimento per il sistema produttivo italiano, sempre più interessato al mercato cinese al consolidamento dei traffici commerciali diretti verso i porti asiatici – ha dichiarato Claudio Torchia, direttore generale di SAMAG Holding Logistics –. La partnership con COSCO continuerà a rafforzarsi nel prossimo anno, sia per il trasporto via nave sia per via aerea”.

Il percorso di internazionalizzazione di SAMAG

La partnership con COSCO rappresenta per l’azienda italiana un fondamentale tassello nel percorso di internazionalizzazione intrapreso nell’ultimo anno e delineato nel Piano Industriale 2021-2024. Un piano di sviluppo testimoniato dalla recente acquisizione del 100% delle azioni di Air Ocean Cargo, preceduta dall’acquisizione della filiale italiana del Gruppo BLG avvenuta nei primi mesi del 2021.

“Nel corso degli anni abbiamo creato un importante legame commerciale con la Cina, testimoniato dal fatto che siamo ad oggi presenti nel paese sia con le spedizioni che con i servizi di logistica – ha sottolineato Claudio Zavardino, vicepresidente di Air Ocean Cargo –. Questo accordo ci consentirà di rinsaldare ulteriormente i legami che uniscono idealmente due nazioni tanto diverse quanto profondamente vicine”.

Tag: logistica, trasporto marittimo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Amazon apre un nuovo centro di distribuzione a San Salvo, previsti 1.000 nuovi posti di lavoro

Operativo il nuovo centro di distribuzione Amazon di San Salvo, in provincia di Chieti, il decimo in Italia. La struttura - sottolinea il colosso dell'ecommerce - prevede la creazione di 1.000 posti...

Emissioni e trasporti: dall'Ue una consultazione pubblica per compiere scelte informate e più sostenibili

Facilitare la misurazione e il confronto delle prestazioni ambientali delle diverse modalità di trasporto. La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica su un'iniziativa volta a...

Porti dell’Adriatico meridionale: nel primo semestre 2022 merci in aumento rispetto ai numeri pre-pandemia

I porti del Sistema dell’Adriatico meridionale chiudono il primo semestre del 2022 confermando e consolidando la performance positiva già delineatasi all’inizio dell’anno e...

Polo Logistica FS: via al programma di rinnovo dei carri per il trasporto ferroviario delle merci

Lavorare nella direzione della sostenibilità e dello shift modale per raddoppiare il traffico merci su ferro entro il 2030. Anche per fare fronte alle difficoltà che il settore...

Fedespedi: nominati i cinque vicepresidenti

Nuove nomine ai vertici di Fedespedi. Durante il Consiglio direttivo, il presidente Alessandro Pitto ha nominato 5 Vicepresidenti: Alessandro Albertini (Presidente di ANAMA, sezione aerea...

L'automazione al servizio del settore Mobility

La Trasformazione Digitale dei Trasporti e, più nello specifico, l’automazione di infrastrutture e mezzi è di fatto improcrastinabile per una moltitudine di ragioni....

Porti del Mare Adriatico centrale: approvato il Piano operativo 2022-2024

Sicurezza sui luoghi di lavoro e controllo portuale; efficientamento energetico, cold-ironing e gestione dei rifiuti portuali; attività di dragaggio necessarie a promuovere lo sviluppo degli...

Porti di Ancona e Ortona: traffico merci in crescita nei primi sei mesi dell’anno

“Questi dati confermano come i principali porti di Marche e Abruzzo siano protagonisti e a servizio della realtà economica e sociale di entrambi le regioni, con ricadute positive sia...