Logistica: presentata la Carta di Padova, 13 associazioni si impegnano per un futuro più sostenibile

CONDIVIDI

giovedì 12 novembre 2020

Un impegno per accrescere la sostenibilità del settore logistico. Al Green Logistics Intermodal Forum 13 associazioni hanno presentato la “Carta di Padova”, un manifesto che riconosce l'urgenza di orientarsi verso una logistica sempre più sostenibile.

Nato da una idea di SOS-LOGistica, Assologistica, Green Logistics Expo e Interporto Padova, il documento rappresenta un check-point, una presa d’atto dell’esigenza di lavorare congiuntamente alla definizione di nuovi paradigmi che tengano in considerazione la necessità di muovere merci in maniera più sostenibile ed efficiente.
Hanno sottoscritto il documento anche associazioni dei Consumatori e del mondo della Produzione.

Le principali associazioni del settore definiscono una strategia di medio periodo poggiata su quattro pilastri orizzontali: formazione e informazione; sviluppo e sostegno all’innovazione e all’ICT; definizione di elementi e modalità di valutazione comuni e condivisi; ricerca di nuove risorse e nuove governance.

Pilastri che verranno via via supportati da azioni verticali, focalizzate su singole tematiche ed iniziative che a loro volta diventeranno parte del patrimonio informativo nelle disponibilità del gruppo di lavoro della Carta di Padova.

Un gruppo multidisciplinare, aperto alla partecipazione di altri stakeholder per far crescere consapevolezza ed importanza del settore; un laboratorio virtuale, aperto ai contributi di tutti, che vuole definire un patrimonio comune di iniziative ed informazioni che contribuiranno a plasmare la logistica di domani. Questo, in sostanza, il significato della Carta di Padova, ove “il domani” rappresenta il driver fondamentale che la guida, poiché rappresenta la volontà di impegno odierna a cambiare il domani.
Il documento è stato consegnato simbolicamente a un alunno di una scuola elementare del padovano.

Hanno sottoscritto la Carta di Padova: Thomas Baumgartner, Presidente Anita, Umberto Ruggerone, Vicepresidente di Assologistica, Alessandro Ferrari, Segretario Generale di Assiterminal, Guido Nicolini, Presidente di Confetra, Armando Boriello, Presidente Giovani di Fedespedi, Francesca Bellinghieri, Federchimica, Emilio Viafora, Presidente Federconsumatori, Giuseppe Rizzi, Segretario Generale Fercargo, Massimo Marciani, Presidente Freight Leaders Council, Rossana Ravello, Daniele Testi SOS-LOGistica, Fulvio Ananasso, Presidente Stati Generali dell’Innovazione, Paolo Pandolfo, Green Logistics Intermodal Forum, Paolo Starace Presidente della Sezione Veicoli Industriali di UNRAE.

Tag: unrae, anita, assologistica, confetra, fedespedi, fercargo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Unrae: mercato dei veicoli commerciali in chiaroscuro a settembre

“I dati dello scorso mese di settembre da un lato testimoniano l’efficacia degli incentivi varati con il Decreto Sostegni-bis, che hanno dato un reale impulso al mercato dei veicoli...

Anita: con l’obbligo di Green pass autotrasporto a rischio paralisi

“Non possiamo accettare che vi siano regole e trattamenti differenziati per i lavoratori italiani rispetto a quelli stranieri pertanto occorre intervenire con urgenza prevedendo deroghe...

Accordo tra Anita e Federesco per una maggiore efficienza energetica nella logistica

Anita, l’associazione di autotrasporto e logistica di Confindustria, e Federesco, l’associazione italiana delle “Energy Service Companies”, hanno firmato ieri un protocollo di...

Anita, divieti al Brennero: la Commissione Ue avvii una procedura di infrazione

La storia del Brennero è una storia infinita. I divieti unilaterali imposti dall’Austria sull’asse stradale di riferimento sono un’annosa questione. Una vexata quaestio su...

Confetra alla Genoa Shipping Week: appuntamenti a partire dal 4 ottobre

Anche quest’anno Confetra parteciperà alla Genoa Shipping Week, l'evento biennale che riunisce operatori portuali, marittimi e logistici provenienti da tutto il mondo, in scena dal 4 al...

Unrae: il mercato dei veicoli trainati ritorna ai livelli pre-pandemia

Il mercato dei veicoli trainati, grazie a una buona estate, comincia a rimettersi in pari coi livelli pre-pandemia. In base a quanto rilevato dal Centro Studi e statistiche di Unrae sulla base dei...

Revisioni: dal MIMS indicazioni per i requisiti dell’idoneità dei locali

Nuove indicazioni in materia di officine autorizzate per le revisioni dei veicoli. La Direzione generale Motorizzazione del MIMS ha diffuso due circolari che definiscono i requisiti per...

Unrae: il mercato dei commerciali è altalenante, occorre visione strategica

Il mercato dei veicoli commerciali in Italia ha fatto registrare, a luglio e agosto 2021, una lieve crescita eppure, secondo Unrae, l’andamento altalenante impone una visione strategica per il...