Sezione:

Logistica: per garantire la sicurezza di utenti e operatori Nexive consegna con il Pin

CONDIVIDI

martedì 21 aprile 2020

L'ecommerce ha subito un’impennata da far registrare una crescita del +50% per le
spedizioni parcel del network nella prima settimana di aprile: Nexive, operatore privato del mercato postale nazionale, ha così deciso di introdurre un’innovativa modalità di consegna con codice univoco a tutela della salute di utenti e operatori.

La consegna con PIN sostituisce la firma sul palmare dell’operatore, garantendo un doppio livello di sicurezza, sia per i driver che per chi riceve il pacco.
Il nuovo processo di consegna con codice univoco, attivato gratuitamente sui prodotti Sistema Espresso (che prevede consegna rapida in 24/28 ore) e Sistema Completo (con consegna su appuntamento), si basa sull’invio via mail al destinatario di un codice PIN univoco, da comunicare al citofono all’operatore al momento della consegna: il codice inserito a sistema, sostituisce la firma, abilitando senza ulteriori contatti e in piena sicurezza, il rilascio del pacco.

Qualora, per qualsiasi motivo, il ricevente sia impossibilitato a comunicare il PIN, Nexive garantisce comunque la consegna del pacco secondo la procedura straordinaria attiva per il periodo d’emergenza, che prevede l’inserimento della firma dell’operatore e la dicitura “COVID19” nel campo destinatario.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporto pubblico: tavolo in Prefettura a Genova in vista della riapertura delle scuole

Presieduto dal prefetto di Genova Carmen Perrotta, si è svolto oggi il tavolo di coordinamento dedicato al tema del trasporto pubblico in vista del ritorno a scuola degli studenti delle...

Regione Veneto: per il rientro a scuola in presenza necessari 800 bus e oltre 200 autisti

“Abbiamo messo a disposizione dei prefetti il lavoro che come Regione abbiamo svolto nelle settimane scorse attraverso l’attivazione dei tavoli di coordinamento provinciali per...

Covid: dal 10 dicembre interrotti i collegamenti ferroviari tra Svizzera e Italia

A partire da giovedì 10 dicembre fermi i treni Eurocity e regionali tra Italia e Svizzera. La decisione delle Ferrovie Federali Svizzere, che rimarrà in vigore fino a nuova...

In Toscana arrivano i tutor per evitare assembramenti di studenti alle fermate dei bus

'Ti accompagno' è il progetto voluto dalla Regione Toscana per gestire i flussi dei passeggeri, in particolare degli studenti, che torneranno su bus e treni regionali una volta terminato...

Mercato auto: frena la crescita dei prezzi del nuovo (+2,6%)

A ottobre, nella nuova fase dell’emergenza sanitaria, il mercato dell'auto segnala un rallentamento della crescita dei prezzi del nuovo (+2,6%); secndono inoltre i prezzi dell’usato...

Iveco e Milano Industrial a fianco della Croce Rossa Italiana per fronteggiare l’emergenza Covid-19

Consegnati alla Croce Rossa di Milano un Iveco Daily35c14 allestito con furgonatura in alluminio e sponda montacarichi posteriore, e un Iveco Eurocargo Ml75e con cassone centinato e sponda...

Coronavirus, la Spagna sospende i divieti per i camion. Anita chiede misura analoga in Italia

Sospendere il calendario dei divieti di circolazione per i veicoli pesanti in Italia analogamente a quanto deciso dalla Spagna che ha revocato temporaneamente i divieti di circolazione per i veicoli...

Coronavirus: appello delle associazioni dell'autotrasporto per tenere aperti i servizi di ristoro

Un appello per modifcare il nuovo Dpcm in vigore e tenere così aperti i servizi di ristoro anche nelle aree non situate lunge le autostrade. Lo hanno lanciato oggi mercoledì 28...