Alto Adige: Fercam annuncia l’acquisto di automezzi LNG che viaggeranno sull’asse del Brennero

lunedì 11 giugno 2018 15:56:34

Nuovo progetto green per la sede Fercam di Bolzano. L’operatore logistico annuncia l’acquisto delle prime motrici Iveco alimentate a LNG che viaggeranno sull’asse del Brennero per il trasporto tra Verona e Monaco, entro la fine del 2018. Opzione d’acquisto per altri 10 veicoli che andranno ad aggiungersi al parco automezzi preesistente, a condizione che per quella data sarà operativa la stazione di rifornimento da realizzarsi a Vipiteno.

I nuovi automezzi hanno un motore di 460 cv, la Fercam è la prima sul territorio nazionale a disporre di veicoli con una tale potenza, necessari per affrontare le pendenze del tragitto su cui verranno impiegate. Novità assoluta anche rispetto al mercato spagnolo dove Fercam già da anni dispone di automezzi LNG. Le motrici impiegate sul territorio iberico ma con potenza inferiore pari a 330cv e 400 cv grazie alla presenza di tragitti prevalentemente pianeggianti e soprattutto di una rete adeguata di stazioni di rifornimento. 

Scelta in chiave ambientalista a 360°. Riscontrati buoni risultati in Spagna, la Fercam di Bolzano accoglie ora anche le richieste dei suoi dipendneti italiani sempre più attenti alle tematicher ambintali.
“Gli automezzi LNG richiedono un investimento iniziale superiore”, fa presente Johann-Friedrich Harder, Responsabile della filiale Fercam di Bolzano e del parco mezzi dell’azienda, ma “sono notevoli i vantaggi in termini di sostenibilità”.
La tecnologia LNG ossia l’impiego del gas naturale liquefatto immagazzinato allo stato liquido a -125ºC - invece che gassoso a 200 bar in serbatoi di acciaio come nei veicoli CNG (Gas Naturale Compresso) - permette una riduzione quasi totale (-99%) delle emissioni di particolato, anche sottile, si registra inoltre un abbassamento significativo delle emissioni di NOx, con una riduzione del 60% rispetto ai valori soglia dei motori Euro 6. 

Grazie all’LNG si riduce ulteriormente la tara del veicolo, aumentando così il carico utile. L'inquinamento acustico, notoriamente molto fastidioso, grazie all'impiego del gas naturale viene ridotto di 9 db, rispetto al valore soglia fissato per gli automezzi finora definiti a basso inquinamento.

(Nella foto Hannes Baumgartner ad Fercam, Alex Gasser di Iveco e Johann Harder di Fercam Bolzano)


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Logistica

Altri articoli della stessa categoria

Logistica sostenibile, Jost sceglie lo Stralis NP di Iveco

mercoledì 16 gennaio 2019 12:54:45
Il gruppo Jost sceglie lo Stralis NP di Iveco per convertire la sua flotta e mettere a disposizione servizi logistici sostenibili. Lo scorso 7 gennaio Iveco ha...

Gruppo Mercurio (Gefco) sostiene il progetto Bee my future

martedì 15 gennaio 2019 14:25:58
Il Gruppo Mercurio, parte del Gruppo Gefco sostiene il progetto 'Bee my Future'. L’iniziativa, promossa da LifeGate – punto di riferimento della...

Logistica: Fercam acquisisce Artoni

giovedì 10 gennaio 2019 10:22:53
Fercam, operatore logistico altoatesino, ha concluso la trattativa per l'acquisizione di Artoni. Nel 2017 l'operatore era subentrato in 14 filiali – rami...

Logistica: Toshiba, dynaEdge e smart glass per migliorare produttività e qualità

mercoledì 2 gennaio 2019 18:55:41
Una ricerca commissionata da Toshiba sul futuro dell’IT dimostra che sempre più realtà business stanno approcciando questa tecnologia: le...

Logistica: il Gruppo Grimaldi premiato da Fiat Chrysler Automobiles

giovedì 27 dicembre 2018 15:15:57
Il Gruppo Grimaldi ha recentemente ricevuto due nuovi importanti riconoscimenti da Fiat Chrysler Automobiles (FCA). Durante la Logistics Carrier Conference...