Sostenibilità aziendale: Nokian Tyres rientra negli indici DJSI World e DJSI Europe

giovedì 26 settembre 2019 17:07:08

Nokian Tyres è stata inserita nei prestigiosi indici DJSI World e DJSI Europe, rientrando nel primo 10% delle aziende più sostenibili. Per il terzo anno consecutivo è stata inclusa nell’indice per la sostenibilità di Dow Jones. La società è stata inoltre scelta per l'indice DJSI Europe, che viene definito su basi ancora più rigorose.

In 20 dei 21 criteri di valutazione del 2019, la società ha ottenuto un punteggio superiore alla media del settore globale dei Componenti Auto.

Il Dow Jones Sustainability Index (DJSI) è una valutazione annuale di sostenibilità delle grandi società quotate in borsa da parte della svizzera RobecoSAM. Si tratta di una valutazione della sostenibilità aziendale completa e molto apprezzata dagli investitori. RobecoSAM valuta la sostenibilità aziendale in termini di criteri finanziari, sociali e ambientali. Una valutazione indipendente da parte di una società internazionale fornisce agli stakeholder - come clienti, investitori e dipendenti - una descrizione affidabile del lavoro delle aziende sulla sostenibilità

Orgoglio e soddisfazione è stata esperessa dal Presidente e CEO Hille Korhonen: "La sostenibilità è al centro della nostra attività e del marchio Nokian Tyres. Siamo fieri del riconoscimento e tutto il nostro team globale continua a perseguire gli obiettivi che ci siamo prefissati per il nostro lavoro sulla sostenibilità. Nokian Tyres mira ad essere leader in quanto a sostenibilità lavorando continuamente per una migliore sostenibilità aziendale sia per quanto riguarda i prodotti che le attività dell'azienda. Nel maggio 2018, Nokian Tyres ha aderito all'iniziativa Science Based Targets, che mira a raggiungere gli obiettivi dell'Accordo di Parigi. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo di riduzione le emissioni di CO2 degli pneumatici prima del previsto, riducendo la resistenza al rotolamento di una media del 7% (rispetto al 2013). L'obiettivo di questo importante lavoro è migliorare l'ecocompatibilità dei prodotti senza compromettere la sicurezza".

"Il nostro nuovo stabilimento negli Stati Uniti è un'altra prova della nostra sostenibilità: la sicurezza sul posto di lavoro e l'eco-compatibilità sono state priorità già nella fase di costruzione. L'azienda vuole essere d'esempio per tutto il settore degli pneumatici e contribuire a creare valore aggiunto per le persone, l'economia e l'ambiente", ha concluso Korhonen.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Ecosostenibili

Altri articoli della stessa categoria

Enel X amplia ulteriormente la sua rete di ricarica: 50mila punti disponibili in Europa

venerdì 7 agosto 2020 13:52:13
Enel X amplia la sua rete di ricarica per veicoli elettrici, avviando l’interoperabilità tramite eRoaming con il Charging Point Operator...

We Charge: in Italia oltre 10.000 stazioni del nuovo servizio di ricarica Volkswagen

venerdì 31 luglio 2020 14:56:21
In concomitanza con il debutto della compatta elettrica ID.3, primo modello basato sulla piattaforma modulare elettrica MEB, Volkswagen lancia il suo nuovo...

Iveco: sette veicoli a gas naturale liquefatto per la F.lli Di Martino di Piacenza

giovedì 16 luglio 2020 15:38:00
Si è svolta a Piacenza la cerimonia di consegna di sette Stralis 460cv NP alimentati a LNG modello S440S46T/P all’azienda F.lli Di Martino Sp...

Iveco consegna 18 nuovi S-Way alla Paratori di Genova

mercoledì 8 luglio 2020 12:29:56
Paratori di Genova acquista 18 nuovi Iveco S-Way alimentati a gas naturale a conferma della vocazione sostenibile. I nuovi IVECO S-Way NP a LNG, modello...

Fondazione Symbola ed Enel presentano la terza edizione di 100 Italian E-Mobility Stories 2020

mercoledì 8 luglio 2020 15:31:26
Cento eccellenze dell’e-mobility Made in Italy per la terza edizione di “100 Italian E-Mobility Stories 2020”. Fondazione Symbola ed Ene...