Eurofighter tedeschi, Berlino minimizza

venerdì 4 maggio 2018 14:55:39

La Germania conta di risolvere i problemi tecnici che affliggono l'operatività dei suoi caccia Eurofighter nelle prossime settimane e assicura che le criticità che impediscono il raffreddamento del sistema di auto-protezione da minacce aria-aria e terra-aria del velivolo non inficeranno i piani Nato di pattugliamento dello spazio aereo baltico, in programma per settembre.
Nello specifico, i wing pod che ospitano il DASS (Defensive Aids Sub-System) non sarebbero adeguatamente raffreddati inficiando il sistema di protezione installato sugli Eurofighter. Senza il DASS i caccia non possono partecipare a operazioni di combattimento. Il problema al momento sembra limitato ai caccia della Luftwaffe; l’Aeronautica Militare italiana non ha riscontrato nessun problema sui velivoli in dotazione al nostro Paese che sono stati utilizzati in tutte le missioni di difesa aera a cui l’Italia è tenuta in ambito Nato: Islanda, Albania, Slovenia e Repubbliche Baltiche.  
In base a quanto scrive il quotidiano tedesco Der Spiegel, soltanto dieci Eurofighter tedeschi (di cui soli 4 armati) su 128 potrebbero essere impiegati operativamente, anche se numeri ufficiali ancora non sono circolati. Non è la prima volta che i Typhoon tedeschi vengono messi a terra per problemi tecnici. Un portavoce della Difesa ha dichiarato che l’aeronautica tedesca è riuscita ad ottemperare alle necessità di difesa del Paese, nonostante i problemi riscontrati e che la situazione è “sotto controllo”.
Da quest’anno Berlino ha implementato nella Nato Response Force in funzione anti russa dieci Tornado (alla cui sostituzione mira adesso il consorzio Eurofighter) che secondo la difesa tedesca “soddisfano gli attuali requisiti dell’Alleanza”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Difesa

Altri articoli della stessa categoria

Aeronautica: primi equipaggi di aeromobili a pilotaggio remoto “Predator” completamente addestrati in Italia

venerdì 3 agosto 2018 11:21:13
Si è concluso presso la base aerea di Amendola il primo corso di abilitazione interamente svolto in Italia per piloti e sensor operator su velivoli a...

Spartan Alliance: per l’AM un’esercitazione interamente virtuale

lunedì 23 luglio 2018 11:03:39
Un’esercitazione interamente simulata al computer: questa la particolarità della Spartan Alliance 18-8, l’esercitazione condotta...

Leonardo e AM insieme per una nuova International Flight Academy School

martedì 17 luglio 2018 14:48:37
Nasce una nuova realtà per l’addestramento dei piloti militari: è l’International Flight Training School (IFTS) che fornirà...

Concluso il primo Airathon dell’Aeronautica Militare

giovedì 7 giugno 2018 12:58:07
Si è concluso all'aeroporto militare di Pratica di Mare, presso il Centro Sperimentale Volo dell'Aeronautica Militare, il primo “Airathon”...

Primi F-35B per il Regno Unito

giovedì 7 giugno 2018 15:53:32
Il Regno Unito ha dato il benvenuto ai primi quattro F-35B, che voleranno per la Royal Air Force e la Royal Navy. I caccia sono partiti dalla base aerea dei...