Meridiana ha presentato il network della stagione estiva

lunedì 18 dicembre 2017 10:46:08

Meridiana ha presentato il network estivo per il 2018 che prevede 17 destinazioni da Milano Malpensa e 11 da Olbia, per un totale di oltre due milioni di posti.
A partire dal 1° giugno 2018 la compagnia opererà sette nuovi collegamenti da Milano Malpensa, fra i quali due nuovi voli intercontinentali verso gli Stati Uniti: New York con frequenza giornaliera e Miami quattro volte alla settimana. A supporto di questi voli, a partire da maggio verranno inaugurati cinque nuovi collegamenti nazionali, con frequenze pluri-giornaliere, fra l’aeroporto milanese e Roma, Napoli, Palermo, Catania e Lamezia Terme. Da tutti questi aeroporti sono stati programmati orari e tariffe studiati per facilitare le connessioni, via Malpensa, con tutte le destinazioni internazionali di Meridiana: le nuove New York e Miami, ma anche la Russia, la Cina, Cuba e l’Africa, con Mosca, Shenzhen, L’Avana, Zanzibar, Mombasa, Cairo, Dakar, Lagos e Accra.
Olbia è collegata tutto l’anno con Bologna, Roma Fiumicino e Milano Linate. Il Bologna-Olbia, che in inverno è operato il venerdì e la domenica, dal 25 marzo 2018 salirà a quattro frequenze settimanali e a due voli giornalieri dal prossimo giugno.
Sempre a partire dalla primavera 2018 Meridiana collegherà il Costa Smeralda con Torino, Milano Malpensa, Bergamo, Venezia, Verona, Napoli, Londra (LGW), Mosca (DME).
“Questa crescita si inserisce nel contesto di una strategia progressiva di espansione, che vede l’introduzione di due importanti voli per New York e Miami da Milano Malpensa e connessioni di meno di due ore da cinque città del centro e sud Italia, oltre al mantenimento dei collegamenti annuali e stagionali verso Olbia Costa Smeralda - ha sottolineato il vice presidente di Meridiana, Marco Rigotti -. Grazie ai nuovi B737-MAX e Airbus A330 gradualmente verrà rinnovata la nostra flotta, a tutto vantaggio del comfort, della qualità del servizio che intendiamo offrire ai nostri clienti e della redditività della compagnia”.
I nuovi collegamenti intercontinentali fra Milano e New York e Miami verranno operati da Airbus 330-200, mentre sui voli di corto-medio raggio Meridiana sarà il primo vettore italiano a utilizzare il Boeing 737 MAX 8.
Si tratta di un’importante primo step, dopo l’uscita degli MD80 avvenuto lo scorso 31 ottobre, verso il completo rinnovamento della flotta di Meridiana previsto nei prossimi anni.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi gli altri articoli della categoria: Compagnie Aeree

Altri articoli della stessa categoria

Volotea: tre nuove rotte da Venezia nel 2020

giovedì 17 ottobre 2019 10:12:08
Volotea ha annunciato per il 2020 l’avvio di 3 nuove rotte da Venezia alla volta di Lussemburgo, Hannover e Kalamata (le ultime due in esclusiva), che si...

Iata: ad agosto traffico in crescita, anche rispetto a luglio scorso

mercoledì 16 ottobre 2019 08:52:49
Ad agosto il traffico passeggeri mondiale è salito del 3,8% rispetto al corrispondente mese del 2018. Un dato che, sottolinea la Iat...

Volotea aprirà a Napoli la sua nuova base, sesta in Italia

mercoledì 16 ottobre 2019 11:56:49
Volotea ha annunciato di aver scelto Napoli come sua sesta base italiana. Dal 2020, il vettore spagnolo allocherà presso lo scalo partenopeo 2 Airbus...

Alitalia: continua a settembre crescita del settore intercontinentale

martedì 15 ottobre 2019 09:50:05
Per il 23° mese consecutivo Alitalia ha registrato a settembre ricavi e passeggeri relativi ai voli di lungo raggio in crescita.Nel nono mese...

CAE e easyJet inaugurano un nuovo centro di addestramento a Milano

lunedì 14 ottobre 2019 14:16:46
CAE e easyJet hanno inaugurato il CAE training centre di Milano, vicino all’aeroporto di Milano Malpensa, il terzo nuovo training center inaugurato...

Iata: studio su competitività dell’industria del trasporto aereo in Italia


Uno studio pubblicato dall’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) dimostra che un settore del trasporto aereo più competitivo in Italia potrebbe generare circa...