Veicoli industriali: a maggio mercato positivo trainato dai pesanti

CONDIVIDI

giovedì 9 giugno 2022

Segno positivo per il mercato dei veicoli industriali a maggio. A comunicarlo è il Centro Studi e Statistiche Unrae, sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

La stima del mercato dei veicoli industriali per il mese di marzo 2022 verso marzo 2021 mostra il seguente andamento:

 

Con 2.435 unità immatricolate contro 2.164, la crescita registrata dal mercato dei veicoli industriali nel mese di maggio è  del 12,5% rispetto allo stesso mese 2021.

Il risultato positivo è guidato dal comparto dei veicoli pesanti di massa uguale o superiore a 16 ton, che cresce di oltre 300 unità rispetto allo scorso anno (+17,3%).

Continua, invece, il trend negativo delle altre fasce di peso: calano i veicoli leggeri sotto le 6 ton (-9,8%) e segnano una caduta a doppia cifra i medio-leggeri sotto le 16 ton, che perdono il 10,3% sul 2021.

Complessivamente rimangono negativi i numeri del mercato nei primi cinque mesi dell’anno, -5,3% (con 11.037 unità) rispetto al periodo gennaio-maggio 2021.

Unrae: sostenere la domanda con un fondo ad hoc per l’autotrasporto

Improntato alla prudenza il commento di Unrae rispetto a un mercato che negli ultimi mesi ha mostrato di essere oggetto di forte volatilità a causa delle difficoltà da parte delle Case produttrici in materia di supply chain e carenza dei componenti.

“La situazione è ancora profondamente incerta – sottolinea Paolo A. Starace, presidente della Sezione Veicoli Industriali Unrae – in quanto la crisi mondiale e il brusco aumento dell’inflazione impattano pesantemente sulla capacità produttiva dei costruttori, sul costo dei veicoli e sul prezzo dei carburanti. Pertanto rimane di primaria importanza sostenere la domanda mediante un fondo ad hoc per l’autotrasporto, che possa aiutare il settore nella fase contingente e nella transizione”.

Alla luce del protrarsi della situazione contingente che sta causando forti rallentamenti nei tempi di produzione e consegna dei veicoli, Unrae sensibilizza le aziende di autotrasporto ad anticipare i termini relativi alla programmazione di acquisti per il prossimo anno, così da assicurare la consegna dei veicoli ordinati già nel 2023, scongiurando così “un ulteriore invecchiamento del parco circolante”.

 

 

 

Tag: mezzi pesanti, unrae, immatricolazioni

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Prorogati i termini per l'Ecobonus 2022: fino a 270 giorni per le immatricolazioni

Ecobonus 2022, definiti tempi più lunghi per l'immatricolazione di auto che beneficiano degli incentivi. Lo stabilisce una norma del decreto sulle semplificazioni fiscali proposta dal ministro...

Mercato rimorchi e semirimorchi, Unrae: a maggio 2022 +47,5%

Nuovi dati dal Centro Studi e Statistiche dell’Unrae relativamente al mercato dei veicoli rimorchiati per il mese di maggio 2022. Sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero...

Autocarri e veicoli trainati: mercato in recupero a maggio. Autobus ancora in flessione

Il mercato degli autocarri e dei veicoli trainati torna positivo a maggio, dopo le pesanti flessioni di aprile. Registrato un rialzo a doppia cifra. Si aggrava, invece, la flessione già...

Mercato auto europeo, Unrae: prosegue il trend negativo (-12,5% sul 2021)

Il mercato dell’auto in Europa continua a registrare un pesante calo delle immatricolazioni. Anche il mese di maggio si conclude con il segno meno. Con 948.149 vetture registrate rispetto a...

Veicoli commerciali, Unrae: a maggio quarto calo consecutivo (-11,3%)

Unrae segnala il quarto calo consecutivo per il mercato dei veicoli commerciali leggeri (autocarri fino a 3,5 t di peso totale a terra). A maggio registrati 15.835 veicoli immatricolati contro i...

Mercato auto: Unrae, a maggio calo delle immatricolazioni del 15%

Nel mese di maggio il mercato delle autovetture, con 121.299 immatricolazioni, ha registrato un calo del 15,1% (su 142.932 di maggio 2021). Si tratta del dato più modesto da inizio...

Unrae: ad aprile 2022 caduta a doppia cifra per i mezzi trainati (-17,4%)

Calo per i mezzi trainati ad aprile. Lo segnala il Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE - sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e della...

Forte calo ad aprile 2022 per il mercato auto europeo (-20,2%)

Nuovo crollo ad aprile per il mercato europeo dell'auto. La rilevazione è stata fornita dall'Unrae. Le immatricolazioni dei 30 paesi del gruppo UE+UK+EFTA nel mese di aprile sono scese a...