Premio autista dell’anno: Anita consegna il riconoscimento a Tiziano D’Aprile

CONDIVIDI

martedì 27 settembre 2022

Tiziano D’Aprile è il vincitore della prima edizione del Premio autista dell’anno indetto dall'associazione Anita. La consegna è avvenuta a Santa Teresa Gallura durante l’assemblea associativa del 16 settembre scorso.
L'obiettivo dell'iniziativa è quello di dare visibilità all’impegno lavorativo dei conducenti di mezzi pesanti impiegati presso le sue imprese aderenti.

D’Aprile, ha parlato dei suoi trentasette anni di servizio visibilmente commosso. “Vorrei dedicare questo premio ai miei genitori, specialmente a mio padre che ha fatto l’autista per quaranta anni e che mi ha trasmesso questa passione che io continuo a fare e sono felice di ricevere questo premio”.

“Noi possiamo avere mezzi bellissimi e tecnologicamente all’altezza però la cosa più importante è chi questi mezzi li guida - ha dichiarato il Presidente di ANITA Thomas Baumgartner durante la premiazione evidenziando come essa rappresenti il fulcro di ogni trasporto -. Ne abbiamo scelto uno di autista, ma è evidente che questo è un riconoscimento che simbolicamente va a tutti i nostri collaboratori conducenti e a quelli dell’intero settore dell’autotrasporto è anche per dare un segno di immagine di un bel lavoro da tramettere a tante altre persone, giovani, che volessero intraprendere questa professione".

Investire sull’attrattività della professione

Specifiche competenze tecniche ed elementi caratteriali dei candidati sono stati valutati, in modo imparziale, per scegliere il vincitore. "La tenuta del mezzo, l’attenzione al consumo con una pratica di guida ecologica, l’assenza di incidenti, contravvenzioni e mancanze di merce per la sicurezza sulla strada e per i nostri committenti che vogliono che la merce arrivi sana e integra, la puntualità e il comportamento tenuto al carico/scarico delle merci la conoscenza delle normative - ha precisato Baumgartner, ricordando anche la rilevanza del rapporto con i colleghi nella valutazione finale, a testimonianza del fatto che un’autista non vive di solitudine nello svolgimento della propria attività, ma ha l’opportunità di interagire con tante persone ed entrare in contatto con culture diverse in giro per l’Europa".

Mauro Bonaretti, Capo Dipartimento per i trasporti e la navigazione del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, presente alla consegna del riconoscimento, ha ribadito l'importanza del mestiere dell’autista, e ha sottolineato la necessità di investire massicciamente sull’attrattività della professione e sulla formazione delle risorse umane.

Tag: anita, trasporto merci, autocarro

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Investimenti autotrasporto 2022: elenco delle imprese ammesse all'incentivo

Pubblicato l'elenco delle domande per l’accesso agli incentivi delle imprese di autotrasporto, relativi al secondo periodo di incentivazione 3 ottobre – 16 novembre 2022. L'elenc...

Logistica agroalimentare più sostenibile ed efficiente grazie all'accordo Aspi - Coldiretti

Sviluppare iniziative tese al rafforzamento dell’infrastruttura logistica strumentale e funzionale alla filiera agroalimentare, promuovendo modelli di efficientamento del trasporto merci, in...

Un piano strategico per decarbonizzare l'autotrasporto: lo chiedono Anfia, Anita, Federauto, Unatras e Unrae

Adottare un piano strategico per affrontare la decarbonizzazione del trasporto merci su gomma che sia "ambizioso, realistico ed economicamente sostenibile dal sistema Paese". Lo chiedono le...

Il trasporto ferroviario delle merci tra sfida energetica e PNRR: chiusa l’edizione 2022 di Mercintreno

Le nuove sfide che la crisi energetica apre per il sistema del trasporto ferroviario delle merci, il ruolo dell’innovazione come opportunità per rispondere all’aumento di domanda...

Ceccarelli Group inaugura un nuovo hub a Tolmezzo

Ceccarelli Group, azienda friuliana di trasporti e logistica aderente alla rete ASTRE Italia, inaugura venerdì 25 novembre nuovi spazi al Consorzio di Sviluppo Economico – Carnia...

LC3 Trasporti, Iveco e Edison Next mettono su strada i primi camion a idrogeno

Sulle strade d'Italia presto viaggeranno i primi veicoli commerciali pesanti articolati alimentati a idrogeno. Il progetto è frutto di un accordo tra LC3 Trasporti, azienda eugubina del...

FerCargo chiede "un patto per le mercintreno" per lo sviluppo del sistema in un contesto intermodale

Le esigenze del settore ferroviario, messo a dura prova dalle contingenze internazionali, sono state al centro dell'intervento del'associazione FerCargo all’edizione 2022 di Mercintreno. Dagli...

Possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco: allarme di Conftrasporto

Nuove possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco.  La galleria potrebbe interdire l'accesso ai veicoli tre mesi all’anno per 18 anni. La misura, secondo il presidente...