Il Tirolo estende il divieto per i pesanti. Anita: le restrizioni generano traffico e danneggiano autisti

CONDIVIDI

giovedì 3 febbraio 2022

Il Governo del Tirolo ha deciso di estendere dalle 7:00 alle 15:00 i divieti di circolazione per i veicoli pesanti nelle giornate di sabato, nel periodo compreso tra il 5 febbraio 2022 e il 5 marzo 2022 (Ne abbiamo parlato qui).

Quindi, spiega l'associazione Anita, nei prossimi fine settimana la "finestra" per passare dall'Austria per raggiungere i mercati del Centro e Nord Europa o per rientrare in Italia, si restringe a sole due ore, dalle 5:00 alle 7:00 del mattino del sabato, per poi riaprirsi nuovamente il lunedì alle 5:00.

"Si tratta di una ennesima misura restrittiva del Governo Tirolese che con la tutela dell'ambiente e la sicurezza stradale non ha nulla a che fare – commenta Thomas Baumgartner, Presidente di Anita - in quanto porterà inevitabilmente alla congestione del traffico stradale nelle due ore in cui è possibile circolare in quel tratto e il lunedì mattina, al termine dei divieti: situazioni che poi fanno scattare il sistema di dosaggio con colonne chilometriche nel territorio bavarese".

"Intervenire con urgenza e fermezza"

"Non possiamo accettare in maniera passiva la presa di posizione del governo tirolese – prosegue Baumgartner – sia per le problematiche sociali che genera per i nostri autisti, sia per i gravi danni che genera all'economia italiana. È giunto il momento per il nostro Governo di intervenire con urgenza e fermezza sulla Commissione Europea per porre fine a questa e a tutte le altre misure restrittive imposte in modo unilaterale dal Governo del Tirolo, contrarie al principio di libera circolazione delle merci nel territorio europeo".

Anita sottolinea poi che gli autotrasportatori hanno investito nei più moderni automezzi dotati di tecnologie per ridurre l'inquinamento acustico e dell'aria: "Il parco circolante per il trasporto merci sull'asse del Brennero è il più moderno d' Europa e ciò è dimostrato dal fatto che tutte le stazioni di rilevamento dell'inquinamento dell'aria posizionate lungo tale corridoio registrano emissioni sempre al di sotto dei livelli stabiliti dalle normative europee".

"Se nonostante questi sforzi e i risultati conseguiti, il Tirolo vuole comunque limitare l'interscambio di merce tra l'Italia e il Nord Europa su questo importante asse, deve essere chiaro che ciò va concordato con gli altri Stati dell'Unione Europea, che da queste restrizioni unilaterali vengono danneggiati, a differenza dei traffici di merce da e per il Tirolo, esentati dalle restrizioni", conclude Baumgartner.

Tag: trasporto merci, anita, brennero

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporti eccezionali: nuovi strumenti digitali per ridurre i costi e semplificare i processi

Il piano di trasformazione digitale di Autostrade per l’Italia cresce grazie all'implementazione di nuovi servizi dedicati al trasporto merci. Dal 6 febbraio 2023 saranno disponibili per...

Bonus patente autotrasporto, Fit-Cisl: ottima opportunità per i giovani ma è necessario intervento su stipendi

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha stanziato un bonus patenti di 25,3 milioni di euro destinato ai giovani tra i diciotto e trentacinque anni che desiderano conseguire la patente o le...

Nuova flotta per Autotrasporti Pigliacelli: 50 IVECO S-WAY in consegna

Autotrasporti Pigliacelli, azienda che si occupa di trasporto nazionale ed internazionale, ha ricevuto cinquanta IVECO S-WAY. La cerimonia si è svolta presso la sede del cliente a Veroli, alla...

Autotrasporto: la Serbia chiede all’Italia l’abolizione dei permessi per i camion

Abolizione reciproca dei permessi di transito per i camionisti che percorrono le tratte che collegano l'Italia alla Serbia. Lo ha proposto al ministro Matteo Salvini il suo omologo serbo Goran...

Federauto Trucks&Van: autotrasporto ancora in difficoltà, manca continuità nei sostegni

Le difficoltà delle aziende dell'autotrasporto, costrette a fronteggiare i costi elevati dei carburanti, sono seguite con attenzione e apprensione da Federauto Trucks&Van. Nonostante la...

TDV Group entra nella rete ASTRE Italia

ASTRE Italia ha annunciato l’ingresso nella Rete di un nuovo socio: TDV Group, società portoghese operativa dal 1977.ASTRE è il 1° Raggruppamento europeo di...

Polo Logistico Gruppo FS: Fit-Cisl, necessario un concreto rilancio del cargo ferroviario

Grande interesse è stato espresso dalla Fit-Cisl per il nuovo Piano industriale del Gruppo Fs Italiane, che prevede anche la riorganizzazione delle società in quattro Poli di...

La ferrovia del Brennero al limite, Anita sollecita l'eliminazione divieti di transito

Le questioni aperte e le sfide che deve affrontare oggi la filiera del trasporto merci sono state al centro dell'incontro che si è svolto a Roma tra il Ministro delle Infrastrutture...