CQC: arrivano chiarimenti dal MIMS sulla documentazione di fine corso

CONDIVIDI

mercoledì 31 marzo 2021

Arrivano nuove disposizioni in materia di corsi di qualificazione iniziale e periodica per il conseguimento della CQC, relativamente alle procedure d’esame e di soggetti erogatori di corsi. Lo ha comunicato l'associazione Anita.

Il MIMS ha diramato una circolare con la quale ha fornito chiarimenti in merito alla documentazione da esibire a fine corso della qualificazione iniziale e periodica CQC.

La documentazione di fine corso di qualificazione iniziale

Alcuni UMC chiedono al soggetto erogatore del corso stesso di produrre copia dei relativi registri delle presenze, delle comunicazioni effettuate per segnalare assenze o variazioni di calendario o indisponibilità dei docenti o altro, all’atto della presentazione della documentazione di fine corso di qualificazione iniziale.

La prassi risulta particolarmente onerosa nei confronti dei soggetti erogatori del corso, "nonché difforme dal dettato e dalle finalità delle disposizioni di settore, in quanto appare di tutta evidenza come i registri delle presenze e le comunicazioni suddette siano funzionali evidentemente alla rilevazione delle presenze ed alla verifica della regolarità della stessa in sede di visite ispettive presso le sedi, nelle ore e nei giorni comunicati nel calendario delle lezioni".

Per tali ragioni, conclude la circolare ministeriale, non può ritenersi legittimo richiedere all’ente erogatore del corso, che ne comunica la conclusione, di riprodurre la documentazione che è stata già inoltrata all’UMC dall’ente stesso, nei tempi e nei modi previsti dalle vigenti o che poteva/doveva essere verificato dall’UMC in sede di visite ispettive nei tempi opportuni.

 

Fonte: Anita

Tag: cqc, ministero dei trasporti, anita

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autotrasporto: patenti scontate per chi ha reddito cittadinanza

Rimborsare il 50% delle spese sostenute per conseguire la patente da autotrasportatori a giovani fino a 35 anni che percepiscono il reddito di cittadinanza o ammortizzatori sociali. Lo prevede un...

Manuale CQC 2021: differiti i termini di decorrenza dei nuovi programmi di qualificazione iniziale

In arrivo modifiche al Manuale CQC 2021, pubblicato recentemente dalla Direzione Generale della Motorizzazione. I termini di decorrenza dei nuovi programmi di qualificazione iniziale, anche...

Anita: con l’obbligo di Green pass autotrasporto a rischio paralisi

“Non possiamo accettare che vi siano regole e trattamenti differenziati per i lavoratori italiani rispetto a quelli stranieri pertanto occorre intervenire con urgenza prevedendo deroghe...

Accordo tra Anita e Federesco per una maggiore efficienza energetica nella logistica

Anita, l’associazione di autotrasporto e logistica di Confindustria, e Federesco, l’associazione italiana delle “Energy Service Companies”, hanno firmato ieri un protocollo di...

Anita, divieti al Brennero: la Commissione Ue avvii una procedura di infrazione

La storia del Brennero è una storia infinita. I divieti unilaterali imposti dall’Austria sull’asse stradale di riferimento sono un’annosa questione. Una vexata quaestio su...

Carta di qualificazione del conducente: pubblicato il Manuale di istruzioni 2021

Pubblicato il manuale aggiornato relativo alla disciplina della carta di qualificazione del conducente. La Direzione Generale della Motorizzazione ha raccolto in un unico manuale tutte le modifiche...

Revisioni: dal MIMS indicazioni per i requisiti dell’idoneità dei locali

Nuove indicazioni in materia di officine autorizzate per le revisioni dei veicoli. La Direzione generale Motorizzazione del MIMS ha diffuso due circolari che definiscono i requisiti per...

Liberalizzazione autoarticolati 18 metri: Anita, nuova era nel trasporto nazionale di merci

Il Decreto legge Infrastrutture ha autorizzato la libera circolazione di autoarticolati (complessi veicolari trattore-semirimorchio) con lunghezza fino a 18 metri (ne abbiamo parlato...