Cashback Liguria: riunito il tavolo economico per agevolare i rimborsi agli autotrasportatori

CONDIVIDI

martedì 25 gennaio 2022

Risolvere le criticità che gli autotrasportatori hanno riscontrato nell'ottenimento dei rimborsi durante le prime settimane di attivazione del servizio di cashback autostradale. Questo il tema principale al centro dell'ultima riunione del tavolo tecnico istituzionalizzato dall'assessorato allo sviluppo economico di Regione Liguria.

"Il confronto, che convochiamo periodicamente con Aspi e le categorie economiche, nasce proprio per dar voce alle imprese territoriali, in modo da attenuare, quanto più possibile, i danni economici dovuti alle cantierizzazioni", ha dichiarato l'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti.

Al termine dell'incontro, Aspi ha garantito la retroattività degli indennizzi del cashback e una comunicazione continua sulle tratte oggetto di cantierizzazione.

I tecnici di Autostrade per l'Italia hanno spiegato che per far partire i rimborsi agli autotrasportatori iscritti ai consorzi era prima necessario attivare accordi con telepass e le altre società di gestione similari. Adesso che la soluzione è in fase di implementazione, a breve riceveranno comunicazione su come aderire al servizio cashback di Free To X e verrà garantita la retroattività delle pratiche di rimborso sin dal 15 settembre 2021.

Per quanto riguarda invece gli autotrasportatori indipendenti, cioè titolari in prima persona di propri contratti di telepedaggio, hanno già cominciato ad aderire e quindi già oggi stanno ricevendo comunicazione dei rimborsi maturati.

Aspi infine ha informato che intensificherà, tramite il proprio canale Telegram dedicato alla Liguria, la comunicazione delle tratte coinvolte negli interventi di cantierizzazione, per agevolare una diffusione sempre più capillare sul territorio e limitare quanto più possibile i disagi.

Come funziona il cashback

Il cashback sarà erogato esclusivamente in caso di ritardi generati da cantieri per lavori sulla rete di Autostrade per l’Italia che influiscono sulla regolarità dei transiti a causa della riduzione delle corsie originariamente disponibili (esclusa la corsia di emergenza) e potrà essere riconosciuto già per itinerari brevi, a partire da 15 minuti di ritardo, consentendo l’accesso a rimborsi dal 25% al 100% del pedaggio, sulla base del tempo effettivo di viaggio e sulla lunghezza del percorso effettuato.

In particolare, il cashback sarà valido per le seguenti tipologie di transiti su:

  • percorsi con ingresso e uscita su rete ASPI
  • percorsi con ingresso su rete ASPI e uscita su altra concessionaria
  • percorsi con ingresso su altra concessionaria e uscita su rete ASPI
  • percorsi con ingresso e uscita su altra concessionaria, con attraversamento su rete ASPI

Non rientrano nell’iniziativa i ritardi non legati alle attività del concessionario, di natura imprevedibile come: traffico intenso, incidenti, eventi meteo, manifestazioni, o qualunque altra motivazione non connessa al piano di lavori per l’ammodernamento delle infrastrutture autostradali.

Tag: autostrade, pedaggi autostradali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Marche e Abruzzo: punto della situazione sul piano di ammodernamento della A14

“La rete del futuro. Aspi dialoga con il territorio”. Questo il titolo del seminario dedicato al piano di ammodernamento e potenziamento della A14 nei tratti marchigiani e abruzzesi, che...

Autostrade per l’Italia: Oliveri nuova presidente del CDA, Tomasi confermato AD

Elisabetta Oliveri è la nuova presidente di Autostrade per l’Italia e Roberto Tomasi è stato confermato AD. Olivieri è stata nominata presidente del  Consiglio...

Via libera al Dl Bollette: autotrasporto, cambia la norma sull'AdBlue

Convertito in legge il cosiddetto Dl Bollette. Il provvedimento conferma alcuni interventi in favore dell’autotrasporto e modifica anche la norma sull'AdBlue: si amplia, infatti, la gamma di...

Accelerare la digitalizzazione delle infrastrutture: accordo tra Autostrade e Open Fiber

Velocizzare il processo di digitalizzazione del nostro Paese e collaborare in progetti e iniziative per rendere più smart le nostre città e le nostre strade. Questi gli obiettivi del...

Autostrade per l’Italia: Roberto Tomasi confermato amministratore delegato

Cassa Depositi e Prestiti ha indicato i vertici per il rinnovo del Cda della partecipata Autostrade per l'Italia.Cdp è un'istituzione finanziaria italiana, sotto forma di società per...

Incidente su A4: furgone si scontra con un mezzo pesante, due morti e due feriti

Un grave incidente stradale si è verificato questa mattina sull'autostrada A4 Torino-Milano all'altezza di Vicolungo, in provincia di Novara. Il bilancio è di due morti e due feriti....

A1: da giugno via ai lavori di riqualificazione tra Barberino e Firenze Nord

Approvato il progetto esecutivo di riqualificazione delle carreggiate esistenti nella tratta dell’autostrada A1 compresa tra Barberino e Firenze Nord (Calenzano). Lo ha comunicato il Ministero...

Nuovo concessionario per l'Autostrada A3 Salerno-Napoli

La gestione dell’autostrada A3 Napoli-Pompei-Salerno è stata trasferita alla società Salerno Pompei Napoli S.p.A. Lo ha comunicato una nota del MIMS in cui si precisa che "il...