Camionisti over 68 presentano una petizione al MIMS per continuare a lavorare

CONDIVIDI

venerdì 19 marzo 2021

Sono otto autotrasportatori trevigiani di età superiore ai 68 anni e chiedono al ministro Enrico Giovannini la possibilità di continuare a guidare.

I conducenti hanno presentato un una petizione in cui si chiede di condurre i mezzi di peso inferiore alle 44 tonnellate, circostanza vietata dall'art. 126 del Codice della strada italiano, ma permessa alla maggioranza dei camionisti di altri Paesi che operano sul nostro territorio nazionale.
Il primo firmatario dell'iniziativa è Silvano De Longhi, assistito dal legale trevigiano Fabio Capraro, forte anche di un pronunciamento possibilista da parte della Commissione europea per le petizioni, la quale si sarebbe impegnata a "condurre un'indagine preliminare sul tema".

L'indice di pericolosità diminuisce con l'aumento dell'età

"Contrariamente a quanto si crede - rileva Capraro in una lettera rivolta alla Commissione dei Trasporti italiana - l'indice di pericolosità, secondo la classe del conducente responsabile, diminuisce con l'aumento dell'età. Proprio i guidatori anziani infatti sono mediamente più prudenti e meno soggetti ai fattori, quali l'alta velocità, che più incidono sulla pericolosità alla guida, circostanza peraltro corroborata dalle statistiche. Solo il 6% dei conducenti coinvolti in incidenti stradali, infatti - conclude il professionista - ha più di 65 anni".

Tag: patente, ministero dei trasporti

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Italia-Svizzera: patenti, rinnovato l'accordo per il riconoscimento reciproco

Rinnovato l'accordo per il riconoscimento reciproco Italia-Svizzera in materia di patenti di guida, la cui attuazione ha ricadute importanti per la vita dei cittadini dei due Paesi, in...

Porti: Assarmatori incontra la viceministra Teresa Bellanova (Mims)

È un dialogo aperto e costruttivo quello instaurato tra Assarmatori e la viceministra alle Infratsrutture e alle Mobilità Sostenibili Teresa Bellanova. Il presidente...

A12: viadotto Valle Ragone, divieto di transito ai mezzi pesanti

In via di attivazione una limitazione al transito dei mezzi pesanti superiori a 3,5 tonnellate sul viadotto Valle Ragone, in A12 tra Lavagna e Sestri Levante. La misura è stata definita di...

Autoscuole: Stellantis e Unasca insieme per diffondere la mobilità elettrica

Diffondere la cultura della mobilità elettrica a partire dalle autoscuole. È l'obiettivo del progetto Pole Position, realizzato dal team e-Mobility di Stellantis con Unasca, la...

Per gli interporti italiani un finanziamento di 45mln di euro: 3,5mln per il Quadrante Europa Verona

Gli interporti italiani potranno soddisfare gli obiettivi posti dall'Europa, che intende sviluppare un sistema di trasporti sempre più performante e per una riduzione drastica dell'impatto...

Viadotto San Giorgio: dal Dl sostegni 35mln per riqualificare l'area urbana

35 milioni di euro al Comune di Genova per un progetto di rigenerazione e riqualificazione urbana dell'area sottostante il viadotto San Giorgio. Lo prevede un emendamento già approvato al...

Emergenza Covid: prorogate nuovamente le scadenze di revisioni e documenti di riconoscimento

Posticipati i termini di scadenza di alcuni documenti. Lo stabilisce il Decreto Legge del 30 aprile 2021 n. 56 che contiene “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi”.Lo ha...

Pnrr: al Mims 62 miliardi per mobilità, infrastrutture e logistica. Ecco i principali interventi

Interventi sulle infrastrutture, sulla digitalizzazione, sui porti, sulla logistica, sulla nuova mobilità di presente e futuro: contiene questo e molto altro il Piano Nazionale di Ripresa e...