Camionisti over 68 presentano una petizione al MIMS per continuare a lavorare

CONDIVIDI

venerdì 19 marzo 2021

Sono otto autotrasportatori trevigiani di età superiore ai 68 anni e chiedono al ministro Enrico Giovannini la possibilità di continuare a guidare.

I conducenti hanno presentato un una petizione in cui si chiede di condurre i mezzi di peso inferiore alle 44 tonnellate, circostanza vietata dall'art. 126 del Codice della strada italiano, ma permessa alla maggioranza dei camionisti di altri Paesi che operano sul nostro territorio nazionale.
Il primo firmatario dell'iniziativa è Silvano De Longhi, assistito dal legale trevigiano Fabio Capraro, forte anche di un pronunciamento possibilista da parte della Commissione europea per le petizioni, la quale si sarebbe impegnata a "condurre un'indagine preliminare sul tema".

L'indice di pericolosità diminuisce con l'aumento dell'età

"Contrariamente a quanto si crede - rileva Capraro in una lettera rivolta alla Commissione dei Trasporti italiana - l'indice di pericolosità, secondo la classe del conducente responsabile, diminuisce con l'aumento dell'età. Proprio i guidatori anziani infatti sono mediamente più prudenti e meno soggetti ai fattori, quali l'alta velocità, che più incidono sulla pericolosità alla guida, circostanza peraltro corroborata dalle statistiche. Solo il 6% dei conducenti coinvolti in incidenti stradali, infatti - conclude il professionista - ha più di 65 anni".

Tag: patente, ministero dei trasporti

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autotrasporto, incentivi 2022: pubblicati i contatori riferiti al secondo periodo

In pochi giorni, le risorse stanziate dal governo per accompagnare le imprese di autotrasporto nella complessa fase del ricambio del parco veicolare attraverso gli incentivi previsti dal decreto...

Ferrovie: sbloccati 42 milioni per interventi sulle ferrovie lombarde

Sbloccati 42 milioni per le ferrovie lombarde. Il Vicepremier e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha firmato un accordo di programma integrativo che permetterà il...

Il MIMS cambia nome: torna il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il dicastero guidato da Matteo Salvini cambia nome e torna alla vecchia denominazione di Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La decisione è stata presa dal Consiglio dei...

Sicurezza stradale: il 26 e 27 novembre a Milano torna il Forum Nazionale Autoscuole, evento di Guida e Vai

Torna in presenza il Forum Nazionale Autoscuole 2022, evento annuale firmato Guida e Vai, giunto alla sua quarta edizione.Guida e Vai è la prima realtà sul territorio italiano che...

Giovani autisti per l’autotrasporto: buono dell'80% per ottenere patente e CQC, ecco come presentare la domanda

Definiti termini e modalità di presentazione delle domande per il buono patente autotrasporto concesso grazie al Programma patenti giovani autisti per l’autotrasporto. Lo ha comunicato...

CQC e Adr: formazione a distanza e assenze, ecco le nuove disposizioni

In arrivo nuove disposizioni sulla formazione a distanza nei corsi per la CQC e per il patentino ADR.Lo ha comunicato con una circolare la Direzione generale della Motorizzazione del Mims. Si...

Esami patente a rischio in Veneto, l'allarme di Confarca: manca il personale nelle motorizzazioni

Ormai è cronica la mancanza di personale negli uffici delle motorizzazioni venete. L'annuncio è di Confarca (confederazione italiana che rappresenta le autoscuole e gli studi di...

Patenti: permesso di guida provvisorio, i casi in cui non può essere rilasciato

Il Ministero dell’Interno e il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili hanno fornito chiarimenti in merito alla possibilità di ottenere il rilascio del permesso...