Camion con carico di carne non refrigerato correttamente: oltre mille euro di multa per l'autista

CONDIVIDI

venerdì 5 marzo 2021

Per risparmiare sul carburante necessario al raffreddamento, un tir viaggiava con carne poco refrigerata.

Il veicolo è stato fermato lungo la A4: il carico era diretto da Treviso a Venezia. Un controllo delle forze dell'ordine ha fatto emergere che i frigoriferi che contenevano la carne viaggiavano ad una temperatura superiore a quella consentita dalla legge, che sarebbe di 4 gradi centigradi.

Attivati i tecnici dell'Asl per verificare lo stato di conservazione

Le verifiche della Polizia di Stato, in collaborazione con gli agenti della Polizia Stradale, hanno permesso di stabilire che il contenuto del carico non era mai sceso sotto i 10 gradi. Al contenuto sono stati posti i sigilli, con i quali è stato consentito comunque al camionista di arrivare a destinazione, a Venezia, dove lo hanno raggiunto i tecnici dell'Asl locale per verificare lo stato di conservazione della merce.

L'autista, romeno di 39 anni, è stato multato con 1000 euro più altri 129 euro per la mancanza di alcuni dispositivi per la sicurezza del mezzo.

Tag: tir, cronotachigrafo, sicurezza stradale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Togg e Qualcomm uniscono le forze per potenziare la tecnologia degli smart device elettrici turchi

Nuova collaborazione all'insegna dell'innovazione e della tecnologia. Togg, azienda turca di veicoli elettrici, ha stretto una partnership con Qualcomm Technologies Inc. con l'obiettivo di fornire ai...

Le strade più pericolose del mondo

Le strade più pericolose del mondo sono conosciute per le loro collocazioni inquietanti, le curve tortuose e i grandi dislivelli. Dalla Death Road della Bolivia alla Karakoram...

Il 2023 sarà l’anno della guida autonoma?

La guida autonoma (AD) è destinata a rivoluzionare il modo in cui i consumatori vivono la mobilità, rendendola più sicura, conveniente e piacevole. Con il rapido avanzamento...

Nel 2022 crescono gli incidenti stradali (7,1% ) e aumentano le vittime (11,1%)

I nuovi dati in materia di sicurezza stradale del 2022 non sono positivi. Il confronto con l'anno appena trascorso, il 2021, deve però tener conto delle limitazioni alla...

Ansfisa, bilancio 2022: quasi 3mila controlli su ferrovie, strade, autostrade e metropolitane

L'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali (ANSFISA) stila il bilancio del primo anno di completa operatività.Nel 2022 i controlli...

Percezione della sicurezza stradale: Roma ultima tra le capitali europee nella classifica di Cyclomedia

Qualità delle strade e rischio incidenti; sicurezza delle piste ciclabili e punti di ricarica per auto elettriche; illuminazione adeguata e attenzione ai disabili. Quanto si sentono sicuri...

Nel 2022 calano gli incidenti causati dai mezzi pesanti sulle strade italiane (-12%)

Netto decremento della percentuale di incidenti causati da mezzi pesanti. Il dato è stato presentato dalla Commissione per la sicurezza stradale nel settore dell'autotrasport...

Incidenti stradali: il 63% dei giovani manda messaggi mentre guida

Gli incidenti stradali rappresentano la prima causa di morte per i giovani dai 15 ai 24 anni. Lo rivela il nuovo rapporto Dekra sulla sicurezza stradale. Le motivazioni sono la scarsa esperienza alla...