Brexit: dal 1° ottobre passaporto obbligatorio anche per gli autisti

CONDIVIDI

venerdì 9 luglio 2021

La Brexit si appresta a entrare nel vivo. Per entrare in Gran Bretagna, infatti, presto ci sarà bisogno del passaporto e questa regola varrà anche per gli autisti.

Dal 1° ottobre 2021, infatti, chi ha in programma un viaggio nel Regno Unito dovrà avere il passaporto biometrico (che contiene foto e impronta digitale) in corso di validità o rinnovarlo almeno 6 mesi prima della data di scadenza indicata sul documento.

Ricordiamo che per i viaggi brevi non sarà necessario il visto, ma se si ha in programma di restare per oltre 6 mesi, occorrerà chiedere il visto appropriato al tipo di permesso di soggiorno richiesto.

Passaporto per entrare in Uk: le deroghe

Anche per i conducenti che entrano in Uk non sarà più sufficiente la carta di identità ma servirà il passaporto. Dal 1° ottobre 2021 al 31 dicembre 2025 la carta d’identità per entrare nel Regno Unito (compresa Scozia, Galles e Irlanda del Nord) sarà accettata solo per i cittadini Ue che hanno fatto domanda per il settled status per continuare a vivere nel Regno Unito dopo il 30 giugno 2021, per chi ha un permesso familiare EU Settlement Scheme o SEE, per chi ha un permesso di lavoro come frontaliere, per chi deve ricevere cure sanitarie in base all’accordo S2 Healthcare e per i fornitori di servizi svizzeri.

Tag: brexit

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Brexit, Logistic Uk lancia l'allarme: porti paralizzati in estate?

Il monito arriva da Logistics Uk, il principale ente commerciale logistico del Regno Unito. Le conseguenze della Brexit potrebbero danneggiare i traffici commerciali a partire dalla prossima...

Carenza di autisti nel Regno Unito: situazione in miglioramento in base agli ultimi dati delle associazioni di categoria

Nel Regno Unito è in atto un’inversione di tendenza del problema rappresentato dalla carenza di autisti di mezzi pesanti e di altri lavoratori della logistica venutosi a creare nei mesi...

Brexit: facilitare le operazioni di sdoganamento e agevolare l’e-commerce

Cosa comporta il nuovo obbligo di dichiarazione, è necessario dotarsi di un centro logistico proprio in loco e in che modo si possono organizzare con affidabilità spedizione, trasporto...

Regno Unito: appello per trovare 300 autisti stranieri, rispondono solo in 127

Solo 127 autisti di mezzi pesanti hanno fatto richiesta, dall'estero, per il visto temporaneo di lavoro nel Regno Unito dopo la Brexit. Il governo sta offrendo circa 300 visti immediati rivolto ad...

In Regno Unito manca il carburante, priorità al personale medico

Accesso prioritario ed esclusivo ad alcune pompe di benzina ai lavoratori dei servizi essenziali, a cominciare dai medici. E' questa la soluzione a cui sta pensando il governo britannico per il piano...

Il lungo colpo di coda della Brexit: Made in Italy a rischio

In pericolo 3,6 miliardi di valore annuale delle esportazioni agroalimentari Made in Italy in Gran Bretagna, che nel 2021 per la prima volta da almeno un decennio risultano in calo (-2%). Gli...

Regno Unito: stazioni di servizio chiuse a causa della carenza di camionisti

La chiusura di alcune stazioni di rifornimento di carburante nel Regno Unito ha riacceso la discussione sulla carenza di autisti dei camion che dovrebbero trasportare i rifornimenti. Secondo quanto...

Gran Bretagna: patenti, iter più snello per diventare autotrasportatore

Il sistema dei test del governo britannico per le patenti dei camionisti è in procinto di essere riformato.  L'obiettivo è snellire la procedura per far fronte alla penuria di...