Trento: trasporto pubblico gratuito per i settantenni, ecco le modalità di accesso

CONDIVIDI

martedì 29 gennaio 2019

A partire dal prossimo 1° febbraio tutti i residenti in Trentino non lavoratori che abbiano compiuto 70 anni possono viaggiare gratuitamente sui mezzi di trasporto pubblico.

Le modalità di accesso

Per usufruire della gratuità del servizio è necessario compilare un modulo, disponibile presso gli sportelli di Trentino trasporti, Trenitalia e al seguente link. Va poi riconsegnata ai medesimi sportelli. La tessera ha validità 5 anni ed ha un costo di 4€.

Chi non possiede già la smart card pensionati: deve consegnare la modulistica + una fotografia formato tessera. Chi invece possiede già la smart card pensionati deve consegnare la modulistica + la tessera per la sua variazione (non è necessaria la fotografia).

Chi è in possesso di smart card con abbonamento valido riceve un certificato sostitutivo per viaggiare in attesa della consegna della smart card variata.

Gli ultra 70enni in possesso di abbonamento semestrale/annuale in corso di validità, possono ottenere il rimborso della quota valida oltre il 1° febbraio presentando, contestualmente alla richiesta di variazione della smart card, apposito modulo disponibile presso le biglietterie di Trentino trasporti e Trenitalia (il rimborso avviene in proporzione alla quota di abbonamento valida oltre il 1° febbraio).

Dove è valida la tessera

Per viaggiare gratuitamente la tessera va validata ad ogni salita sugli autobus e nelle validatrici di terra presso le stazioni ferroviarie. 

E' possibile effettuare viaggi aventi origine e destinazione in provincia di Trento sui servizi automobilistici o ferroviari ed in particolare:- i servizi urbani ed extraurbani di Trentino trasporti SpA  - la Ferrovia Trento-Malè  - la Ferrovia della Valsugana tra Trento e Primolano - la Ferrovia del Brennero tra Borghetto e Mezzocorona/Ora. La stazione di Ora è utilizzabile solo per viaggi da o per la Val di Fiemme e la Val di Fassa.

Sono escluse le fermate per salita/discesa di Salorno, Magrè/Cortaccia ed Egna (la stazione di Ora funziona solo come stazione di interscambio per raggiungere la Val di Fiemme e la Val di Fassa) - la Funivia Trento-Sardagna.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Ernst & Young: come il Covid-19 ha cambiato la mobilità italiana

Il Covid-19 ha indubbiamente cambiato la mobilità. Lo ha confermato recentemente anche Ernst & Young, il network mondiale di servizi di consulenza, nel suo terzo White Book, il rapporto...

TPL Linea: gara europea per rinnovo parco mezzi e nuovi autisti per l'azienda di trasporto pubblico di Savona

TPL Linea ha lanciato ufficialmente la gara europea per il rinnovo del parco mezzi ed entro l’anno assumerà anche tre nuovi autisti a tempo indeterminato. Dopo il potenziamento del...

ANM School: a Napoli 9 linee di Bus riservate agli studenti collegate a Scuole e Università

Via libera del Comune di Napoli ad "ANM School”, una nuova linea di intervento dedicata esclusivamente agli studenti con l'obiettivo di contribuire alla battaglia contro il Covid-19 e...

Regione FVG: in futuro più integrazione tra trasporto pubblico e bicicletta

"Il nuovo contratto di servizio del trasporto pubblico locale vigente in regione offre prospettive concrete di sviluppo del trasporto intermodale Tpl e bicicletta, via mare e via gomma, per il...

Trasporto passeggeri: partnership MarinoBus-Manieri Lines per i collegamenti tra Potentino, Nord-Italia e Svizzera

MarinoBus e Manieri Lines siglano un accordo di collaborazione commerciale e operativa con l’obiettivo di ottimizzare l’offerta e di incrementare ulteriormente la...

Trasporto passeggeri, Sais Trasporti: ripartono i collegamenti interregionali

Ripartono i collegamenti interregionali di SAIS Trasporti, dopo quasi tre mesi di interruzione forzata dovuta all’emergenza Covid-19. Viaggi confortevoli e in sicurezza A bordo degli autobus...

Massimo Locatelli nuovo presidente designato di Anav Lombardia

Massimo Locatelli è il nuovo presidente designato di Anav Lombardia, associazione regionale di rappresentanza delle aziende private fornitrici di servizi di trasporto passeggeri con...

Ancona, Conerobus: mezzi più accessibili agli utenti con disabilità cognitiva e visiva

Conerobus avvia la sperimentazione di una segnaletica ad hoc per gli utenti con problemi cognitivi e visivi sui bus urbani di Ancona e provincia. Le due iniziative, messe a punto dalla...