Trasporto pubblico: ad Ancona parte un progetto per formare nuovi manager

CONDIVIDI

martedì 15 dicembre 2020

Nasce ad Ancona ELPT (Expert in Local Public Transport), un progetto internazionale per la formazione dei nuovi manager per le aziende del Tpl. Promosso da Conerobus Service, partecipata di Conerobus, la società di gestione della mobilità del capoluogo marchigiano e provincia, ELPT ha raccolto il consenso del mondo accademico, istituzionale e imprenditoriale di Italia, Spagna, Croazia, Slovenia e Cipro, riuscendo così a conquistare Bruxelles.

L’obiettivo è quello di guidare i professionisti del trasporto pubblico verso il processo di cambiamento del sistema, formando figure manageriali in grado di adattare i servizi agli scenari economici in rapida trasformazione. Profili inediti e indispensabili nel prossimo futuro, che avranno il compito di sfruttare al meglio le nuove tecnologie, promuovendo al contempo una visione sempre più green della mobilità.
Le basi del progetto, vincitore di un bando europeo Erasmus Plus, sono state poste nel primo meeting on line al quale hanno partecipato tutti i partner strategici coinvolti.

“Conerobus Service – spiega il presidente Muzio Papaveri – sta diventando sempre più un punto di riferimento per la formazione a livello nazionale e non solo. Con ELPT ci proponiamo di sviluppare, a livello europeo, soluzioni formative per i manager di domani, che saranno chiamati a gestire un sistema del trasporto pubblico sempre più evoluto. Per questo la pianificazione del percorso di studio dovrà prevedere una serie di competenze trasversali: dalla digitalizzazione, all’ecosostenibilità, alla capacità di saper offrire all’utenza prodotti e servizi sempre più al passo con i tempi, nell’ottica di una mobilità integrata e intermodale”.

Questo, dunque, l’obiettivo del progetto, frutto di un'azione coordinata tra ricerca, imprese, fornitori e comunità locali di cinque Paesi dell’Ue, che sfocerà nella formazione di un nuovo profilo professionale in grado di analizzare e gestire i futuri scenari.
L’iniziativa vede la collaborazione del Dipartimento di Management dell’Università Politecnica delle Marche, di Asstra (associazione nazionale che riunisce le aziende del Tpl), delle Università di Zagabria e Politecnica di Valencia, dell’Institute for Business Education della Camera di Commercio della Slovenia, del Consorzio delle Municipalità spagnole di Ribera Alta e Ribera Baixa e del Center for Social Innovation di Cipro.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Milleproroghe: Gabusi (Regione Piemonte), necessarie misure per i mancati ricavi delle aziende di trasporto pubblico

Preoccupazione per la salvaguardia degli equilibri dei bilanci delle Regioni. L'ha espressa Marco Gabusi (Assessore Regione Piemonte), Coordinatore vicario della Commissione Affari istituzionali...

Ue: Italia terzo Paese per dimensioni della flotta di tir dopo Polonia e Germania

Dati Acea (Associazione europea dei costruttori di automobili) hanno rivelato che l'Italia è la terza nazione Ue per dimensioni della flotta di tir. Con quasi 1,2 milioni di camion, la...

Mobilità sostenibile: Enel X fornirà 401 autobus elettrici e due elettro-terminal a Bogotà

Enel X fornirà 401 autobus completamente elettrici e due elettro-terminal per la ricarica degli stessi alla città di Bogotà. L'azienda, business line del Gruppo Enel dedicata ai...

Autobus: in via di sviluppo un motore a combustione interna alimentato a idrogeno

Promuovere l'utilizzo dell'idrogeno per la trazione di veicoli nel traporto pubblico. Se lo propone H2-Ice, la nuova alleanza di imprese italiane a cui aderiscono Punch Torino e AVL...

Brexit: conseguenze e nuove prospettive per l'autotrasporto

Con l'arrivo del 2021 finisce il periodo di transizione fra Unione europea e Regno Unito e comincia una nuova fase di rapporti commerciali in Europa. Una situazione che ha ripercussioni sulle...

De Micheli: nel Recovery Plan 5 miliardi per il trasporto pubblico locale

Nel Recovery Plan sono previsti 5 miliardi per il trasporto locale, ai quali ne vanno aggiunti i 2 della legislazione vigente. L'ha detto il ministro dei Traporti, Paola De Micheli, partecipando a...

Trasporto pubblico, Atac: a Roma meno code in biglietteria con Fila via

Atac punta a ridurre le file in biglietteria per richiedere gli abbonamenti agevolati a contribuzione. Riparte la campagna "Fila via".I titolari di abbonamenti agevolati a...

Trasporto pubblico locale: ecco gli interventi richiesti dalle associazioni Anav, Agens e Asstra

Un documento comune contenente gli interventi prioritari per il trasporto pubblico locale è stato presentato oggi da ANAV, AGENS e ASSTRA (le associazioni che rappresentano l’intero...