Friuli Venezia Giulia: riapertura scuole, 120 bus in più per la didattica in presenza

CONDIVIDI

mercoledì 30 dicembre 2020

In vista della riapertura delle scuole, il Friuli Venezia Giulia mette in campo 120 bus in più per la didattica in presenza.

La Regione, TplFvg Scarl (gestore del trasporto pubblico locale su tutto il territorio regionale) e le imprese di noleggio con conducente hanno siglato un accordo che servirà a garantire i servizi aggiuntivi necessari alla ripartenza, dal 7 gennaio, dell'attività didattica in presenza al 50 per cento negli istituti superiori.

I mezzi aggiuntivi necessari, da reperire da imprese di noleggio con conducente, sono stati quantificati in circa 120 autobus per l'intero territorio regionale. Questi bus andranno ad integrare i mezzi gestiti direttamente dalla società TplFvg. A questi fabbisogni si aggiungeranno quelli per incrementare i servizi ferroviari e automobilistici aggiuntivi effettuati da Trenitalia e da Ferrovie Udine Cividale, che stanno già lavorando in questa direzione.

"I fabbisogni sono stati definiti dalle Prefetture all'esito dei lavori dei tavoli provinciali, secondo i documenti operativi previsti dal Dpcm del 3 dicembre - ha spiegato l'assessore a Infrastrutture e territorio, Graziano Pizzimenti, aggiungendo che - la Regione ha avviato incontri preliminari e ricognizioni finalizzate ad una prima conferma da parte degli operatori di servizi autobus e vetture a noleggio con conducente ed ora abbiamo la certezza che potranno mettere a disposizione sia il proprio parco veicolare che i relativi autisti".

Entro la fine di questa settimana, la Regione siglerà un accordo formale con TplFvg Scarl e le Associazioni di categoria delle aziende che erogano servizi di noleggio con conducente, che consentirà alla società di trasporto pubblico locale di procedere al subappalto dei servizi con la garanzia della relativa copertura economica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Milleproroghe: Gabusi (Regione Piemonte), necessarie misure per i mancati ricavi delle aziende di trasporto pubblico

Preoccupazione per la salvaguardia degli equilibri dei bilanci delle Regioni. L'ha espressa Marco Gabusi (Assessore Regione Piemonte), Coordinatore vicario della Commissione Affari istituzionali...

Mobilità sostenibile: Enel X fornirà 401 autobus elettrici e due elettro-terminal a Bogotà

Enel X fornirà 401 autobus completamente elettrici e due elettro-terminal per la ricarica degli stessi alla città di Bogotà. L'azienda, business line del Gruppo Enel dedicata ai...

Autobus: in via di sviluppo un motore a combustione interna alimentato a idrogeno

Promuovere l'utilizzo dell'idrogeno per la trazione di veicoli nel traporto pubblico. Se lo propone H2-Ice, la nuova alleanza di imprese italiane a cui aderiscono Punch Torino e AVL...

De Micheli: nel Recovery Plan 5 miliardi per il trasporto pubblico locale

Nel Recovery Plan sono previsti 5 miliardi per il trasporto locale, ai quali ne vanno aggiunti i 2 della legislazione vigente. L'ha detto il ministro dei Traporti, Paola De Micheli, partecipando a...

Trasporto pubblico, Atac: a Roma meno code in biglietteria con Fila via

Atac punta a ridurre le file in biglietteria per richiedere gli abbonamenti agevolati a contribuzione. Riparte la campagna "Fila via".I titolari di abbonamenti agevolati a...

Trasporto pubblico locale: ecco gli interventi richiesti dalle associazioni Anav, Agens e Asstra

Un documento comune contenente gli interventi prioritari per il trasporto pubblico locale è stato presentato oggi da ANAV, AGENS e ASSTRA (le associazioni che rappresentano l’intero...

Trasporti: l'agenda delle Commissioni di Camera e Senato per la settimana dall'11 al 15 gennaio 2021

Pubblichiamo l’agenda dei lavori delle Commissioni Trasporti e Lavori pubblici di Camera e Senato per la settimana in corso. Qui invece gli appuntamenti della settimana precedente. Camera -...

La Valle d'Aosta potenzia il trasporto pubblico per la riapertura delle scuole

In previsione della ripresa delle lezioni in presenza per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, previso per giovedì 7 gennaio 2020, la Valle d'aosta ha potenziato...