Energia, incentivi: per gas e biometano al via le domande a partire dal 2 luglio

CONDIVIDI

martedì 19 giugno 2018

Ok agli incentivi per gas, biometano e gse. Con la pubblicazione, ieri, delle procedure applicative da parte del Gestore dei servizi energetici (Gse) - nel rispetto dei tempi previsti dal DM 2 marzo 2018 - sarà possibile a partire dalle ore 12 del 2 luglio prossimo, presentare richiesta di qualifica per gli impianti di produzione di biometano o di biocarburanti avanzati. Per inviare le richieste di qualifica gli operatori dovranno usare il portale dedicato e l'applicazione informatica denominata Biometano, già utilizzata per le procedure relative al vecchio decreto del 2013. Naturalmente gli operatori che accedono per la prima volta al portale Biometano devono prima registrarsi nell'Area Clienti del sito Gse, per ricevere le credenziali necessarie all'utilizzo degli applicativi informatici.

Nelle pocedure applicative, pubblicate sul sito del Gse e riguardanti il decreto ministeriale del 2 marzo scorso, sono contenute tutte le informazioni necessarie per la richiesta di qualifica, le tipologie di biocarburanti e biometano, le scadenze, i requisiti e i criteri per il riconoscimento degli incentivi. Inoltre, sempre nell'ottica "della semplificazione e del miglioramento dei servizi agli operatori", il Gse ha aggiornato la sezione del sito Rinnovabili per i trasporti, che prevede la divisione in servizi per il produttore di biometano, il produttore di altri biocarburanti avanzati, il soggetto obbligato e gli ulteriori adempimenti in termini di monitoraggio delle emissioni di CO2 nei trasporti.

Tag: biocarburanti, gas naturale, energie rinnovabili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Assopetroli-Assoenergia: ristrutturare la rete di distribuzione dei carburanti

Un tavolo tecnico per la ristrutturazione della rete di distribuzione dei carburanti. Lo chiede con una nota Assopetroli-Assoenergia, l'associazione aderente a Confcommercio che rappresenta le...

Ue: al via la settimana europea dell'idrogeno

All'inizio di quest'anno sono stati annunciati più di 200 nuovi progetti sull'idrogeno in tutto il mondo. Il 55% di loro si trova in Europa. Parte oggi la settimana europea dell'idrogeno (H2)...

Contributo di Biometano e BioGnl nella crisi climatica ed energetica: un convegno a Verona

“Il Biometano rientra perfettamente nelle logiche di economia circolare: è rinnovabile e riduce le emissioni. Biometano, elettricità e idrogeno devono avere parità di...

Trasporto pubblico: Autoguidovie inaugura il primo simulatore professionale di guida in Italia

Operativo il primo simulatore professionale di guida in Italia per una società di trasporto pubblico. Autoguidovie, operatore del trasporto pubblico lombardo, punta sulla digitalizzazione...

Porto di Ravenna: prima stazione di servizio galleggiante per le navi alimentate a gas naturale

Presentato a Ravenna dal gruppo Panfido, in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico settentrionale, il primo impianto integrato per approvvigionare le grandi...

Italia-Turchia, scambi in crescita: intervista esclusiva con l’ambasciatore Ömer Gücük

Con uno scenario economico dinamico, settori storici forti e ben avviati come il manifatturiero affiancati da realtà più innovative legate al mondo dell’automotive e alla...

Total Italia e Blu Way: dati incoraggianti a due mesi dall'avvio della partnership per lo sviluppo e distribuzione del Bio-Gnl

Nello scorso mese di luglio Total Italia Spa e Blu Way hanno avviato un’ambiziosa collaborazione che prevede di introdurre una quota percentuale minima garantita di biometano liquefatto sulle...

Nuovo deposito di gas naturale liquido (Gnl) al porto di Ravenna

Sarà inaugurato il 26 ottobre nel porto di Ravenna il nuovo deposito di stoccaggio di gas naturale liquido (Gnl), il primo operativo nell'Italia continentale dopo quello in Sardegna, di...