Energia, incentivi: per gas e biometano al via le domande a partire dal 2 luglio

CONDIVIDI

martedì 19 giugno 2018

Ok agli incentivi per gas, biometano e gse. Con la pubblicazione, ieri, delle procedure applicative da parte del Gestore dei servizi energetici (Gse) - nel rispetto dei tempi previsti dal DM 2 marzo 2018 - sarà possibile a partire dalle ore 12 del 2 luglio prossimo, presentare richiesta di qualifica per gli impianti di produzione di biometano o di biocarburanti avanzati. Per inviare le richieste di qualifica gli operatori dovranno usare il portale dedicato e l'applicazione informatica denominata Biometano, già utilizzata per le procedure relative al vecchio decreto del 2013. Naturalmente gli operatori che accedono per la prima volta al portale Biometano devono prima registrarsi nell'Area Clienti del sito Gse, per ricevere le credenziali necessarie all'utilizzo degli applicativi informatici.

Nelle pocedure applicative, pubblicate sul sito del Gse e riguardanti il decreto ministeriale del 2 marzo scorso, sono contenute tutte le informazioni necessarie per la richiesta di qualifica, le tipologie di biocarburanti e biometano, le scadenze, i requisiti e i criteri per il riconoscimento degli incentivi. Inoltre, sempre nell'ottica "della semplificazione e del miglioramento dei servizi agli operatori", il Gse ha aggiornato la sezione del sito Rinnovabili per i trasporti, che prevede la divisione in servizi per il produttore di biometano, il produttore di altri biocarburanti avanzati, il soggetto obbligato e gli ulteriori adempimenti in termini di monitoraggio delle emissioni di CO2 nei trasporti.

Tag: biocarburanti, gas naturale, energie rinnovabili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Assogasmetano: aumenti fino a 8 volte per il gas naturale, si rischia la chiusura

Continuano a crescere i prezzi dell'energia e del gas naturale e Assogasmetano lancia un nuovo allarme: "di fronte a questa escalation, il settore si troverà fuori mercato e rischierà...

Fit for 55, Cingolani: una sfida enorme ma oltre all’elettrico puntare sui biocarburanti

Il Consiglio Europeo ha adottato l’orientamento generale su punti importanti del pacchetto Fit For 55, che permetterà all'Ue di ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55%...

Porti: in arrivo 220 milioni di euro di contributi per impianti di liquefazione gas e trasporto Gnl

Arrivano contributi per 220 milioni di euro, finanziati dal Fondo Nazionale Complementare (Pnc), per la realizzazione di impianti di liquefazione di gas naturale, di punti di rifornimento nei porti...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...

Sanpellegrino: il fatturato torna ai livelli pre-pandemia. Investiti oltre 4milioni di euro in Bio-LNG per il trasporto

Performance 2021 positiva per Sanpellegrino, azienda del settore delle acque minerali e delle bibite non alcoliche. Si torna ai valori pre-pandemia. Con quasi 3,5 miliardi di bottiglie prodotte e un...

Energie rinnovabili: la Turchia mira a diventare uno dei principali produttori di pannelli

Il Ministro dell'Energia e delle risorse naturali Fatih Dönmez ha annunciato che la Turchia mira ad aumentare la sua capacità di produzione di pannelli solari a 9.110 megawatt entro il...

Una flotta di veicoli sostenibili per il Giro d’Italia: Iveco e Iveco Bus fornitori ufficiali

Il Giro d’Italia, giunto alla sua 105esima edizione, è una prestigiosa corsa ciclistica che, insieme al Tour de France e la Vuelta de España, si svolge ogni anno, raggiungendo un...

Gas: distributori metano confermano lo sciopero nei giorni 4, 5 e 6 maggio 2022

Nei giorni 4, 5 e 6 maggio 2022 è previsto uno sciopero nazionale dei  servizi di distribuzione di gas naturale a uso autotrazione. Lo hanno annunciato le associazioni Assogasmetan...