Automotive Dealer Day 2020: in Italia elettrico fuori dal podio a favore di ibride benzina e diesel

CONDIVIDI

mercoledì 16 settembre 2020

Controrivoluzione delle alimentazioni tradizionali, in recupero sull’ibrido a spese dell’elettrico. È quanto emerge dall’annuale Automotive Customer Study di Quintegia che analizza gli acquisti e le intenzioni dei consumatori italiani. I dati sono stati presentati all’Automotive Dealer Day 2020, in corso fino a domani in Digital Edition.

Automotive Dealer Day Digital Edition, in svolgimento oggi e domani, è il punto di incontro per gli operatori del settore della distribuzione automobilistica: concessionari, case costruttrici e aziende della filiera.

Freno a mano tirato per l’auto elettrica tra i consumatori italiani, che solo nel 37% dei casi ne prenderebbero in considerazione l’acquisto. Se si restringe l’orizzonte temporale ai prossimi 6 mesi, il dato scende al 23% segnando una svolta in negativo rispetto al sentiment dello scorso anno, che vedeva quasi il doppio degli automobilisti guardare con interesse alle e-car (63%). Le auto ibride rimangono al centro dei desideri per circa 3 italiani su 4, segue nella classifica 2020 la benzina (il 67% la sceglierebbe contro il 56% del 2019) che scalza dalla 2^ posizione l’elettrico, che finisce fuori dal podio sotto il diesel (47%).

Stando allo studio, realizzato su un campione rappresentativo di oltre 3400 rispondenti in tutta Italia, 1/4 degli italiani prende in considerazione l’acquisto di un’auto nuova o a KM zero nel 2020 (il 5% “certamente”), mentre rappresentano quasi la metà del campione (47%) gli intervistati che escludono con certezza la possibilità di cambiare vettura. Tra questi, sono circa 1 su 10 quelli che hanno rinunciato pur avendo programmato l’acquisto prima del Covid-19, nel 57% dei casi proprio per problemi economici legati all’emergenza sanitaria.

“Al netto delle carenze infrastrutturali e degli incentivi, l’elettrico sconta un fattore prezzo ancora troppo alto per la congiuntura economica che stiamo vivendo – commenta Luca Montagner, senior advisor di Quintegia -. In una situazione di incertezza il consumatore ha bisogno di punti fermi, che si traducono anche nel ritorno di interesse per le alimentazioni tradizionali. Superata la soglia critica di informazione sull’elettrico, conosciuto ormai da 3 italiani su 4, l’ibrido rappresenta quindi la soluzione ideale, il punto di incontro tra l’affidabile, l’innovativo e il praticabile, anche dal punto di vista economico”.

Tag: mobilità elettrica, auto ibride, benzina, diesel

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

A Roma nasce un nuovo charging point per l’auto privata dotato di e-scooter, e-bike ed e-car

Un charging point per l’auto privata dotato di e-scooter, e-bike ed e-car per ottimizzare i tempi di ricarica e percorrere l’ultimo miglio con veicoli zero emissioni: a Roma un nuovo...

Acea: raddoppiano le immatricolazioni di auto elettriche in Europa

Ci sono ottime notizie sul fronte della progressiva elettrificazione del parco mezzi Ue. Lo conferma Acea: le vendite di veicoli elettrici in Europa nel terzo semestre del 2021 sono più che...

Mobilità dolce: monopattini elettrici a Isola delle Femmine

Attivi da oggi su tutto il territorio del piccolo comune dell’Isola delle Femmine 100 monopattini elettrici LINK disponibili in sharing. Prosegue il progetto di espansione in Sicilia, in...

Lamborghini pronta all'elettrificazione: nel 2023 Aventador diventerà ibrida plug-in

In controtendenza rispetto a un mercato messo gravemente in crisi dal Covid-19, Lamborghini continua la sua corsa, apprestandosi a chiudere un 2021 di performance di vendita straordinarie. Massimo De...

Autobus elettrici 100% 'Made in Turkey': pronta la produzione di massa

Pronto per la produzione Avenue EV, il primo autobus completamente elettrico e a zero emissioni di carbonio prodotto in Turchia, nato da un accordo tra Aselsan, aziende leader nel settore della...

Gruppo Renault e STMicroelectronics insieme per l'elettronica di potenza

Il Gruppo Renault ha deciso di migliorare la performance energetica delle applicazioni per i suoi veicoli elettrici e ibridi basandosi sulle tecnologie e sui prodotti semiconduttori ad ampio gap di...

Dkv cresce nel mercato della mobilità elettrica e acquisisce GreenFlux

Dkv torna a supportare i conducenti delle flotte e delle loro organizzazioni nel passaggio a un trasporto a basse emissioni di carbonio. L'azienda ha, infatti, acquisito GreenFlux Assets BV, il...

Ue: dal 2035 possibile stop per la vendita di auto a benzina e diesel

Il 2035 potrebbe essere l'ultimo anno in cui le case automobilistiche sarannno autorizzate a vendere auto a benzina o diesel in Europa. Un nuovo punto del Pacchetto clima del 14 luglio dell'Unione...