Ecopneus: aperte le iscrizioni per le aziende che vogliono sostenere l'economia circolare

CONDIVIDI

venerdì 28 maggio 2021

Sostenere l’economia circolare e quindi anche l’ambiente è più facile se si lavora in sinergia.

È per questo che Ecopneus, società senza scopo di lucro che opera nella gestione dei PFU-Pneumatici Fuori Uso in Italia, si è rivolta alle società specializzate in attività di frantumazione, raccolta e trasporto dei PFU e ha reso disponibili, sul suo sito, gli strumenti per registrarsi all’Albo Fornitori e la possibilità di accedere alle procedure di selezione per le successive gare.

Ecopneus: come diventare partner per il triennio 2020-2024

Saranno così individuate le aziende partner per il triennio 2022-2024: è infatti così che Ecopneus entra così in contatto con tutte le diverse centinaia di operatori della filiera, costruendo la base necessaria per la successiva selezione dei migliori operatori, sotto il profilo tecnico ed autorizzativo.

Il termine per effettuare le registrazioni all’Albo Fornitori varia in base alla tipologia di attività, così come per i successivi step di selezione e gara. A giugno si terranno infatti le gare relative al servizio di frantumazione dei PFU (registrazione all’Albo entro maggio), a luglio quelle per la raccolta (registrazione entro l’11 giugno) e a settembre quelle per il trasporto (registrazione entro il 27 agosto).

Le società, in possesso dei requisiti richiesti, saranno invitate ad accedere alle successive fasi delle procedure di selezione. Potranno quindi formulare un’offerta economica per i servizi per i quali si sono candidate, in base alle indicazioni riportate nei relativi manuali di procedura di selezione che saranno resi disponibili.

Tag: pneumatici, ecosostenibilità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Da Goodyear il sistema per monitorare la pressione degli pneumatici di veicoli pesanti

Un sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici molto facile da usare, per garantire ai camion e ai rimorchi maggiore mobilità ed efficienza nei consumi di carburante. DrivePoint...

Goodyear torna alla Dakar 2022 con due squadre: KAMAZ-master e Team De Rooy Iveco

Goodyear partecipa all'edizione 2022 della Dakar supportando KAMAZ-master e Petronas Team De Rooy Iveco. Entrambe le squadre puntano sugli pneumatici Goodyear OFFROAD ORD di serie per affrontare...

Pneumatici: abitudini e piccoli accorgimenti per sicurezza, resistenza e sostenibilità

La caratteristica principale ricercata dagli automobilisti che acquistano nuovi pneumatici è la sicurezza. A seguire resistenza, basso consumo di carburante, bassa rumorosità e basso...

Turchia & mobilità elettrica: le opportunità di investimento e i progetti della Ford-Otosan

Quali sono le opportunità e le soluzioni di investimento offerte dalla E- mobility? Come si sta adattando e sviluppando la Turchia, con un mercato dei veicoli elettrici in costante aumento ed...

Sostenibilità: più della metà degli italiani indica l'auto elettrica come prossima scelta

Il mondo dell’auto si fa sempre più elettrico. Addirittura, un numero cospicuo di italiani – più della metà consumatori – intende acquistare un veicolo...

Mobilità: a causa della pandemia sono aumentati gli spostamenti brevi degli italiani

Come si sono modificate negli ultimi anni le modalità di spostamento degli italiani?  La pandemia da Covid-19 ha inciso sulle abitudini? La risposta è stata fornita da una recente...

Il nuovo impegno di Pirelli per lo sviluppo pneumatici con la realtà virtuale

2 milioni di euro per lo sviluppo di pneumatici con la realtà virtuale: è quanto investirà Pirelli ancora in sinergia, per il periodo 2021-2023, con il Politecnico di Milano e la...

Nissan: 15 miliardi di euro per produrre batterie più economiche e potenti

Quanti sono 2 trilioni di yen? Sono 15,65 miliardi di euro ma soprattutto sono la cifra – a dir poco considerevole – che Nissan ha comunicato di voler investire nei prossimi 5 anni per lo...