Focus Anfia: i dati del mercato auto a marzo e nel primo trimestre

CONDIVIDI

venerdì 9 aprile 2021

Sono state 169.756 le immatricolazioni di autovetture a marzo 2021, un numero che è 6 volte maggiore (+497,5%) rispetto a marzo 2020, il primo mese in cui, in Italia, sono stati presi provvedimenti di contrasto alla diffusione della pandemia da Covid-19, mentre il primo trimestre 2021 è in crescita del 28,7% rispetto al primo trimestre 2020.
Se però confrontiamo il mercato con quello di marzo 2019 (194.323 veicoli immatricolati), il calo registrato è pari al 12,6%, mentre nel cumulato la variazione è -16,9%.
Questo in sintesi lo stato del mercato di autovetture in Italia tracciato nel rapporto Anfia relativo al mese di marzo e al primo trimestre 2021.

 

Continua la crescita dell’ibrido e dell’elettrico

Continua il declino delle autovetture diesel e benzina, la cui fetta di mercato si riduce progressivamente a favore delle autovetture ibride ed elettriche.
Le autovetture diesel, per il secondo mese consecutivo, non superano la soglia del 25% di quota e rappresentano il 24,1% del mercato di marzo, e un quarto del mercato nel primo trimestre 2021. Più bassa rispetto ai mesi precedenti anche la quota di autovetture alimentate a benzina, il 31,2% nel mese e, nel cumulato dei primi tre mesi, il 33,3%. Le immatricolazioni delle autovetture ad alimentazione alternativa, di contro, raggiungono quota 44,7% a marzo 2021 e del 41,7% nel primo trimestre.

Le autovetture elettrificate rappresentano più di un terzo del mercato (36% nel mese e 33,5% nel cumulato). Tra queste, le ibride non ricaricabili rappresentano il 27,3% del mercato di marzo (per il secondo mese consecutivo una quota più alta rispetto al diesel) e del 27% nel cumulato. Le ibride ricaricabili, invece, raggiungono l’8,7% di quota (le ibride plug-in il 4,4% nel mese e il 3,6% nel cumulato e le elettriche il 4,3% nel mese e il 3% nel cumulato). Infine, le autovetture a gas rappresentano l’8,7% del mercato del terzo mese del 2021 e l’8,2% del trimestre e, tra queste, le vetture Gpl coprono una quota di mercato del 6,1% nel mese e del 5,8% nel cumulato e quelle a metano del 2,6% nel mese e del 2,4% nel primo trimestre.

Continuano le ottime prestazioni di Fiat Panda, Lancia Ypsilon e Fiat 500 ibride, che occupano i primi tre posti nel segmento mild/full hybrid. Tra le PHEV, Jeep Renegade e Jeep Compass plug-in conquistano le prime due posizioni nella classifica di vendite, mentre la Fiat 500 è il secondo modello più venduto tra quelli elettrici.

 

Mercati europei

Allargando lo sguardo ai principali mercati europei, in Germania le immatricolazioni di veicoli a marzo sono state 292.349, +35,9% rispetto a marzo 2020; in Francia si sono registrate 182.774 immatricolazioni, +191,7%; in Spagna 85.819 immatricolazioni, +128%; in Gran Bretagna 283.964 immatricolazioni, +11,5%.

Anche a marzo 2021, l’Italia ha la quota più alta di vendite di autovetture ibride non ricaricabili e di autovetture a gas rispetto al proprio mercato.
La Spagna è il mercato con la minor quota di autovetture ricaricabili nei 5 major market. Nel mese, l’Italia è il primo mercato per quota del diesel.

Tag: anfia, automotive

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Carenza semiconduttori, la filiera automotive chiede di prorogare le scadenze per il credito d'imposta beni strumentali

La grave carenza su scala globale di materie prime – in particolare di semiconduttori – sta incidendo anche sulle consegne dei veicoli industriali, beni strumentali d’impresa per il...

Italia-Turchia, scambi in crescita: intervista esclusiva con l’ambasciatore Ömer Gücük

Con uno scenario economico dinamico, settori storici forti e ben avviati come il manifatturiero affiancati da realtà più innovative legate al mondo dell’automotive e alla...

Turchia: premiati i campioni dell’esportazione, industria automobilistica in cima alla classifica

Si è svolta lo scorso 18 settembre la cerimonia di premiazione degli Export Champions dell'Assemblea degli esportatori turchi (TIM), durante la quale il presidente Recep Tayyip Erdoğan ha...

Anfia: il mercato degli autocarri torna positivo a settembre. In crescita anche gli autobus

A settembre, il mercato degli autocarri torna a segnare un rialzo a doppia cifra dopo il risultato negativo registrato ad agosto, mentre i veicoli trainati proseguono il trend di ripresa dei mesi...

Focus Anfia: i dati del mercato auto a settembre

A settembre 2021 in Italia sono state immatricolate 105.182 nuove autovetture, in calo del 32,7% rispetto a quelle di settembre 2020. Nei primi nove mesi del 2021, le immatricolazioni sono aumentate...

Turchia: i fattori alla base di una crescita economica robusta

La Turchia ha un'economia robusta che si è rilevata resiliente durante la pandemia, con tassi di crescita di 1,8 subito dopo Cina e Irlanda. Nel 2020 si è posizionata all'11^ posto a...

Automotive: viaggio nei laboratori all'avanguardia della Turchia

Prosegue il tour riservato a una delegazione di giornalisti italiani promosso dall'Ufficio per gli Investimenti della Repubblica di Turchia (ne avevamo parlato qui). Nel secondo giorno i lavori si...

Auto: Pechino terreno di collaudo per i veicoli a guida autonoma

Una delle sfide dell’automotive, affiancata di certo a quella elettrica, è quella legata alla tecnologia e alla connettività. Ad oggi la stragrande maggioranza delle auto in...