Regime CORSIA: decisione del Consiglio UE sugli obblighi di compensazione delle emissioni del trasporto aereo

CONDIVIDI

lunedì 19 dicembre 2022

Prosegue la roadmap dei governi e delle istituzioni sovranazionali per raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica entro il 2050.
Nell’ambito dei provvedimenti per contribuire agli ambiziosi obiettivi globali di neutralità climatica, il Consiglio Europeo ha adottato la decisione sulla notifica degli obblighi di compensazione previsti dal regime CORSIA (regime di compensazione e riduzione delle emissioni di carbonio del trasporto aereo internazionale).

Il regime CORSIA è un meccanismo globale per compensare le emissioni di CO₂ del trasporto aereo internazionale adottato nel 2018 dall'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale (Icao), al quale gli Stati membri dell'UE si sono impegnati a partecipare fin dalla fase pilota, iniziata nel gennaio 2021.

La decisione adottata oggi consente agli Stati membri di adempiere al loro primo obbligo annuale di notificare agli operatori stabiliti nell'Unione i rispettivi obblighi di compensazione, in linea con gli impegni internazionali assunti in sede Icao.

Altri obblighi previsti dal regime CORSIA sono attuati nel diritto dell'UE mediante la revisione del sistema di scambio di quote di emissione (ETS) per il trasporto aereo, oggetto di un'altra proposta della Commissione, rispetto alla quale il Consiglio e il Parlamento hanno raggiunto nei giorni scorsi un accordo politico provvisorio. Iniziative che rientrano nel contesto della transizione verde e mirano a limitare l'impatto climatico del trasporto aereo internazionale.

La decisione sul regime CORSIA consentirà agli Stati membri di onorare i loro impegni internazionali e di adempiere ai loro obblighi di notifica conformemente alle norme stabilite dall'Icao fino a quando non saranno adottate dai colegislatori e recepite nel diritto degli Stati membri nuove norme nel quadro della revisione dell'ETS per il trasporto aereo.

Il regime CORSIA

Il regime CORSIA è stato concordato dall'Icao nel 2018 con l'obiettivo di stabilizzare ai livelli pre-Covid del 2019-2020 le emissioni di gas a effetto serra prodotte dal trasporto aereo internazionale. Il regime integra un pacchetto più ampio di misure, tra cui miglioramenti della tecnologia aeronautica, miglioramenti operativi e carburanti sostenibili per l'aviazione.

Gli obblighi del regime CORSIA sono già applicabili. Gli obblighi in materia di monitoraggio, comunicazione e verifica (MRV) relativi alle emissioni di CO₂ prodotte dai voli internazionali sono in vigore dal 1° gennaio 2019 e sono stati recepiti nel diritto dell'UE. Gli obblighi di compensazione del regime CORSIA sono in vigore dal 1° gennaio 2021.

La partecipazione degli Stati alla fase pilota (2021-2023) e alla prima fase (2024-2026) del regime CORSIA è su base volontaria. Nel giugno 2020 il Consiglio ha adottato una decisione con cui veniva confermata la partecipazione degli Stati membri al regime CORSIA sin dall'inizio della fase volontaria, ossia il 1° gennaio 2021.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Taxi, italiani soddisfatti del servizio: Verona, Siena e Perugia le città con il gradimento più elevato

Il rapporto “Gli italiani e il taxi 2023” è stato presentato nella sala stampa alla Camera. L'indagine realizzata da Lab21.01 è basata su 1.600 interviste condotte in 16...

Malpensa Express: i passeggeri tornano ai numeri del 2019

Nel 2022, il servizio di trasporto aeroportuale Malpensa Express ha trasportato 3,8 milioni di passeggeri verso lo scalo internazionale di Malpensa, tornando ai livelli del 2019. La crescita...

Terminal Intermodale di Nola: Gts aumenta i collegamenti con Piacenza

L'operatore intermodale pugliese Gts ha completato la sua presenza al Terminal Intermodale di Nola (TIN). Aggiunte 7 corse verso Piacenza, precedentemente in arrivo a Marcianise, ma...

MIT: arrivano risorse per la statale 675 Umbro-Laziale, disponibili 355 milioni di euro

In arrivo fondi pari a 355.172.789 euro per la statale Umbro-Laziale. L'investimento consentirà di mettere mano al sistema infrastrutturale di collegamento del porto di Civitavecchia...

Trasporti eccezionali: nuovi strumenti digitali per ridurre i costi e semplificare i processi

Il piano di trasformazione digitale di Autostrade per l’Italia cresce grazie all'implementazione di nuovi servizi dedicati al trasporto merci. Dal 6 febbraio 2023 saranno disponibili per...

Bonus patente autotrasporto, Fit-Cisl: ottima opportunità per i giovani ma è necessario intervento su stipendi

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha stanziato un bonus patenti di 25,3 milioni di euro destinato ai giovani tra i diciotto e trentacinque anni che desiderano conseguire la patente o le...

Wizz Air: dal 26 marzo voli giornalieri tra Catania e Milano Linate

A partire da marzo marzo Wizz Air opererà una nuova rotta da Catania a Milano Linate con due voli giornalieri pomeridiani e serali. La compagnia aerea sposta infatti voli settimanali da Milano...

Roma: posticipata al 26 febbraio la domenica ecologica prevista per il 5

Gli impegni della campagna elettorale collegati alle prossime elezioni amministrative del 12 e 13 febbraio 2023 hanno spinto la giunta capitolina a rivedere il calendario delle domeniche...