Ferrovie: allerta neve per Marche, Abruzzo, Puglia, Molise e Campania

mercoledì 2 gennaio 2019 18:47:06

In base al bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile, il Gruppo FS Italiane ha attivato per la giornata di domani 3 gennaio la fase di emergenza lieve dei Piani neve e gelo su alcune linee ferroviarie di Marche, Abruzzo, Puglia, Molise e Campania.

In queste regioni i servizi commerciali regionali saranno ridotti mediamente del 30 per cento anche per forte vento, a carattere di burrasca, che potrebbe aggravare la situazione con particolari accumuli di neve. Al momento, è comunque confermata la piena disponibilità di tutte le linee ferroviarie.

Preallerta e presidi preventivi anche in Basilicata, Calabria e Sicilia, in queste regioni non sono però previste riduzioni di treni.

LINEE INTERESSATE DALL’EMERGENZA LIEVE
Ancona – Porto d’Ascoli/Ascoli
Ancona – Pescara
Pescara – Sulmona
Pescara – Termoli
Giulianova – Teramo
Sulmona – Terni – L’Aquila
Avezzano – Sulmona
Venafro – Campobasso
Foggia – Potenza

L’elenco aggiornato dei treni in circolazione sarà disponibile sul sito trenitalia.com<http://www.trenitalia.com> e su FSNews nella sezione infomobilità<http://www.fsnews.it/fsn/Infomobilità>.

Il Gruppo FS Italiane ha già predisposto il monitoraggio costante dell’infrastruttura ferroviaria, per assicurarne l’efficienza e garantirne la piena disponibilità per i servizi delle imprese ferroviarie e, quindi, la mobilità delle persone.

Per far fronte in maniera tempestiva a eventuali criticità provocate nelle prossime ore dal maltempo saranno attivi i Centri operativi territoriali nelle regioni interessate, coordinati dalle Sale Operative centrali di Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia.

Queste le principali azioni previste dal Gruppo FS Italiane: presidi tecnici degli impianti nevralgici, con particolare attenzione ai nodi urbani ferroviari; corse raschia-ghiaccio, per mantenere in efficienza i sistemi di alimentazione elettrica dei treni; allertato il personale delle ditte appaltatrici per garantire la piena operatività degli spazi di stazione aperti al pubblico.

Operatori della circolazione, tecnici di RFI e delle ditte appaltatrici, sono pronti a intervenire in caso di necessità per eseguire specifici controlli sull’infrastruttura e attività di monitoraggio sugli impianti ferroviari.

Trenitalia ha previsto misure tecniche e organizzative specifiche per garantire la mobilità delle persone, con locomotive e treni diesel di soccorso pronte a intervenire in caso di peggioramento delle condizioni meteo. Previsto inoltre il potenziamento dei servizi di assistenza ai viaggiatori nelle stazioni interessate per fornire informazioni sulla riprogrammazione dei servizi di trasporto.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Fs Italiane: salgono a 300 le stazioni del circuito Sale Blu

mercoledì 16 gennaio 2019 16:42:35
Salgono a 300 le stazioni ferroviarie gestite dalle 14 Sale Blu di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). È questo l’effetto...

Polizia di Stato e FS Italiane: accordo su prevenzione e contrasto dei crimini informatici

mercoledì 16 gennaio 2019 16:49:02
E’ stato siglato oggi a Roma il rinnovo dell’accordo tra Polizia di Stato e Ferrovie dello Stato Italiane per la prevenzione e il contrasto dei...

Lavoro: nel 2019 quattromila assunzioni nelle Ferrovie Italiane

lunedì 14 gennaio 2019 14:47:15
Circa duemila persone saranno selezionate per ruoli quali macchinisti, capotreno, capostazione e addetti all’assistenza ai viaggiatori e alla security....

Ferrovie: il Piemonte chiede un rinforzo sulla linea Cuneo-Ventimiglia

venerdì 11 gennaio 2019 16:15:40
L’agenzia della Mobilità Piemontese ha ufficialmente richiesto a Trenitalia di incrementare l’offerta sulla linea ferroviaria...

Barletta: Rfi, 8mln di euro per la chiusura dei passaggi a livello di via Andria e via Vittorio Veneto

giovedì 10 gennaio 2019 14:49:47
Chiusura dei passaggi a livello di Via Andria e di Via Vittorio Veneto da sabato 16 febbraio e realizzazione di due sottovia carrabili e pedonali. È...