Daimler Trucks: test sulle nuove tecnologie per gli autotrasportatori

lunedì 15 luglio 2019 14:08:14

Far testare agli autotrasportatori i prototipi dei futuri menu di comando digitale e nuove app utilizzando un simulatore: è la nuova possibilità offerta da Daimler Trucks.

Nelle prossime settimane, sulla base offerta dagli attuali sistemi del nuovo Mercedes-Benz Actros, i conducenti di truck potranno offrire feedback che confluiranno direttamente nelle attività di sviluppo dell’azienda.

Nel mese di luglio gli sviluppatori di Daimler Trucks faranno sosta nelle aree di servizio presenti lungo le principali arterie stradali della regione intorno a Stoccarda con il simulatore mobile consente agli esperti Daimler di incontrare i conducenti nel loro consueto ambiente di lavoro.

Per la simulazione vengono impiegate le più moderne tecnologie della realtà virtuale, con modelli 3D e sensori di misurazione. Durante il test, i conducenti di truck indossano speciali occhiali 3D per la realtà virtuale, attraverso i quali possono osservare l’immagine virtuale della plancia del truck e le situazioni di guida; inoltre stringono fisicamente tra le mani il relativo volante multifunzione per truck. Il volante e la simulazione 3D sono collegati. In questa prima fase della nuova serie di test, gli ingegneri di Daimler stanno principalmente studiando la facilità d’impiego della navigazione del menu che verrà utilizzata per i futuri schermi della plancia, nonché il grado di apprezzamento da parte dei conducenti di truck della gamma di app.

“Dopo la svolgimento delle prime prove, i feedback dei conducenti di truck sono molto positivi” - ha dichiarato Christian Ballarin, Responsabile di Advanced Engineering Daimler Trucks - “Sono contenti di essere coinvolti attivamente nell’ulteriore sviluppo
dei sistemi di comando che utilizzano quotidianamente nel loro lavoro; si tratta inoltre di una manifestazione di stima e apprezzamento nei loro confronti. Un grande vantaggio offerto dal nostro laboratorio di prova mobile è che siamo noi ad andare dai conducenti, non viceversa. Effettuando i test nel contesto lavorativo reale dei conducenti, otteniamo un feedback ancora più autentico. Si tratta di un enorme valore aggiunto per il nostro lavoro di sviluppo.”

La selezione dei partecipanti avviene in modo casuale. Durante i test, completamente anonimi e effettuati in 20 minuti, nel simulatore mobile sono presenti anche due esperti di Daimler Trucks, che osservano e registrano le reazioni e le affermazioni dei conducenti. Inoltre, alcuni sensori ne registrano i movimenti, consentendo ulteriori valutazioni sulla facilità d’uso dei sistemi.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Servizi

Altri articoli della stessa categoria

Autotrasporto: arriva l’algoritmo per caricare i camion

mercoledì 9 ottobre 2019 14:14:19
Una delle sfide della logistica contemporanea è il perfezionamento della gestione degli spazi all’interno dei camion. Oggi è possibile...

Prometeon Tyre Group e GreenRoad: un accordo per potenziare efficienza e sicurezza delle flotte

martedì 24 settembre 2019 14:38:49
Massimizzare l’efficienza operativa delle flotte. A questo scopo Prometeon Tyre Group ha siglato un accordo di partnership con GreenRoad, fornitore di...

Torino, Iveco partecipa all'inaugurazione di una stazione LNG a Chieri

giovedì 19 settembre 2019 11:35:38
Iveco partecipa alla cerimonia di inaugurazione della nuova stazione di rifornimento LNG a Chieri, Torino.   Al taglio del nastro erano presenti...

A Piacenza dal 3 al 5 ottobre la 7° edizione delle Giornate Italiane del Sollevamento

venerdì 2 agosto 2019 10:30:26
L’appuntamento biennale con il mondo del sollevamento e dei trasporti eccezionali si rinnova: dal 3 al 5 ottobre il quartiere fieristico di Piacenza...

Big data europei: Transforming Transport di Indra eletto miglior progetto

lunedì 29 luglio 2019 15:38:37
Transforming Transport premiato come “miglior caso di successo” per i big data europei. Il macro-progetto, per la cui realizzazione Indra ha...