Tirrenia: a rischio la tratta Genova-Olbia-Arbatax

CONDIVIDI

giovedì 11 luglio 2013

Il collegamento Tirrenia Genova-Olbia-Arbatax è a rischio soppressione. Lo ha riferito il presidente dell'Authority Paolo Piro durante la riunione del Comitato portuale. Proprio Piro ha fornito all'assemblea il resoconto delle notizie apprese durante un incontro dei giorni scorsi con i vertici di Tirrenia.
La decisione della compagnia napoletana non è ancora ufficiale, l'ipotesi però ha messo in allarme non solo l'Authority, ma tutti gli operatori commerciali legati al settore trasporti e gli stessi amministratori locali. Lo stop, secondo quanto riferito in assemblea, dovrebbe scattare dal prossimo 1 ottobre e potrebbe essere inserito nella fase di riscrittura della convenzione tra Tirrenia e Stato. Piro ha ricevuto mandato dal Comitato per trovare una soluzione, il numero uno dell'Autorità portuale invierà una lettera al ministro dei Trasporti Maurizio Lupi.
Il sindaco di Olbia Gianni Giovannelli ha chiesto con una lettera un immediato incontro con l'ad di Tirrenia Ettore Morace, invitando il ministro Lupi e il governatore Ugo Cappellacci a prendere posizione e respingere con fermezza l'ipotesi della soppressione.
"Si informa che un'eventuale interruzione del servizio in oggetto troverà la totale opposizione da parte di questa amministrazione, delle forze sindacali e di tutto il territorio", scrive il sindaco nella lettera.

Tag: tirrenia, trasporto marittimo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

La Puglia protagonista delle Autostrade del mare grazie a Gruppo Grimaldi

Avviare un confronto finalizzato a individuare punti di forza, criticità, potenzialità e strategie per favorire e accrescere l’attrattività e la competitività dei...

Traffico in crescita nei terminal italiani: pubblicata l’analisi economico-finanziaria di Fedespedi

Analizzare le performance economico-finanziarie realizzate lo scorso anno dalle società di gestione di 13 importanti terminal italiani, per restiuire la fotografia di un comparto che gioca un...

Navi green: prorogato il termine per la presentazione delle richieste di contributo

La decarbonizzazione e l’abbattimento delle emissioni sono ormai imprescindibili per tutte le modalità di trasporto nel percorso verso il raggiungimento degli stringenti obiettivi...

Porto di Ortona: 34mln di euro per ristrutturare e potenziare lo scalo

In arrivo 34 milioni di euro a favore dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale per il potenziamento del Porto di Ortona (Chieti). La somma di 4 milioni è stata...

Assiterminal: verso la digitalizzazione di aziende terminalistiche e portuali con il progetto Port digital&Innovation

L'associazione Assiterminal, in collaborazione con C.I.S.C.O, ha presentato il progetto “Port digital&Innovation”. La maturità digitale delle aziende terminalistiche e imprese...

Trasporto marittimo: aggiudicati dalla Regione Sicilia i collegamenti con le isole minori

Aggiudicati dalla Regione Sicilia per i prossimi cinque anni i collegamenti in aliscafo con le isole minori in regime di servizio pubblico con compensazione finanziaria, che saranno operati a partire...

Zeno d’Agostino nuovo presidente dell’Organismo europeo dei porti

Zeno d'Agostino è il nuovo presidente della European Sea Ports Organisation (Espo). Eletto all'unanimità dai rappresentanti dei 23 Paesi membri dell'Associazione nel corso...

Sviluppo della portualità e della logistica: dal Pnrr oltre 9 miliardi di investimenti

Gli investimenti previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), dal Piano Nazionale Complementare (Pnc) e da risorse nazionali per lo sviluppo della portualità nel nostro Paese...