FISE Uniport: istituzione del Ministero del Mare e del Sud passo significativo per rilanciare il Paese

CONDIVIDI

lunedì 24 ottobre 2022

"Un passo significativo per valorizzare l’economia del mare e rilanciare il Paese". Così la FISE Uniport sull'istituzione del Ministero delle Politiche del Mare e del Sud sotto la guida del neo Ministro Sebastiano Musumeci.

Secondo l’Associazione che rappresenta terminalisti e imprese che operano in ambito portuale si tratta di "una decisione che testimonia la piena comprensione dell’importanza del sistema logistico e portuale nazionale con il ripristino di un Ministero strategico per il nostro Paese e per il suo rilancio economico”.

Politiche del mare e sviluppo del Mezzogiorno per valorizzare centralità Italia

Pasquale Legora De Feo, vice Presidente di FISE Uniport ha spiegato che "la nascita di un Ministero dedicato all’economia del Mare non può che lasciare ben sperare per lo sviluppo di politiche marittime adeguate al ruolo che l’Italia per sua natura riveste e deve giocare in modo sempre più centrale nel prossimo futuro. Siamo un Paese manifatturiero che necessita di materie prime da lavorare e poi immettere su altri mercati; tutto attraverso il supporto di hub portuali in grado di garantire massima rapidità ed efficacia nel loro trasporto”.

"Il rilancio del Meridione, con il suo importante sistema di portualità adriatica e tirrenica e le molte eccellenze portuali nel settore container, autostrade del mare e crociere, oltre al grande Hub di Gioia Tauro che sta assumendo un ruolo sempre più fondamentale grazie alla intermodalità, resta una sfida centrale per il nostro Paese. Unire le politiche del mare allo sviluppo del Mezzogiorno valorizza la centralità dell’Italia nell’ambito del Mediterraneo”.

Tag: autorità portuale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

I porti del Mare Adriatico Orientale a Berlino per Fruit Logistica

La notizia è ufficiale: Zeno D'Agostino, presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, ha annunciato di essere in partenza per Berlino, dove a Fruit...

Bilancio positivo per i porti dell'Autorità portuale del Mare Adriatico meridionale

Il 2022 si è concluso con un bilancio positivo per i sei porti che fanno parte dell'Autorità portuale del Mare Adriatico meridionale: Bari, Brindisi, Molfetta, Monopoli, Manfredonia e...

Adriatico meridionale: verso il modello città-porto grazie allo sportello digitale al servizio della comunità

A partire dal prossimo 16 gennaio gli operatori dei porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta, Monopoli e Termoli avranno la possibilità di presentare domande e istanze relative al...

Fise Uniport: istituzioni e cluster marittimo-portuale insieme per un gala dinner

Il mondo delle istituzioni e delle rappresentanze associative e imprenditoriali del cluster marittimo e portuale si sono incontrati ieri sera per la cena di gala natalizia organizzata a Roma da Fise...

Porto di Genova: operazioni più efficienti grazie al sistema di monitoraggio con i droni

Accessibilità a terra e a mare, informazioni tecnico-nautiche, congestionamenti, incidenti: tutto questo sarà monitorato in tempo reale, in modo poco costoso e rapido, grazie all'uso...

Porto di Ortona: 34mln di euro per ristrutturare e potenziare lo scalo

In arrivo 34 milioni di euro a favore dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale per il potenziamento del Porto di Ortona (Chieti). La somma di 4 milioni è stata...

FISE Uniport: Paolo Ferrandino nuovo Segretario Generale

Paolo Ferrandino è il nuovo Segretario Generale di FISE Uniport, l’Associazione che, all’interno di FISE, rappresenta terminalisti e imprese che operano in ambito portuale....

Porti del Mare Adriatico centrale: approvato il Piano operativo 2022-2024

Sicurezza sui luoghi di lavoro e controllo portuale; efficientamento energetico, cold-ironing e gestione dei rifiuti portuali; attività di dragaggio necessarie a promuovere lo sviluppo degli...