Venice Blue Flag 2022: firmato l’accordo per ridurre le emissioni delle navi da crociera a Venezia

CONDIVIDI

martedì 21 giugno 2022

Ridurre l’impatto di emissioni in atmosfera da parte delle navi da crociera che arrivano e ormeggiano nei porti della Laguna di Venezia

Comune di Venezia, Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Capitaneria di Porto di Venezia e compagnie di navigazione operanti a Venezia e Marghera, hanno sottoscritto l’accordo volontario “Venice Blue Flag 2022”.

In base all’accordo le compagnie di navigazione si impegnano a far funzionare i motori principali e ausiliari delle navi passeggeri con combustibile per uso marittimo con tenore di zolfo non superiore allo 0,1% in massa e questo non solo all’ormeggio, ma anche durante la navigazione prima dell'ingresso in area VTS Venezia e durante tutte le fasi di manovra all’interno dell’area portuale di Venezia (Venezia e Marghera); stesso impegno assunto, a partire dal 2018, anche per i rimorchiatori durante le operazioni legate al transito delle navi.

“La portualità e la crocieristica stanno attraversando un momento molto complesso – ha sottolineato l’assessore all’Ambiente del Comune di Venezia, Massimiliano De Martin – ma anche sfidante che dobbiamo affrontare prestando la massima attenzione al delicato ambiente lagunare. Infine voglio sottolineare la necessità di operare in modo coordinato tra Porti: per dare stabilità e sicurezze agli operatori è necessario che in Italia si operi in modo unitario, senza che i sistemi portuali italiani si facciano concorrenza tra loro, ma agiscano insieme per un fine comune”.

L’impegno per la salvaguardia della Laguna di Venezia

L’accordo – sottolinea l’amministrazione comunale – assume maggiore rilievo in un contesto modificato dalle limitazioni al traffico crocieristico nel Bacino di San Marco e nel Canale della Giudecca, che ha portato Venezia a dover costruire un nuovo modello che risponda alla sfida di contemperare le esigenze di sostenibilità ambientale e salvaguardia della laguna con quelle di tutela del lavoro e dello sviluppo di questo importante settore economico.

L’ammiraglio Piero Pellizzari, direttore Marittimo del Veneto, ha evidenziato come gli operatori del traffico commerciale e di quello crocieristico abbiano la necessità di avere certezze per poter operare e programmare nel medio e lungo periodo. Ha inoltre ricordato che l’Autorità Marittima ha continuato a garantire elevati standard di efficacia e di efficienza pur lavorando all’interno di un sistema lagunare portuale complesso, sede di porti regolati, mai dimenticando la sostenibilità ambientale come l’accordo Blue Flag certifica.

Soddisfazione per la firma dell’accordo anche da parte di Francesco Galietti, direttore Clia Italia, Cruise Lines International Association, e dai rappresentanti delle principali compagnie crocieristiche

"Clia dà il benvenuto al rinnovato impegno delle compagnie per la salvaguardia di Venezia e della sua Laguna – ha concluso Galietti – e la firma del Blue Flag testimonia che tale impegno volontario prosegue anche ora che le grandi navi approdano a Marghera senza più passare dal Canale della Giudecca. Ennesima dimostrazione degli sforzi del comparto per la sostenibilità, che si aggiunge agli investimenti delle compagnie in tecnologie ambientali innovative e alla collaborazione con i luoghi di destinazione per un turismo sostenibile. Poiché gli accosti avvengono soprattutto a Marghera, Clia auspica inoltre che impegni di questo tipo possano essere assunti da tutti gli operatori marittimi che operano all'interno della Laguna".

Tag: navi da crociera

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porti del Mar Ligure Occidentale: ad aprile rallenta la crescita dei volumi merci

Le tensioni geopolitiche mondiali continuano ad avere ripercussioni sugli spostamenti di persone e merci e quindi sui risultati dei porti, alle prese con le strozzature e i rallentamenti determinati...

MSC presenta la nave che definisce nuovi standard per la sostenibilità ambientale delle crociere

Verrà consegnata entro il prossimo mese di ottobre ed entrerà in servizio entro la fine dell’anno MSC World Europa, destinata a diventare la nave più ecologica ed...

Seastainability 2021: Royal Caribbean presenta il nuovo rapporto sulla sostenibilità

Introduzione della nuova tecnologia delle celle a combustibile, che permette di ottenere zero emissioni in porto; tutela nel tempo del portafoglio di navi dell'azienda grazie alla flessibilità...

Civitavecchia, crociere: il capolinea shuttle bus torna a largo della Pace. Previsti lavori di adeguamento dell'area

Entro fine mese il capolinea degli shuttle bus interni al porto di Civitavecchia tornerà a largo della Pace. Lo ha comunicato l'Autorità portuale. Durante la pandemia l’area era...

Costa Crociere sbarca all'Eurovision Song Contest

Dopo il successo al Festival di Sanremo, Costa Crociere torna a proporre il binomio musica-viaggi in occasione di un’altra manifestazione musicale seguita dal grande pubblico e debutta a...

Costa Toscana debutta a Napoli: fino a novembre si naviga nel Mediterraneo

Con l’arrivo per la prima volta di Costa Toscana, si apre la stagione 2022 di Costa Crociere a Napoli, dove la compagnia italiana prevede di effettuare un totale di 45 scali, con un incremento...

Costa Crociere: al via la stagione da Bari con Deliziosa e Pacifica

Al via la stagione 2022 di Costa Crociere a Bari. A segnare la partenza ufficiale dell’estate dal capoluogo pugliese, l’arrivo in porto di Costa Deliziosa stamattina, come tappa...

Uno spettacolo di crociera: Angelo Pintus ospite di Costa Smeralda

Costa crociere sta riavviando i motori in vista della prossima stagione estiva, con un ricco programma di itinerari e proposte per soddisfare le aspettative dei viaggiatori impazienti di riprendere a...