Masucci (Fit-Cisl Lazio): ZLS del Lazio sfida cruciale, necessario fare rete

CONDIVIDI

mercoledì 9 febbraio 2022

"La formalizzazione dell'istituzione di una Zona Logistica Semplificata è un importantissimo elemento di novità per lo sviluppo e la crescita del tessuto economico regionale e dell'intero centro Italia. Non ci stanchiamo di ribadirlo, fare rete è fondamentale”.

Così il segretario generale della Fit-Cisl del Lazio, Marino Masucci, commenta l’istituzione della Zona logistica semplificata che collegherà 29 Comuni del Lazio con le aree portuali di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta, gestite dall’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno centro settentrionale.

Questi Comuni saranno tra i principali beneficiari delle misure previste dal Piano di Sviluppo Strategico che attraverso nuovi investimenti potranno generare ricadute economiche e occupazionali immediate, innescando fattori di sviluppo come domanda di ricerca, innovazione e formazione qualificata con cui le amministrazioni locali saranno chiamate a interagire.

Un’operazione - ha sottolineato Masucci - sostenuta da Fit-Cisl Lazio per l'alto profilo strategico, per la capacità di rappresentare un fattore di facilitazione e di attrazione dentro un periodo temporale di opportunità ben definito, che andrà quindi sfruttato in tutta la sua potenzialità, coniugando pianificazione e risorse disponibili a partire da quelle a valere sul PNRR.

“La sfida è cruciale – ha aggiunto il Segretario – e per questo gli orizzonti devono avere una comune visione, per la quale rilanciamo la necessità di un Patto di Rete".

Costruire un percorso virtuoso e condiviso

Obiettivo dell’intesa – prosegue Masucci – è unire tutti gli stakeholder nella costruzione di un efficiente ecosistema logistico-industriale, facilitato dallo sviluppo della portualità del Lazio, anche alla luce del riconoscimento di Civitavecchia quale porto Core.

Un complesso organico e funzionale attraverso cui favorire il sistema imprenditoriale, sostenendo i processi di internazionalizzazione. Un sistema che implementi la vocazione multidisciplinare dei territori garantendo la crescita di un'occupazione di qualità in cui salute, sicurezza e sostenibilità dovranno rappresentare gli elementi centrali di moderne e mature relazioni industriali a partire dai settori dei trasporti.

Un processo attraverso cui sarà fondamentale attivare un comune monitoraggio dei mutamenti in atto, anticipando i bisogni formativi, individuando le nuove competenze richieste dai settori, favorendo nuove opportunità occupazionali rivolte, in particolare, ai giovani, e, quindi, orientare l'offerta didattica di Istituti professionali e Atenei verso le nuove esigenze professionali necessarie a un territorio che può avere nella logistica una delle sue principali espressioni innovative.

“Percorso – conclude il Segretario Fit-Cisl Lazio – che può divenire virtuoso solo se partecipato e condiviso".

 

 

Tag: porto di civitavecchia, trasporto marittimo, infrastrutture

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Approvato il decreto Mims: nuove misure per infrastrutture e trasporti più efficienti e sostenibili

Migliorare il sistema infrastrutturale e la qualità dei servizi di mobilità per rispondere in modo innovativo alle esigenze delle persone, delle imprese e dell’ambiente.  Il...

Liguria: Free To X attiva una nuova stazione di ricarica elettrica sulla A12

Free To X, società del gruppo Autostrade per l’Italia, dedicata allo sviluppo di servizi avanzati per la mobilità,  attiva una nuova stazione di ricarica ad alta potenza per...

Garantire sicurezza e continuità di strade e infrastrutture: accordo MIMS-ENEA-INGV

Mettere in campo le tecnologie più avanzate per rafforzare la sicurezza di strade e ferrovie del nostro Paese e garantire la continuità delle infrastrutture nazionali e dei servizi di...

Dal Cipess via libera a investimenti per 23mld: tra i progetti anche il potenziamento della linea adriatica

''Con il solo contratto di Programma Rfi sblocchiamo investimenti da qui al '26 per oltre 23 miliardi di euro con l'obiettivo di garantire al Paese rilancio, lavoro, mobilità sostenibile e...

Emergenza siccità: assegnati 27mln di euro alle Autorità di Bacino e alle Zone Economiche Speciali

Via libera alla ripartizione di 27 milioni di euro tra le Autorità di Bacino distrettuale e le Zone Economiche Speciali (ZES) per la realizzazione di opere idriche per fare fronte...

Esodo estivo: grandi partenze nel weekend, registrato traffico intenso

 Il fine settimana appena trascorso, contrassegnato dal bollino rosso, è stato caratterizzato dalle grandi partenze di fine luglio per gli spostamenti di media e lunga...

Divieti camion Tirolo: chiusura dei percorsi alternativi nelle date del dosaggio

Il Tirolo dispone nuove limitazioni al traffico. Il provvedimento riguarda alcune strade alternative e si collega al sistema di dosaggio già attivo per i mezzi pesanti sulla A12 per...

A16 Napoli-Canosa: sospesi i cantieri per agevolare l'esodo estivo

Per agevolare gli utenti negli spostamenti verso le località turistiche, Autostrade per l’Italia ha predisposto un calendario di interruzione dei lavori dei cantieri, sulla base...