Micromobilità: previsto per il 7 settembre un incontro degli opertatori con Mims e Anci

CONDIVIDI

venerdì 3 settembre 2021

Definire nuove linee guida sulla circolazione e sul parcheggio, in modo da garantire maggiore sicurezza e decoro urbano: è questo lo scopo principale che gli operatori dei monopattini in sharing avranno il prossimo 7 settembre con il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e l’Anci.

A riguardo, Assosharing, l’associazione della sharing mobility, ha fatto sapere che gli operatori sono già impegnati ad attuare alcune importanti iniziative, già condivise anche in audizione Parlamentare, tra cui la riduzione delle velocità massima di circolazione per i monopattini, riducendola da 25km/h a 20km/h, al fine di diminuire potenziali rischi e migliorarne il controllo durante la guida. Analogamente, sono già state avviate interlocuzioni con alcune Amministrazioni mirate a identificare soluzioni tecnologiche che, combinate con una maggiore infrastruttura di postazioni di parcheggio, siano in grado di garantire una gestione della sosta più ordinata.

Monopattini: cosa sta cambiando?

In materia di sicurezza – aggiunge Assosharing in una nota - l’obbligo di casco va assolutamente confermato per i minori, rimanendo così allineati agli altri stati europei. L’estensione dell’imposizione all'intera platea degli utilizzatori, soprattutto in un servizio di sharing, creerebbe un’anomalia tutta italiana, che porterebbe inevitabilmente le aziende a concentrare gli investimenti in altri paesi, mettendo a rischio un settore che in Italia conta complessivamente circa 2000 posti di lavoro e milioni di utenti.

Gli operatori hanno inoltre manifestato la disponibilità a programmare investimenti certi e definitivi nel tempo per migliorare i propri mezzi, come l’inserimento, su tutti i nuovi modelli, degli indicatori di direzione (frecce), di doppio freno e di ruote più robuste. I servizi di mobilità sharing, anche grazie al consistente impegno finanziario assunto per aumentarne la diffusione, sono ormai nei piani urbani di mobilità sostenibili delle maggiori città italiane. Gli operatori, a fronte di stabilità normativa e certezze per il settore, sono pronti a garantire ulteriori investimenti di lungo periodo nel Paese, nell'ottica di promuovere modelli sempre più sostenibili ed in linea con le nuove necessità dettate dalla pandemia da Covid-19. 

Tag: monopattino elettrico

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mobilità dolce: monopattini elettrici a Isola delle Femmine

Attivi da oggi su tutto il territorio del piccolo comune dell’Isola delle Femmine 100 monopattini elettrici LINK disponibili in sharing. Prosegue il progetto di espansione in Sicilia, in...

Mobilità sostenibile: monopattini elettrici nell'area del porto turistico di Capri

Da metà luglio sarà possibile spostarsi nell’area del porto turistico di Capri con i monopattini elettrici messi a disposizione dei membri dello Yacht Club dell’Isol...

Monopattini: arrivano nuove regole

  I monopattini elettrici si stanno diffondendo rapidamente nelle città italiane e regolamentarne l'uso, per migliorare le condizioni di sicurezza delle persone e garantire il decoro...

Helbiz e Alipay uniscono le forze per supportare la ripartenza del turismo

Il turismo sta per ripartire in sicurezza e proprio in questi giorni ci sarà anche il calcio di inizio degli europei. Il fermento è nell'aria e le aspettative di tante città e...

Covid e mobilità: l'82% dei romani sceglie l'auto privata

L’auto resta il mezzo preferito dai romani: lo conferma l’indagine presentata dall’Automobile Club Roma, realizzata in collaborazione con la Fondazione Filippo Caracciolo di...

Bonus Mobilità, seconda fase per i rimborsi: 663.710 cittadini hanno ottenuto l'incentivo

Il totale dei cittadini beneficiari dell’incentivo a favore della mobilità a basso impatto ambientale sale a 663.710. Il programma sperimentale per la mobilità sostenibile 2020...

Micromobility for Europe: nasce la nuova coalizione europea per la micromobilità

Alcuni tra i principali operatori di monopattini elettrici hanno deciso di fare fronte comune formando un nuovo gruppo di pressione, chiamato Micromobility for Europe (MMfE), una vera e propria...

IV Rapporto nazionale sulla sharing mobility: boom dei servizi di micromobilità

Presentata la 4a edizione del Rapporto nazionale sulla sharing mobility. Il, documento redatto dall’Osservatorio nazionale della sharing mobility, promosso da ministero dell’Ambient...