Nuova Autostrada del mare tra Turchia, Puglia e Tunisia. Sarà operativa entro il 2017

venerdì 19 febbraio 2016 13:03:45

L'autostrada del mare tra Turchia, Puglia e Tunisia ha ricevuto l'ok dell'Unione per il Mediterraneo (Upm) nell'ambito della collaborazione con il governo tunisino e turco. Tra i promotori dell'iniziativa, la Camera di Commercio turca in Italia, con il supporto tecnico di Italian College of Railway Engineers (Cifi) e ''Titi Shipping'', compagnia marittima di Brindisi, sotto il patronato del Consolato generale onorario generale di Turchia.

La nuova linea marittima, strategica per lo sviluppo dell'intera regione euro-mediterranea, sarà operativa nel gennaio 2017 e riguarda il traffico marittimo tra i porti di Smirne, in Turchia, Bari, Brindisi e Taranto per l'Italia, e quelli di La Goulette e Rades, in Tunisia.

Lo scopo è quello di valorizzare le catene logistiche costituite dal traffico Ro-Ro tra i porti della riva Nord e della riva Sud del Mediterraneo. Il progetto fa riferimento a un modello di trasporto ''PPP'' (Partenariato Pubblico-Privato), poiché la compagnia di navigazione assume i rischi di impresa, mentre l'incentivo diretto agli utilizzatori della linea, individuati dall'Unione per il Mediterraneo tra le istituzioni finanziarie, mira al raggiungimento di un volume di traffico tale da rendere la tratta sostenibile dal punto di vista finanziario (dopo un periodo di start-up iniziale).

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Energia solare: apre in Turchia la Kalyon Solar Technologies Factory, prima fabbrica integrata

Kalyon Solar Technologies ha inaugurato ad Ankara, Turchia, la prima fabbrica al mondo integrata per la produzione di pannelli solari. Presenti alla cerimonia di inaugurazione il presidente Recep...

Ford Otosan: da IFC prestito di 150mln per lo sviluppo dell'automotive in Turchia

Ford Otosan, produttore di automobili con sede a Istanbul, ha ricevuto un prestito di 150 milioni di dollari da parte di The International Finance Corporation (IFC).Secondo l'annuncio fatto dall'IF...

Assarmatori chiede aiuti urgenti per il settore dei traghetti e il cabotaggio

Necessari aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono i traghetti sulle Autostrade del Mare e sulle rotte per le isole maggiori e a quelli che garantiscono i collegamenti di corto raggio. Lo chiede...