Napoli, Shipping and the Law: Mattioli ottimista sulla ripresa del settore

lunedì 15 ottobre 2018 15:56:20

Lo shipping italiano guarda con ottimismo alle opportunità di crescita dei mercati marittimi e fondamentale è che possa contare sul Rina per garantire la sua competitività. A sottolinearlo è stato oggi Mario Mattioli, Presidente della Confederazione Italiana Armatori, partecipando alla sessione introduttiva di Shipping and the Law, evento organizzato a Napoli dallo Studio Lauro.

Nel corso del dibattito sul tema ''Shipowner's vision of the future'', Mattioli, si legge in una nota di Confitarma, ha affermato di essere ottimista riguardo ad una ripresa dei mercati marittimi che già nel 2017 hanno registrato un trend di crescita. Per Mattioli, "affinché lo shipping italiano possa cogliere le opportunità dei mercati, è fondamentale che la flotta possa contare suuno strumento normativo fondamentale per garantire la sua competitività e cioè il Registro Internazionale Italiano, istituito inItalia nel 1998, in linea con gli orientamenti dell'Ue che miravano a restituire competitività alle flotte mercantili dei paesi membri e a rilanciare l'occupazione".

''Il Registro internazionale si è rivelato - ha sottolineato il presidente di Confitarma - uno strumento di grande successo per lo sviluppo dello shipping italiano. Ciò è dimostrato dal fatto che in 20anni la flotta è raddoppiata ed è una delle flotte di bandiera più importanti al mondo, ai primi posti tra quelle dei principali paesi industriali che fanno parte del G20''. 
In proposito, il presidente Mattioli ha sottolineato cheè assurdo classificare le misure a favore dell'armamento come sussidi ambientalmente dannosi motivando tale affermazione sul fatto che con il raddoppio della flotta sono raddoppiate anche le emissioni inquinanti.

''Tutti sanno che il trasporto marittimo è il meno inquinante per unità di merce trasportata, e comunque se la flotta mercantile italiana non sarà più in grado di competere sui mercati mondiali, di certo verrà soppiantata da altre marine, più competitive e potenzialmente più inquinanti'', ha concluso Mattioli.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Venezia: a giugno la prima edizione del Salone Nautico, sold out per gli spazi espositivi

martedì 21 maggio 2019 12:06:35
Venezia si prepara a diventare la capitale della nautica. In programma dal 18 al 23 giugno la prima edizione del Salone nautico Venezia...

Mare: domenica 19 maggio open day del Porto di Trieste, sold out in pochi giorni

venerdì 17 maggio 2019 10:54:04
Torna l’open day al Porto di Trieste domenica 19 maggio. Promossa dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Orientale, insieme alle...

Trasporti: al via gara per collegare via mare Trieste-Slovenia-Croazia

venerdì 17 maggio 2019 17:13:09
Un collegamento marittimo per i passeggeri tra Trieste e Pirano (Slovenia), Parenzo, Rovigno e Lussinpiccolo (Croazia). E' stata avviata la procedura di gara...

Blue Economy: la sostenibilità al centro del WestMED Hackathons di Palermo

giovedì 16 maggio 2019 11:06:55
Un'economia del mare sostenibile. Questo il tema al centro del primo WestMED Hackathons che si è svolto il 14 maggio a Palermo. L'evento...

Porti: Palermo nuovo polo per la costruzione di navi da crociera

lunedì 13 maggio 2019 11:29:14
“Era uno dei punti qualificanti del programma che come Autorità di Sistema Portuale avevamo lanciato solo un anno fa. Oggi, nel ringraziare il...