Wurth Italia aderisce ad Alis-Associazione Logistica Intermodalità Sostenibile

CONDIVIDI

lunedì 28 settembre 2020

“Siamo davvero orgogliosi di annunciare l’ingresso in Alis di Würth Italia, leader mondiale nella distribuzione di prodotti e sistemi per il fissaggio ed il montaggio e punto di riferimento per il mondo dell'automotive, dell'artigianato, dell'edilizia e dell'industria, settori che la nostra Associazione considera di fondamentale rilevanza per il nostro comparto e per il tessuto economico-produttivo”.

Così il presidente Guido Grimaldi ha commentato l’adesione all’Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile di Würth, attiva da sessant’anni sul mercato e presente in 84 Paesi con più di 400 aziende.

“Würth rappresenta un grande esempio di professionalità e di eccellenza per tutto il popolo del trasporto e della logistica – ha aggiunto Grimaldi – lavorando con una cultura aziendale incentrata su idee, creatività, impegno, responsabilità e visione, principi che anche le nostre imprese associate ad Alis condividono pienamente nella loro operatività quotidiana”.

“Würth Italia è orgogliosa di supportare i professionisti del cargo offrendo prodotti specifici per il trasporto, un servizio all’avanguardia e soluzioni sempre più complete – ha dichiarato Roberto Cavosi, direttore Vendite Grandi Clienti e Progetti Speciali Würth Italia –. Lavoriamo costantemente per mettere la tecnologia e l’innovazione al servizio degli operatori del settore logistico, in ottica di qualità, sicurezza e affidabilità. Sono questi i valori che ci hanno permesso di entrare fin da subito in perfetta sintonia con la realtà associativa di Alis e ci ha spinti a intraprendere questo percorso condiviso”.

“L’adesione di Würth alla nostra Associazione – ha concluso il presidente di Alis – rappresenta un ulteriore segnale di sinergia e di crescita straordinaria del cluster a livello nazionale e internazionale, così come un passo importante nella continua promozione e costruzione di una logistica sempre più innovativa, sostenibile e all’avanguardia, in grado di garantire maggiore efficienza e qualità non solo al nostro settore ma anche e soprattutto per l’intero Sistema Paese”.

Tag: Alis, logistica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autotrasporto, La Spezia: da luglio maggiorazioni di 150 euro a viaggio a causa dei disagi

I disagi che vivono gli autotrasportatori che operano presso il porto La Spezia sono al centro di una nota diffusa da Fai Liguria (la Federazione degli Autotrasportatori Italiani aderente a...

Milano: distribuzione urbana più sostenibile con l'iniziativa Foody City Logistics

Sogemi e ATM hanno dato vita all'iniziativa Foody City Logistics. Si tratta di un modello di sostenibilità ambientale per la distribuzione urbana alimentare. Le due realtà partecipate...

La figura della logistica entra per la prima volta nel Codice civile

Per la prima volta nella storia della Repubblica viene introdotta la figura della logistica all’interno del Codice civile. La Camera ha approvato in via definitiva il D.L 36/2022 sul PNRR (A.C....

Intermodalità e flessibilità: le strategie della logistica per affrontare la crisi internazionale

Covid, aumento del costo dei noli, difficoltà di approvvigionamento, guerra in Ucraina: negli ultimi due anni il settore trasporti e logistica ha dovuto fronteggiare difficoltà...

Porto di Trieste: via al nuovo collegamento ferroviario con la Slovenia

“Il porto di Trieste si caratterizza per essere una piattaforma ferroviaria totale. Ormai non esiste nessun terminal nel nostro scalo che non sviluppi treni sia di tipo tradizionale sia...

Assiterminal: incentivare l'intermodalità ferroviaria nei porti

Un’accelerazione concreta sull’incentivazione all’intermodalità ferroviaria da e verso i porti, ampliando la vision attraverso tutti i nodi di collegamento tra Reti Ten...

Sfide e opportunità dell’autotrasporto 4.0: il 7 e l’8 luglio il IV Congresso Nazionale di Assotir

Innescare un cambio di passo significativo per il settore della logistica e puntare finalmente a un autotrasporto 4.0 aprendo un confronto tra politica, associazioni e imprese sulle principali sfid...

Al via l'Intermodal Academy Golia, la business school dedicata all'intermodalità

Entro il 2030, secondo quanto stabilito dall’Unione europea, il 30% della quota modale di trasporto merci su percorrenze superiori a 300 km dovrà essere trasferito su rotaie o sul mare....