Logistica: è nata la Carta di Padova, un patto per una rete sostenibile e competitiva

CONDIVIDI

lunedì 8 febbraio 2021

Nei mesi scorsi, un gruppo di attori che opera nella logistica, insieme con i rappresentanti del mondo della committenza e dei consumatori, ha sottoscritto la Carta di Padova, un documento per definire una strategia comune con l’obiettivo di rendere questa realtà più sostenibile e anche più efficiente.
Gli strumenti: una maggior cultura della formazione, l’innovazione, la formazione, la scienza e una governance condivisa.

Le priorità della Carta di Padova

Questi punti rappresentano anche le priorità di azione individuate nel documento. Lo ha spiegato Daniele Testi, presidente di Sos Logistica e portavoce del gruppo, ai microfoni di Container, il programma condotto da Massimo De Donato su radio 24.

La Carta di Padova riunisce 14 fra associazioni e confederazioni del mondo della logistica, ma anche della committenza e dei consumatori.

L'idea di partenza è quella di creare un terreno comune per rendere il settore della logistica più sostenibile e più competitivo, lavorando concretamente anche con chi acquista questo tipo di servizi e con chi ne beneficia.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porti: quali prospettive di ripresa per il traffico delle merci?

Confermate le stime di perdita già anticipate nei mesi scorsi per il traffico delle merci nei porti italiani. A pesare sui risultati, la contrazione della produzione, della domanda e degli...

In Tirolo alto rischio Covid: quali conseguenze per trasporti, export italiano e mercato comune?

Il Tirolo è stato classificato quale “zona ad altissimo rischio Covid”. In seguito a ciò, il lavoro degli autotrasportatori italiani che devono arrivare in Germani...

Fercam: cresce la flotta di motrici LNG per una logistica sostenibile

Fercam utilizzerà trattori a gas naturale liquido (GNL) non solo per il trasporto di carichi completi, in uso in Italia dal 2018, ma avvierà anche una graduale sostituzione delle...

Ue e pandemia: quali misure per l'autotrasporto?

L'Ue è al lavoro con i provvedimenti a sostegno dell’economia degli Stati membri e con le misure per limitare gli spostamenti, a causa della pandemia. L’Europarlamento ha approvato...

Porto di Trieste: il Ro-Ro cresce del 7% sul 2019, flessione dei contenitori (-2%)

L’impatto del Covid-19 sull’attività del porto di Trieste nel corso del 2020 è stato contenuto per alcuni settori fondamentali che hanno saputo resistere, dando anche...

Trasporti Europa-Asia: Geodis noleggia una nave portacontainer

Geodis potenzia il servizio per far fronte alla carenza di capacità dei container nel commercio Asia-Europa. L'azienda, attraverso il noleggio di una nave portacontainer, offre ai propri...

Autotrasporto: le misure per il comparto contenute nel Piano di Ripresa

Nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - la cui bozza è stata approvata dal Governo lo scorso 12 gennaio - sono inserite misure a favore dell'intermodalità marittima e ferroviari...

Amazon apre due nuovi centri in Italia: Novara e Spilamberto (MO). Prevista tecnologia Amazon Robotics per supportare i dipendenti

Nel 2021 Amazon aprirà due nuovi centri in Italia: il centro di distribuzione di Novara e il centro di smistamento di Spilamberto (MO). Amazon creerà così 1100 posti di lavoro a...