Sezione:

Logistica, a Verona un convegno sulla formazione dei supertecnici

CONDIVIDI

lunedì 14 ottobre 2019

La Fondazione Last, l’Academy di Verona che forma i supertecnici della logistica sostenibile al Quadrante Europa, ha promosso il convegno: “La formazione tra presente e futuro. I nuovi tecnici per le aziende venete”.

Da una indagine Indire per il Miur si evince che il tasso di occupazione dei diplomati veneti all’ultimo biennio è pari al 95%; l'appuntamento nasce proprio per celebrare il traguardo raggiunto. “Negli ultimi cinque anni, da quando il Miur ha deciso di monitorare con dati oggettivi gli Its, piazziamo sempre tre-quattro Fondazione venete nei primi dieci posti – commenta Elena Donazzan l’assessore regionale alla formazione. Le altre regioni arrivano al massimo ad una. Il segreto del nostro successo è aver deciso di metter al vertice delle nostre sette Fondazione un imprenditore di quel settore. Questo ha permesso alle Fondazioni di ottenere la massima credibilità da parte del mondo delle imprese. E vi assicuro che ciò non accade nelle altre regioni”.

Siamo una “industra”, costruiamo insieme alle aziende competenze, saperi, esperienze”, ha rimarcato Silvano Stellini presidente della Fondazione Last. “Siamo partiti con la logistica e con le aziende abbiamo costruito un percorso per rimanere al passo con i tempi del mondo del lavoro avendo la fortuna di essere in un territorio importante”.

Ad aprire il convegno, moderato dal direttore di TeleArena Mario Puliero, il vice presidente di Confindustria Verona Giorgio Adami che ha sottolineato come i 137 diplomati dell’ultimo biennio del Last di Verona siano stati inseriti nel mondo del lavoro in maniera coerente con il piano di studi intrapreso. “Certo bisogna avere anche la consapevolezza che le competenze acquisite - ha ammonito Adami - dovranno essere continuamente aggiornate perché il futuro sarà all’insegna di professionalità più ibride. I saperi tecnici dovranno essere integrati da creatività e capacità Comunicative”.

Durante i lavori si è discusso in una tavola rotonda del presente e del futuro della logistica, hanno partecipato alla discussione anche Enrico Pasquetto, ex studente dell’Its Last ora responsabile logistica di Atelier Emè (gruppo Calzedonia) e il presidente dell’Associazione italiani calciatori Damiano Tommasi.

Prima della tavola rotonda Laura Speri, direttore dell’Its Verona, ha sottolineato. “Quando siamo partiti nel 2011 c’era tutto da inventare. Da allora siamo passati da 23 allievi agli attuali 273 su sei corsi, a Verona, Vicenza e Padova. Offriamo tre indirizzi e da quest’anno inauguriamo il quarto per tecnici dell’internazionalizzazione logistica, figura che può supportare le piccole e medie imprese nell’ingresso sui mercati esteri. In sette anni Last ha diplomato 295 tecnici e i corsi sono stati tenuti da 127 docenti, per il 70% in arrivo dalle aziende”,

Il convegno si è concluso con la cerimonia di consegna dei diplomi agli studenti dei corsi ITS che hanno terminato i percorsi formativi nel 2018 e nel 2019 (Tecnico superiore dei trasporti e dell’intermodalità – sedi di VR e PD, Tecnico superiore Service manager Automotive - VR, Tecnico superiore User experience specialist – VR).

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Condizioni ottimali per la crescita dei dipendenti Amazon: lo certifica il Top Employer Italia 2021

Amazon ha ottenuto per la prima volta la certificazione Top Employer Italia 2021, un riconoscimento attribuito per la qualità dell'ambiente di lavoro, le opportunità di formazione e i...

Intermodalità, attivato nuovo collegamento Bologna-Colonia: fino a 15.000 semirimorchi all’anno

Un nuovo servizio intermodale di trasporto merci tra Bologna e Colonia è operativo da metà gennaio. Il collegamento, che attraverserà la nuova galleria del Ceneri collegando...

Logistica: tre commesse internazionali per Fagioli

Tre nuove commesse internazionali per Fagioli, la società di engineering impegnata in trasporti, movimentazioni speciali, sollevamenti e spedizioni. Gli incarichi riguardano il settore...

Osservatorio Contract Logistics: logistica sanitaria centrale durante l'emergenza Covid-19

Che l’emergenza sanitaria da Covid-19 abbia messo in evidenza il ruolo essenziale dei trasporti e della logistica per il sostentamento del Paese è risaputo. Ci sono specifici compart...

Autostrade Tech: Italia all'avanguardia sulle soluzioni di mobilità intelligente

Negli ultimi anni, il lavoro in ambito ITS (intelligent transport system) portato avanti da Autostrade Tech, la società spin-off di Autostrade per l’Italia leader nel settore delle...

Forum FerCargo: è nata l’Associazione FerCargo Formazione

I centri di formazione ferroviaria italiani CFF, Fer Consulting, For.Fer, Rail Academy e Serform hanno dato vita alla nuova associazione FerCargo Formazione.L’obiettivo è quello di...

Ferrovie: nasce l’Associazione dei Centri di Formazione Ferroviaria Indipendenti (AssoCF!)

Costituita l’Associazione dei Centri di Formazione Ferroviaria Indipendenti (AssoCF!). A dieci anni esatti dal recepimento in Italia della normativa europea in materia di liberalizzazione della...

Trasporto pubblico: ad Ancona parte un progetto per formare nuovi manager

Nasce ad Ancona ELPT (Expert in Local Public Transport), un progetto internazionale per la formazione dei nuovi manager per le aziende del Tpl. Promosso da Conerobus Service, partecipata di...