Covid-19: per le imprese accesso più semplice alla cassa integrazione straordinaria

CONDIVIDI

mercoledì 20 gennaio 2021

Le imprese in difficoltà a causa dell'emergenza Covid-19 potranno richiedere la cassa integrazione guadagni straordinaria per crisi aziendale (CIGS) anche in assenza del piano di risanamento. Lo ha stabilito un decreto del ministero del Lavoro.

Ne ha dato notizia l'associazione Anita, precisando che il trattamento di integrazione salariale straordinaria è un'indennità erogata dall'INPS a sostegno dei lavoratori di aziende che devono affrontare situazioni di crisi, di riorganizzazione aziendale o contratti di solidarietà difensivi.

In particolare il ministero del Lavoro data l’impossibilità, o comunque estrema difficoltà, per le aziende in crisi a causa della crisi collegata al coronavirus che vogliono attingere alla CIGS di predisporre dei piani di risanamento, stabilisce che - per le domande relative all’anno 2020 e, comunque, fino al termine dell’emergenza epidemiologica - ai fini dell’approvazione del programma di crisi aziendale conseguente all’evento imprevisto della
pandemia, la fattispecie è valutata

  • anche in assenza del piano di risanamento 
  • con sospensioni anche in deroga al limite dell'80% delle ore lavorabili nell'unità produttiva nell'arco di tempo di cui al programma autorizzato limitatamente ai periodi di vigenza dei provvedimenti emergenziali di limitazione all’attività produttiva.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Inps: come richiedere i trattamenti di integrazione salariale previsti dalla Legge di Bilancio

La legge di Bilancio 2021 aveva previsto che le domande di cassa integrazione, sia ordinaria che in deroga, e di assegno ordinario potessero essere presentate per periodi decorrenti dal primo gennaio...

Ammortizzatori sociali 2021: ecco le indicazioni dell'Inps per richiedere i trattamenti di integrazione

Arrivano dall'Inps indicazioni per la presentazione delle domande di trattamenti di integrazione salariale previsti dalla Legge di Bilancio 2021. Lo ha comunicato l'Anita.Il provvedimento...

Lavoro: nuovi chiarimenti dell'Inps sull'esonero dei contributi previdenziali

Il cosiddetto Decreto Agosto, convertito in legge lo scorso ottobre, aveva previsto, tra le altre cose, l'esonero di 4 mesi dal versamento dei contributi previdenziali per le aziende che non...

Covid-19: ecco chi ha diritto alla sospensione dei versamenti previdenziali e assistenziali

Il DL Ristori Quater, tra le varie misure per fronteggiare l’emergenza economica innescata dal Covid-19, ha previsto anche la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e...

Disoccupazione: ecco come richiederla in caso di licenziamento

Per accedere alla prestazione di disoccupazione NASpI  (Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego) i lavoratori che cessano il rapporto di lavoro a seguito di accordo collettivo...

Covid-19, Fedit: dall'Inps le modalità di sospensione dei versamenti contributivi

L’INPS fornisce indicazioni ed istruzioni operative per la sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, secondo quanto...

Covid-19, Anita: Inps chiarisce le modalità di sospensione dei versamenti contributivi

L’Inps, con la circolare n. 53 del 9 aprile 2020, fornisce chiarimenti sulla sospensione degli adempimenti relativi ai contributi previdenziali e assistenziali e ai premi per...

Lavoro: precisazioni dall'Inps sui regimi di trasferta e trasfertismo ai fini contributivi

L’Inps ha fornito chiarimenti in merito alla determinazione del reddito dei lavoratori in trasferta e dei trasfertisti ai fini dell’applicabilità del corretto regime...