Sostenibilità: Volvo Trucks dichiara il consumo di carburante e le emissioni di CO2 per i veicoli nuovi

lunedì 25 giugno 2018 14:20:13

Presto sarà più facile, per gli acquirenti di veicoli industriali in Europa, confrontare il consumo di carburante e l'impatto ambientale dei veicoli di diverse marche e modelli. Volvo Trucks sta già introducendo dichiarazioni riguardanti il consumo di carburante e le emissioni di CO2, prima che diventi un requisito obbligatorio per i nuovi veicoli all'interno dell'UE dal 1° gennaio 2019.
 
"Non vediamo alcun motivo per attendere l’entrata in vigore della legislazione e vogliamo offrire ai nostri clienti l'opportunità di utilizzare queste dichiarazioni sin da ora. Le dichiarazioni renderanno inoltre più facile per i clienti finali, committenti del trasporto, controllare e confrontare le emissioni di CO2 dei veicoli delle aziende di trasporto, facilitando la scelta del miglior partner", ha dichiarato Lars Mårtensson, Director Environment and Innovation di Volvo Trucks.
 
A partire da giugno 2018, chiunque stia considerando l'acquisto di un nuovo veicolo Volvo potrà chiedere al concessionario una dichiarazione preliminare che specifichi il consumo di carburante del veicolo e le emissioni di CO2. Le informazioni si basano sulle specifiche uniche di ciascun veicolo e su cicli di guida standardizzati per diversi utilizzi. La dichiarazione finale verrà consegnata con il veicolo.

Le dichiarazioni, che diventeranno un requisito legale all'interno dell'UE dal 1° gennaio 2019, sono una delle numerose misure adottate dall'UE per ridurre al minimo l'impatto del traffico pesante sull’ambiente. La nuova legislazione, riguardante il monitoraggio e la comunicazione dei consumi di carburante e delle emissioni di CO2, sarà introdotta nel 2020. I limiti delle emissioni di CO2 saranno introdotti nel 2025. I valori indicati nella dichiarazione sono sviluppati individualmente per ciascun veicolo, in base alle specifiche di fabbrica e all’utilizzo.
I valori dichiarati si basano su un processo standardizzato e certificato UE per la simulazione dei cicli di guida.
Per un’azienda di trasporto europea media, il carburante rappresenta circa un terzo dei suoi costi. Dall'inizio degli anni '90, Volvo Trucks ha ridotto di un quinto il consumo di carburante dei suoi nuovi veicoli. Questo dato si basa su un confronto tra una Volvo F12 del 1991 e una Volvo FH13 del 2016.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Ecosostenibili

Altri articoli della stessa categoria

Lamberet, Thermo King e Scania lanciano Green Truck per un trasporto a temperatura controllata più sostenibile

venerdì 4 ottobre 2019 13:05:52
Si chiama “Green Truck” la soluzione per ridurre l’impatto ambientale del trasporto pesante a temperatura controllata presentata da Lambere...

Hyundai Hydrogen Mobility e Hydrospider insieme per un ecosistema industriale a idrogeno in Europa

giovedì 3 ottobre 2019 11:41:29
Hyundai Hydrogen Mobility (HHM) e Hydrospider insieme per promuovere lo sviluppo di un ecosistema a idrogeno ‘green’ a partire dalla Svizzera e poi...

3° Sciopero Globale per il Clima: FlixBus partecipa con i propri dipendenti

venerdì 27 settembre 2019 12:36:20
Responsabilità ambientale come leva di employer branding: al 3° Sciopero Globale del Clima ha aderito anche FlixBus con i propri dipendenti. "Non...

Sostenibilità aziendale: Nokian Tyres rientra negli indici DJSI World e DJSI Europe

giovedì 26 settembre 2019 17:07:08
Nokian Tyres è stata inserita nei prestigiosi indici DJSI World e DJSI Europe, rientrando nel primo 10% delle aziende più sostenibili. Per il...

Micro mobilità: arriva a Pesaro il monopattino elettrico Voi

venerdì 20 settembre 2019 17:01:11
VOI, azienda di monopattini elettrici a noleggio in Europa, debutta a Pesaro, la prima città in Italia dove l'azienda lancia il suo servizio di micro...