Volvo Trucks: guida sicura in condizioni difficili con le nuove funzionalità Terrain Brake e Change Direction

CONDIVIDI

lunedì 13 giugno 2022

Una gamma di nuove funzioni volte a migliorare sicurezza e guidabilità per favorire le manovre di precisione negli spazi ristretti e su superfici dissestate o sdrucciolevoli, come ad esempio nei cantieri. Volvo Trucks ha introdotto nuove funzionalità per una maggiore precisione e più sicurezza in condizioni stradali avverse.

"Grazie alle numerose modifiche intelligenti apportate sul cambio I-Shift, siamo riusciti a introdurre una gamma di nuove funzionalità volte a migliorare sicurezza, guidabilità e comfort. Ognuna di queste è pensata per garantire al conducente maggior controllo e facilità di guida in fase di manovra", ha detto Pär Bergstrand, Heavy Duty Transmission manager di Volvo Trucks.

Maggiore agilità e più controllo con Terrain Brake e Change Direction

Terrain Brake è una nuova, unica soluzione per la guida a basse velocità su terreni accidentati e irregolari, che rende più facile e sicuro manovrare un camion.

Se il conducente si appresta a frenare con una ruota posizionata sul bordo di una superficie rialzata, come un masso o un marciapiede, spesso il veicolo rischia di slittare prima che si riesca a raggiungere il pedale del freno, rendendone così più difficile il controllo. La nuova soluzione Terrain Brake aziona i freni non appena il conducente solleva il piede dall'acceleratore. Il veicolo mantiene quindi la posizione senza spostarsi, permettendo al conducente di effettuare piccoli movimenti con maggiore precisione.

Terrain Brake è utile nelle condizioni di guida fuoristrada, come ad esempio nei cantieri, in miniera o su superfici irregolari, ma può essere utile anche per le manovre in città e per superare rallentatori e marciapiedi.

Change Direction è un'altra soluzione che rende più semplice manovrare il camion a basse velocità. In situazioni quali una svolta in spazi ristretti o un'inversione in una zona di carico, il conducente deve effettuare movimenti brevi e rapidi, alternando il pedale dell'acceleratore con quello del freno. Da ora, invece di azionare il freno, potrà inserire la retromarcia quando il camion si sta ancora muovendo in avanti. La nuova funzione arresterà automaticamente il veicolo e inizierà il movimento all'indietro, permettendo così al conducente di continuare a usare il pedale dell'acceleratore. Per muoversi in avanti, sarà sufficiente inserire la marcia e mantenere premuto l'acceleratore.

Tag: volvo trucks, trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

A22: siglato protocollo per un nuovo centro di controllo mezzi pesanti

Organizzare l'attività interforze nel nuovo centro di controllo per mezzi pesanti, in fase di realizzazione a lato della barriera del Brennero, a Vipiteno. A questo scopo è stato...

IBE Bus Driver of the Year: IBE Intermobility and Bus Expo premia gli autisti più bravi

La figura dell'autista è al centro della decima edizione di IBE Intermobility and Bus Expo 2022, che si svolgerà a Rimini dal 12 al 14 ottobre. Con il contest IBE Bus Driver...

Sostenibilità: 27 camion a idrogeno Hyundai XCIENT Fuel Cell entrano nelle flotte di sette aziende tedesche

La Germania punta alla neutralità carbonica. Sette aziende tedesche nel settore della logistica, della produzione e della vendita al dettaglio inseriranno 27 camion a idrogeno Hyundai XCIENT...

Emissioni e trasporti: dall'Ue una consultazione pubblica per compiere scelte informate e più sostenibili

Facilitare la misurazione e il confronto delle prestazioni ambientali delle diverse modalità di trasporto. La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica su un'iniziativa volta a...

Divieti camion Tirolo: chiusura dei percorsi alternativi nelle date del dosaggio

Il Tirolo dispone nuove limitazioni al traffico. Il provvedimento riguarda alcune strade alternative e si collega al sistema di dosaggio già attivo per i mezzi pesanti sulla A12 per...

In Francia parte la sperimentazione con semirimorchi 46 ton che operano nel trasporto combinato

Avviata in Francia la sperimentazione di semirimorchi con oltre 4 assi a 46 tonnellate impegnati in trasporti combinati con ferrovie o vie navigabili.Sono interessati dalla sperimentazione i...

Fondo 500mln autotrasporto: ecco come richiedere il credito d'imposta

Pubblicato sul sito del MIMS il Decreto della Direzione Generale per la sicurezza stradale e l’autotrasporto che definisce le modalità di erogazione del fondo da 496 milioni di euro...

Costi di esercizio fermi a gennaio 2022: Assotir chiede l'intervento del ministro Giovannini

  L'associazione Assotir chiede di procedere alla ripubblicazione dei valori indicativi di riferimento dei costi di esercizio di un’impresa di autotrasporto per conto terzi, "fermi a...