Unrae: il mercato di rimorchi e semirimorchi in caduta libera

CONDIVIDI

martedì 22 dicembre 2020

Il mercato dei rimorchi e semirimorchi ha messo a segno un novembre positivo che, però, non è riuscito a compensare l'annus horribilis del settore, in perdita, nei primi undici mesi del 2020, di oltre il 20%.

Il dato arriva dal Centro Studi e Statistiche di Unrae, l'associazione delle case estere, che ha elaborato una stima del mercato dei rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5 tonnellate. A novembre 2020 si è registrato un incremento delle immatricolazioni del 23,8% rispetto al novembre 2019 (1.382 unità immatricolate contro 1.116) che ha portato il consolidato gennaio-novembre a -22,5% rispetto allo stesso periodo del 2019, con 10.345 unità immatricolate contro 13.347.

“Al dato consolidato – ha osservato il presidente della sezione Veicoli Industriali di Unrae, Paolo Starace – dobbiamo guardare per farci una idea realistica dell’andamento del mercato in prossimità della chiusura di un anno caratterizzato da forti anomalie. I dati mensili risentono di una instabilità che può essere imputabile a diverse cause, legate alla discontinuità storica dei periodi di incentivazione degli investimenti nell’autotrasporto, insieme con le varie chiusure ed aperture di attività amministrative, oltre che produttive, che si sono succedute in quest’ultimo anno nel rispetto delle misure di contrasto al diffondersi della pandemia”.

Se si guarda alle prenotazioni arrivate nei termini previsti per il primo periodo di incentivazione agli investimenti per il 2020 e il 2021, si può notare che è stato impegnato per rimorchi e semirimorchi solo il 71,9% dell’importo disponibile, il che mette in evidenza quanto sia importante che per le varie categorie di autoveicoli finanziabili sia rinegoziata, già per il 2021, la composizione del mix dei contributi, adeguandola coerentemente con le indicazioni che provengono dal mercato.

"Per i rimorchi, per esempio – ha aggiunto Starace - la finanziabilità potrebbe essere estesa anche ai veicoli trainati non predisposti per il traffico intermodale, acquisiti contro radiazione per rottamazione di corrispondenti unità obsolete, a patto che siano equipaggiati con dispositivi che intervengano sull’efficienza del complesso (sostenibilità, connettività, sicurezza) o con allestimenti specifici di ultima generazione, acquisiti anche questi contro radiazione per rottamazione di corrispondente rimorchio obsoleto”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Rimorchi e semirimorchi: mercato in perdita del 21,2% nel 2020

Nel mese di dicembre 2020 il mercato dei rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5t denuncia una condizione di stabilità rispetto al dicembre 2019, facendo registrare...

Unrae: nel 2020 il mercato dei veicoli commerciali ha perso il 15,1%

Se il 2020 dei veicoli industriali non è stato uno degli anni migliori (ne avevamo parlato qui), non è andata meglio per i veicoli commerciali. Lo conferma Unrae, l’associazione...

Unrae: il mercato dei veicoli industriali ha chiuso il 2020 con un calo a doppia cifra

Il 2020 è stato un anno in perdita per il settore dei veicoli industriali. Il comparto, infatti, dopo i mesi di grande difficoltà affrontati nel primo lockdown, non è riuscito a...

Smet: un nuovo servizio intermodale per semirimorchi tra Bologna e Colonia

Un nuovo servizio intermodale ferroviario per semirimorchi collegherà l’Italia alla Germania. Si tratta del servizio del Gruppo Smet che, a partire dall’11 gennaio prossim...

Trasporto intermodale: il Gruppo Smet acquista 300 nuovi eco trailer maxi volume

  Un investimento di 10 milioni di euro per lo sviluppo del trasporto intermodale. Il Gruppo SMET, operatore logistico intermodale, ha recentemente siglato un accordo con Real Trailer Krone...

Unrae: il mercato dei veicoli commerciali cresce a novembre ma chiuderà l’anno in perdita

Novembre è stato un buon mese per il mercato dei veicoli commerciali ma, nonostante il risultato positivo su base mensile, si prevede una chiusura del 2020 in perdita. È quanto emerge...

Unrae: a novembre crescita a doppia cifra per il mercato dei veicoli industriali

Novembre è stato un buon mese per i veicoli industriali. Il mercato dei veicoli industriali con massa totale a terra superiore alle 3,5 tonnellate, infatti, il mese scorso ha messo a segno una...

Mercato auto in rosso: l'allarme lanciato da Anfia, Unrae e Federauto

Finito l'effetto incentivi, il mercato dell’auto torna in rosso. Lo confermano Anfia, Unrae e Federauto, che in comunicato congiunto  - numeri alla mano – chiedono nuovi interventi a...