Riduzione pedaggi autostradali 2021: dal 6 giugno è possibile presentare la domanda

CONDIVIDI

martedì 31 maggio 2022

Dal 6 giugno scatta la prima fase per la riduzione compensata dei pedaggi 2021.

Il Comitato Centrale dell’Albo ha deliberato l’avvio del procedimento per la presentazione delle domande per effettuare le domande in relazione ai transiti effettuati nell’anno 2021.
Lo ha comunicato l'associazione Fedit.

Le risorse ammontano a 175 milioni di euro di cui 140 milioni sono stati assegnati all’Albo con il Decreto MIMS che ha ripartito le risorse finanziarie previste per il settore dell’autotrasporto dalla Legge di Bilancio 2022 per il triennio 2022-2024, 20 milioni aggiuntivi sono stati stanziati col DL n.17/2022 convertito in L.n.34/2022 e ulteriori 15 milioni di euro sono stati previsti dal DL n.21/2022 convertito in L.n.51/2022.

In Gazzetta Ufficiale, inoltre, è stata appena pubblicata la delibera del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili con le disposizioni che chiariscono i criteri, le modalità e le regole relative al rimborso.

La domanda va presentata esclusivamente in via telematica attraverso l’applicativo pedaggi sul sito dell’Albo (www.alboautotrasporto.it) e si articola in due fasi: la prenotazione della domanda e l’inserimento dei dati con la conseguente presentazione della stessa, con le seguenti tempistiche:

  • Prenotazione della domanda: dalle ore 9.00 di lunedì 6 giugno fino alle ore 14.00 di martedì 14 giugno.
  • Presentazione della domanda: dalle ore 9.00 di lunedì 27 giugno fino alle ore 14.00 di venerdì 22 luglio.

Chi può fare domanda?

Potranno richiedere il beneficio per i costi sostenuti le imprese, le cooperative a proprietà indivisa, i consorzi, le società consortili e i raggruppamenti. Sono ammessi alla riduzione i veicoli Euro 6, Euro 5, Euro 4 o superiore o ad alimentazione alternativa o elettrica. La riduzione è commisurata al valore delle fatture ricevute da ciascuna delle società che gestisce i sistemi di pagamento dei pedaggi.
Ciascuna impresa ha diritto al rimborso purché il totale delle fatture ricevute nell'anno e relative ai soli pedaggi ammonti almeno a 200mila euro. In nessun caso la riduzione può essere superiore al 13% del valore del fatturato annuo.
Le percentuali di rimborso previste premiano i veicoli più ecologici e sono differenziate anche per i volumi dei transiti.

Tag: pedaggi autostradali, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sostenibilità: minori emissioni di CO2 sulle lunghe distanze con il nuovo camion Volvo a biogas

I costruttori di autocarri stanno sviluppando nuove tecnologie per rispondere alle sfide della transizione ecologica.  Tra i carburanti considerati più sostenibili, figura anche il biogas...

Firenze-Pisa-Livorno: pedaggio per i camion dal 2024, protestano le associazioni dell'autotrasporto

Dal 2024 i tir che transiteranno sulla superstrada Firenze-Pisa-Livorno pagheranno il pedaggio. Degli introiti se ne occuperà la futura “Toscana Strade”. Previsti 14 milioni...

Parte la nuova Piattaforma Logistica di Civitavecchia

È stato firmato, alla presenza del vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini, il protocollo per la realizzazione del progetto da 35 milioni di...

Autostrade: nel 2023 aumentano i pedaggi, ecco le tratte interessate

E' scattato l'aumento dei pedaggi sulla rete di Autostrade per l'Italia: nel 2023 il rincaro è del 2%, con l'aggiunta dell'1,34% solo dal primo luglio 2023. Era dal 2018, dopo...

Maxi investimento per le strade ferrate: Mit e Rfi siglano contratto da 23 miliardi

Siglato contratto Mit-Rfi da 23 miliardi per un maxi piano di investimento per le manutenzioni.Si tratta degli accordi di programma 2022-2026 per servizi e investimenti tra i due enti. Nello...

Camion, ecco il calendario dei divieti 2023 per i mezzi pesanti

Pubblicato il calendario dei divieti di circolazione stradale, fuori da centri abitati per l’anno 2023, per i veicoli di massa superiore a 7,5 tonnellate. Il decreto è stato firmato dal...

Austria: dal 2023 aumentano i pedaggi per i camion

Nel 2023 scatteranno in Austria gli aumenti dei pedaggi per i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t. che percorrono le autostrade e superstrade del Paese. Lo ha comunicato...

Incidenti stradali: il 63% dei giovani manda messaggi mentre guida

Gli incidenti stradali rappresentano la prima causa di morte per i giovani dai 15 ai 24 anni. Lo rivela il nuovo rapporto Dekra sulla sicurezza stradale. Le motivazioni sono la scarsa esperienza alla...