Renault Trucks: arriva il primo autocarro totalmente elettrico per i cantieri in città

CONDIVIDI

giovedì 25 febbraio 2021

Renault Trucks consegnerà il suo primo autocarro elettrico dedicato al trasporto verso i cantieri al gruppo Noblet.
L’azienda costruttrice di autocarri sta per consegnare al cliente, specializzato nel noleggio di macchine da cantiere, un D Wide Z.E. 6x2 da 26 tonnellate, con asse posteriore sterzante, dotato di cassone e gru. L’autocarro 100% elettrico è dotato di un pacco di 4 batterie da 66 kWh.

Grazie alla bassa rumorosità e all'assenza di emissioni di gas di scarico, il Renault Trucks D Wide Z.E. è utile per servire i cantieri delle aree urbane e periurbane.

In cantieri urbani senza emissioni di CO2 e senza rumore

Le operazioni di cantiere con gru e cassone, che non consentono di spegnere il motore, potranno ormai essere effettuate senza emissioni di CO2 e senza rumore. Il comfort dei lavoratori e la qualità della vita dei residenti locali ne risulteranno notevolmente migliorati.
Per la fase di avvicinamento al cantiere, questi autocarri della gamma Renault Trucks Z.E. soddisfano le esigenze ambientali delle zone urbane a traffico limitato.

Noblet, azienda di noleggio di macchine e veicoli da cantiere con autista, punta proprio a “zero emissioni durante l’uso” avendo già identificato alcuni vantaggi comparativi: “Alcuni clienti, alcune città della regione di Parigi e alcuni cantieri particolari saranno disposti a pagare di più per attrezzature in gran parte decarbonizzate e, soprattutto, silenziose. Inoltre, in Francia possiamo usufruire di un ammortamento aggiuntivo che rappresenta un po' più del 10% del prezzo di acquisto”, spiega Laurent Galle, presidente di Noblet.

Un'autonomia adatta all'uso urbano e periurbano

Il gruppo Noblet si è orientato sul D Wide Z.E. dotato di 4 pacchi batteria da 66kWh che possono essere ricaricati in meno di 10 ore con una presa da 22 kW e in meno di 2 ore con una ricarica rapida (150 kW).

L’autocarro, che sarà utilizzato nella regione dell'Ile de France, può essere facilmente ricaricato nelle vicinanze dei cantieri o presso alcune stazioni di Parigi specifiche per i veicoli industriali. La ricarica parziale di un'ora (22kW) permette, ad esempio, al veicolo di guadagnare da 15 a 20 km di autonomia, confermando l'energia elettrica come la tecnologia ideale per l'uso urbano.

Tag: camion elettrici, renault trucks, mobilità sostenibile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

PNRR, le sfide delle grandi aree urbane: aperto un tavolo di confronto tra MIMS, Anci e Città Metropolitane

Avviato un confronto tra ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Anci e Città Metropolitane sul tema rigenrazione urbana e PNRR.Il tavolo nasce per...

Renault Trucks: risparmio di carburante fino al 10% con la nuova generazione di motori

Renault Trucks sta equipaggiando le gamme T, T High, C e K con i nuovi motori DE11 e DE13 che, integrati alle più avanzate tecnologie come il Turbo Compound, permettono di ridurre i...

Pininfarina disegna il primo camion robot cinese

"La fiducia di DeepWay in Pininfarina ha generato una partnership di successo. Essere supportati da Baidu e LionBridge offre a DeepWay un vantaggio intrinseco nella tecnologia di guida autonoma, nel...

Volvo FH Electric: test su strada per valutare autonomia e risparmio energetico

In Germania realizzato il primo test indipendente di efficienza energetica con un veicolo pesante elettrico Volvo a pieno carico. Il camion testato, un Volvo FH Electric, ha superato...

Sharing mobility: arrivano anche a Milano i monopattini TIER

Migliorare i livelli di inquinamento delle principali città del Paese e offrire una soluzione innovativa e sicura, grazie agli indicatori di direzione. Con questi obiettivi TIER, operatore...

Emilia Romagna approva il Piano regionale integrato dei trasporti 2025 e il Programma della mobilità sostenibile 2022-2025

La Regione Emilia Romagna ha approvato il Piano regionale integrato dei trasporti (Prit) 2025. Il documento è integrato dal Programma 2022-2025 per la mobilità sostenibile col...

In Italia oltre 158 mila autocarri ad alimentazione alternativa: crescita maggiore per gli ibridi-elettrici

Dal 2015 al 2020 il numero di autocarri per trasporto merci con alimentazione alternativa in circolazione nel nostro Paese è passato da 122.600 a 158.438 unità, con un aumento pari al...

Scania: un autocarro elettrico da 64 ton sulle strade della Svezia del nord

Il trasporto pesante elettrificato è realtà. Come testimoniato dall’autocarro elettrico consegnato da Scania al fornitore di prodotti chimici Wibax che opererà sulle...