Renault Trucks: arriva il primo autocarro totalmente elettrico per i cantieri in città

CONDIVIDI

giovedì 25 febbraio 2021

Renault Trucks consegnerà il suo primo autocarro elettrico dedicato al trasporto verso i cantieri al gruppo Noblet.
L’azienda costruttrice di autocarri sta per consegnare al cliente, specializzato nel noleggio di macchine da cantiere, un D Wide Z.E. 6x2 da 26 tonnellate, con asse posteriore sterzante, dotato di cassone e gru. L’autocarro 100% elettrico è dotato di un pacco di 4 batterie da 66 kWh.

Grazie alla bassa rumorosità e all'assenza di emissioni di gas di scarico, il Renault Trucks D Wide Z.E. è utile per servire i cantieri delle aree urbane e periurbane.

In cantieri urbani senza emissioni di CO2 e senza rumore

Le operazioni di cantiere con gru e cassone, che non consentono di spegnere il motore, potranno ormai essere effettuate senza emissioni di CO2 e senza rumore. Il comfort dei lavoratori e la qualità della vita dei residenti locali ne risulteranno notevolmente migliorati.
Per la fase di avvicinamento al cantiere, questi autocarri della gamma Renault Trucks Z.E. soddisfano le esigenze ambientali delle zone urbane a traffico limitato.

Noblet, azienda di noleggio di macchine e veicoli da cantiere con autista, punta proprio a “zero emissioni durante l’uso” avendo già identificato alcuni vantaggi comparativi: “Alcuni clienti, alcune città della regione di Parigi e alcuni cantieri particolari saranno disposti a pagare di più per attrezzature in gran parte decarbonizzate e, soprattutto, silenziose. Inoltre, in Francia possiamo usufruire di un ammortamento aggiuntivo che rappresenta un po' più del 10% del prezzo di acquisto”, spiega Laurent Galle, presidente di Noblet.

Un'autonomia adatta all'uso urbano e periurbano

Il gruppo Noblet si è orientato sul D Wide Z.E. dotato di 4 pacchi batteria da 66kWh che possono essere ricaricati in meno di 10 ore con una presa da 22 kW e in meno di 2 ore con una ricarica rapida (150 kW).

L’autocarro, che sarà utilizzato nella regione dell'Ile de France, può essere facilmente ricaricato nelle vicinanze dei cantieri o presso alcune stazioni di Parigi specifiche per i veicoli industriali. La ricarica parziale di un'ora (22kW) permette, ad esempio, al veicolo di guadagnare da 15 a 20 km di autonomia, confermando l'energia elettrica come la tecnologia ideale per l'uso urbano.

Tag: camion elettrici, renault trucks, mobilità sostenibile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

A Ecomondo 2021 le soluzioni industriali Scania per applicazioni elettriche o ibride

Anche quest'anno Scania sarà presente a Ecomondo, manifestazione fieristica di riferimento in Europa per l'innovazione industriale e tecnologica dell'economia circolare in programma a Rimini...

Mims: in otto mesi adottati 62 decreti attuativi e altri 20 in via di definizione

Una delle quattro linee di azione prioritarie perseguite dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili in questi otto mesi ha riguardato l’accelerazione della...

Trasporto pubblico: nel Lazio solo il 48,2% degli autobus è Euro 5 o Euro 6

Qual è la provincia italiana con il parco autobus circolante più vecchio? A questa domanda ha risposto un'elaborazione dell'Osservatorio sulla Mobilità sostenibile di Airp...

Fercam presente a ROM-E, la fiera dedicata alle nuove fonti di energia e alla smart mobility

Fercam, operatore logistico di Bolzano parteciperà alla manifestazione ROM-E, presentando il progetto Fercam Green Logistics. ROM-E è il festival dedicato all'eco-sostenibilità...

Al via EXPO Ferroviaria a Rho Fiera Milano: 188 espositori da 14 paesi per la decima edizione

Decima edizione nel segno della mobilità sostenibile e del futuro - con una piattaforma digitale per seguire gli eventi in streaming - per EXPO Ferroviaria a Rho Fiera Milan...

Rapporto annuale Art: Zaccheo, pandemia impatto devastante sui trasporti. La mobilità avrà un nuovo volto

L'impatto della pandemia sui trasporti nel 2020 è stato devastante per tutti i settori. Lo ha detto il presidente dell'Autorità di regolazione dei trasporti Nicola Zaccheo presentando...

Car sharing elettrico: il perché di un successo

Da un lato un successo stabile, dall’altro un fenomeno mobile in costante aumento.Si tratta del car sharing e in particolare quello elettrico, che è stato recente oggetto di analisi...

Ferrovie: dal PNRR 1,55 miliardi di euro per potenziare le reti regionali

“Prosegue a ritmo serrato la fase attuativa dei progetti del Pnrr che attribuisce al Ministero un ruolo di primo piano per l’ammodernamento del sistema dei trasporti e delle relative...