Prometeon lancia la nuova generazione di pneumatici Serie 02

CONDIVIDI

giovedì 12 maggio 2022

Lancio ufficiale oggi a Venezia di Serie 02, la nuova generazione di pneumatici Premium Prometeon a marchio Pirelli.

La Serie 02 rappresenta il più importante lancio di prodotto nella storia di PTG: si è lavorato molto sulle formulazioni e sui processi di lavorazione, per ottenere, a parità di standard di sicurezza, un prodotto bilanciato, in grado di offrire le migliori prestazioni nel massimo rispetto dei principi di sostenibilità.

Nel confronto con la gamma precedente, la Serie 02 migliora in tutto: resistenza al rotolamento (18% medio in meno, per le prime linee di prodotto distribuite), chilometraggio (+10% medio), durabilità (+20% medio), uniformità di usura (+10% medio). E per la prima volta, un pneumatico Prometeon per lunghe percorrenze è in categoria A per consumo carburante: la linea Profuel.

A sottolineare lo sforzo progettuale e produttivo di PTG e le innovazioni tecnologiche raggiunte, su tutta la Serie 02 compare il logo “Prometeon Engineered”, perché è la prima generazione di pneumatici completamente sviluppata nei centri di R&D del Gruppo, nei quali lavorano complessivamente oltre 150 persone tra Italia, Turchia, Brasile ed Egitto.

È stato ottimizzato il peso, senza alcun compromesso nelle prestazioni, e tutti i prodotti possono essere oggetto di riscolpitura e sono ricostruibili, a vantaggio della vita utile dello pneumatico. Inoltre, hanno la marcatura invernale 3PMSF, sono dotati di sensore RFID e sono omologati dai maggiori costruttori di veicoli europei.

Previsione di crescita della quota di mercato PTG

L’impatto dell’introduzione della Serie 02 in gamma, porta a una previsione di crescita della quota di mercato PTG di 2-3 punti percentuali al 2025 nel segmento Premium. Il roll out della Serie 02 prevede oltre l’80% della sostituzione della serie precedente al 2024.

Già prima dell’introduzione di Serie 02, PTG registrava una posizione da market leader in alcuni mercati nel canale ricambi: Italia e Turchia con quote di mercato superiori al 20% nel totale e nel segmento Premium (Tier 1), Brasile con una quota superiore al 15%.
Il canale ricambio rappresenta il 76% circa delle vendite totali PTG, di cui Europa il 26%, MEA il 29% e SOUTH AMERICA il 38%, il restante 7% si distribuisce tra North America e APAC.

PTG è giunta al traguardo dei cinque anni dalla sua fondazione, dopo un 2021 che ha visto registrare miglioramenti importanti sia dal punto di vista delle quote di mercato che sotto il profilo idei principali indicatori economici/finanziari.

Pur in presenza di uno scenario macroeconomico sfidante, l’azienda nel corso del 2022 prevede maggiori investimenti, rivolti sia all’incremento della capacità produttiva che all’efficientamento del footprint industriale e dei processi, e a consolidare il percorso di miglioramento dei risultati, sia in termini di fatturato che di marginalità.

“Grazie ai risultati registrati negli ultimi diciotto mesi, l’azienda è oggi in una posizione che le consente di ragionare in termini di sviluppo, e nell’anno in corso gli investimenti cresceranno in maniera significativa rispetto al 2021 - ha detto Roberto Righi, Direttore Generale di Prometeon Tyre Group -. Innovazione e ricerca, rafforzamento del brand, centralità delle partnership commerciali e sostenibilità restano i pilastri della nostra strategia. Il lancio della nuova Serie 02 è un momento importante per Prometeon: siamo convinti di mettere a disposizione dei nostri clienti prodotti che abbiamo sviluppato senza lasciare nulla al caso per quanto riguarda prestazioni, sicurezza e qualità”.

La prima linea interamente sviluppata da tecnici e ingegneri Prometeon

“La Serie 02 è una linea di prodotti allargata che nei prossimi anni rappresenterà una componente molto importante dell’azienda: si tratta della prima linea interamente sviluppata da tecnici e ingegneri Prometeon, con tecnologia e know how proprietari. È frutto di un lavoro durato anni, che ha comportato tanto impegno ripagato poi dai confortanti risultati dei test”, ha aggiunto Righi.

“La sicurezza e la qualità sono due pilastri su cui non si può negoziare: noi abbiamo scelto di non accettare nessun tipo di rischio o compromesso. Riteniamo poi sia corretto puntare alla sostenibilità sia per ragioni etiche, in rispetto delle comunità con cui lavoriamo, sia in relazione ai fornitori, ma anche verso clienti e stakeholder. Sui materiali è già stato fatto molto, ora stiamo lavorando sulle fabbriche per renderle sempre più sostenibili perché riteniamo importante anche la crescita del valore economico di queste operazioni sul lungo termine”. 

Il rafforzamento del brand è un altro dei pilastri della strategia di crescita di Prometeon. In questa direzione sono state intraprese varie iniziative.
All'inizio di aprile è stata annunciata la prima sponsorizzazione internazionale del Gruppo: Prometeon è diventata Official Sponsor WorldSBK, il campionato mondiale per moto derivate dalla serie

Innovazione, tecnologia e ricerca delle prestazioni: sono i valori condivisi con la Superbike. PTG è presente con il proprio marchio ai bordi delle piste di tutti i 12 round della stagione, che si svolgono in 10 Paesi diversi, con attività di customer experience rivolte ai clienti, che possono vivere il paddock e la corsa in modo privilegiato.

Tag: pirelli, pneumatici

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

IAA Transportation 2022: Prometeon Tyre Group presente con una doppia partnership

A IAA Transportation 2022 doppia presenza per Prometeon Tyre Group, il produttore di pneumatici completamente focalizzato sui settori Industrial (trasporto di merci e persone), Agro e OTR.  Alla...

Continental: debutta a Siviglia la quinta generazione di Conti Hybrid

Lo pneumatico è il contatto più diretto tra il veicolo e la strada. Gioca dunque un ruolo fondamentale nel garantire le prestazioni del mezzo, la sicurezza dell’autista e il...

Prometeon Tyre Group scende in campo: sarà main sponsor di Parma Calcio

Un accordo pluriennale attraverso cui sostenere una delle più blasonate squadre italiane, che nella sua storia ha vinto tre Coppe Italia, una Supercoppa Italiana, una Coppa delle Coppe, due...

Con ContiConnect 2.0 flotte più efficienti grazie alla manutenzione predittiva

Una gestione della flotta più efficiente, sostenibile e orientata al futuro. Continental sta introducendo un upgrade della soluzione per il monitoraggio degli pneumatici ContiConnect: a...

SuperTruck: Riccardo Schena è il nuovo presidente del Consorzio

Sarà Riccardo Schena a presiedere il Consorzio SuperTruck nei prossimi anni: la presentazione formale è stata fatta nel corso del primo seminario informativo che si è appena...

Sostenibilità: nel 2021 Michelin Italia azzera le emissioni CO2 per 4.445 ton

Grazie all'efficientamento energetico dei siti produttivi in Italia e all'approvvigionamento di energia da fonti rinnovabili certificate, Michelin Italiana ha ottenuto nel 2021 di ridurre le...

Gambassi è il nuovo presidente di Bipaver (Associazione europea dei ricostruttori di pneumatici)

Guido Gambassi, già vicesegretario di AIRP e di Federpneus, è stato nominato presidente di Bipaver, che rappresenta sul piano europeo i ricostruttori di pneumatici. Dopo essere stato...

SuperTruck e Workinvoice forniranno soluzioni finanziarie digitali alle imprese

In un contesto instabile determinato dalla crisi energetica internazionale, che spinge sempre più le imprese a non restare indietro sulla gestione del proprio capitale circolante, arriva un...