Massimo Artusi nuovo vicepresidente Federauto con delega Truck e veicoli commerciali

CONDIVIDI

giovedì 23 settembre 2021

 

Massimo Artusi è il nuovo Vicepresidente Federauto con delega al settore truck e veicoli commerciali. Entra così di diritto a far parte del Comitato esecutivo della Federazione. La nomina è stata assegnata dal presidente Adolfo De Stefani Cosentino, a seguito del vuoto improvviso lasciato dal collega Gianandrea Ferrajoli.

Da sempre nell’azienda di famiglia di cui è socio, Massimo Artusi, laureato in Economia e Commercio e con una specializzazione in Dealership management alla Scuola di Direzione Aziendale Bocconi, nel corso degli anni ha acquisito una conoscenza approfondita del mercato dei veicoli medi e pesanti, unitamente agli autobus, macchine da cantiere, movimento terra e rimorchi, contribuendo alla crescita della più grande concessionaria d’Europa del Gruppo CNH Industrial, la Romana Diesel Spa di Roma. Da diversi anni partecipa attivamente ai gruppi di lavoro di AICI - Associazione Italiana Concessionari Iveco - impegnati a seguire le evoluzioni e la qualità dei prodotti truck e van, mettendo a disposizione competenze e professionalità.

Una fase cruciale per l'autotrasporto

Il neo Vicepresidente ha commentato così la nuova nomina: “Ricevo questo incarico in una fase cruciale per il settore del trasporto merci e della logistica che affronta la sfida della transizione green, della decarbonizzazione, senza dimenticare la sicurezza dei veicoli in circolazione. Impegno comune con le altre associazioni del settore e dialogo istituzionale saranno per me prioritari per corrispondere alle istanze delle concessionarie truck e van che mi onorerò di rappresentare”.

Tag: federauto, trasporto merci, logistica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Green Pass autotrasporto: Conftrasporto, estenderlo agli autisti esteri che entrano in Italia

Oltre una settimana fa era arrivata una circolare dal MIMS e dal ministero della Salute (ne avevamo parlato qui), che esenta gli autotrasportatori provenienti dall’estero dall’obbligo del...

Green pass, porto di Genova: protesta ai varchi per chiedere tamponi gratutiti

Continuano le proteste collegate alle nuove misure che impongono l'obbligo di Green pass per l'accesso ai luoghi di lavoro. Stamattina, al porto di Genova è stato messo in atto uno sciopero...

Nel 2021 crescita record per Turkish Cargo: intervista esclusiva con Turhan Özen, chief cargo officer

Nonostante la grave crisi sanitaria ed economica che ha attanagliato il mondo intero, Turkish Cargo - brand della compagnia di bandiera nazionale Turkish Airlines - ha continuato a operare senza...

Green pass sui luoghi di lavoro anche in Austria, camionisti esentati

In arrivo Green pass sui luoghi di lavoro anche in Austria, ma probabilmente i camionisti non saranno sottoposti alla misura. Mentre tornano a salire i contagi di covid-19, le autorità...

Porto di Trieste: traffico ferroviario in ripresa, 20 treni manovrati rispetto ai 5 del giorno precedente

In aumento l’operatività del porto di Trieste. Termometro della ripresa, il traffico ferroviario gestito da Adriafer che ieri ha operato a regime con 2 squadre e 20 treni manovrati...

Divieti Brennero, ANITA, FAI e FEDIT: nessun provvedimento dall'Ue, attivato team legale

La questione divieti al Brennero torna al centro dell'attenzione delle associazioni dell'autotrasporto italiano. ANITA, FAI e FEDIT hanno deciso di intraprendere un’azione di messa in mora...

ASTRE Italia: una rete in evoluzione che crea valore per le imprese dell’autotrasporto

Etica, professionalità, innovazione. Sono questi i valori alla base di ASTRE, la rete europea di piccole e medie imprese nata per creare valore nei settori trasporti e logistica. Tali valori...

Ecco cosa offre Amazon Relay ai trasportatori in cerca di opportunità

Una cosa è certa: negli ultimi anni Amazon è cresciuta e oggi, a maggior ragione dopo aver gestito in modo impegnativo l’emergenza sanitaria, è pronta ad effettuare...