Massimo Artusi nuovo vicepresidente Federauto con delega Truck e veicoli commerciali

CONDIVIDI

giovedì 23 settembre 2021

 

Massimo Artusi è il nuovo Vicepresidente Federauto con delega al settore truck e veicoli commerciali. Entra così di diritto a far parte del Comitato esecutivo della Federazione. La nomina è stata assegnata dal presidente Adolfo De Stefani Cosentino, a seguito del vuoto improvviso lasciato dal collega Gianandrea Ferrajoli.

Da sempre nell’azienda di famiglia di cui è socio, Massimo Artusi, laureato in Economia e Commercio e con una specializzazione in Dealership management alla Scuola di Direzione Aziendale Bocconi, nel corso degli anni ha acquisito una conoscenza approfondita del mercato dei veicoli medi e pesanti, unitamente agli autobus, macchine da cantiere, movimento terra e rimorchi, contribuendo alla crescita della più grande concessionaria d’Europa del Gruppo CNH Industrial, la Romana Diesel Spa di Roma. Da diversi anni partecipa attivamente ai gruppi di lavoro di AICI - Associazione Italiana Concessionari Iveco - impegnati a seguire le evoluzioni e la qualità dei prodotti truck e van, mettendo a disposizione competenze e professionalità.

Una fase cruciale per l'autotrasporto

Il neo Vicepresidente ha commentato così la nuova nomina: “Ricevo questo incarico in una fase cruciale per il settore del trasporto merci e della logistica che affronta la sfida della transizione green, della decarbonizzazione, senza dimenticare la sicurezza dei veicoli in circolazione. Impegno comune con le altre associazioni del settore e dialogo istituzionale saranno per me prioritari per corrispondere alle istanze delle concessionarie truck e van che mi onorerò di rappresentare”.

Tag: federauto, trasporto merci, logistica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Artusi (Federauto Trucks): raggiungere la neutralità climatica con carburanti carbon neutral

L’apertura all’inclusione dei carburanti rinnovabili tra quelli ammessi oltre il phase-out al 2035 di diesel e benzina per i veicoli commerciali leggeri da parte del Consiglio UE...

Autotrasporto, La Spezia: da luglio maggiorazioni di 150 euro a viaggio a causa dei disagi

I disagi che vivono gli autotrasportatori che operano presso il porto La Spezia sono al centro di una nota diffusa da Fai Liguria (la Federazione degli Autotrasportatori Italiani aderente a...

Milano: distribuzione urbana più sostenibile con l'iniziativa Foody City Logistics

Sogemi e ATM hanno dato vita all'iniziativa Foody City Logistics. Si tratta di un modello di sostenibilità ambientale per la distribuzione urbana alimentare. Le due realtà partecipate...

Investimenti autotrasporto 2021/2022: pubblicato l'elenco delle domande per gli incentivi

Pubblicato sul sito di RAM l’elenco delle domande di accesso all’incentivo con cui le imprese di autotrasporto hanno prenotato le somme previste (50 milioni di euro) nella prima finestra...

Volvo Trucks: veicoli per la distribuzione nelle città più guidabili ed efficienti

I modelli Volvo FL e FE,  dedicati alla distribuzione nelle città e nelle aree urbane, sono stati aggiornati con nuove trasmissioni in grado di offrire una maggiore efficienza e una guida...

La figura della logistica entra per la prima volta nel Codice civile

Per la prima volta nella storia della Repubblica viene introdotta la figura della logistica all’interno del Codice civile. La Camera ha approvato in via definitiva il D.L 36/2022 sul PNRR (A.C....

Intermodalità e flessibilità: le strategie della logistica per affrontare la crisi internazionale

Covid, aumento del costo dei noli, difficoltà di approvvigionamento, guerra in Ucraina: negli ultimi due anni il settore trasporti e logistica ha dovuto fronteggiare difficoltà...

Digitalizzazione dei trasporti: smeup investe in Cargoful

smeup, azienda del settore informatico, ha deciso di investire in Cargoful con un aumento di capitale di 250mila euro guidato da S2Capital. Le nuove risorse supporteranno Cargoful nel consolidamento...