La A4 Venezia-Trieste supera i livelli di traffico pre-pandemia, flusso dei tir in crescita del 4,6%

CONDIVIDI

mercoledì 25 gennaio 2023

La ripresa economica del 2022, certificata da una forte crescita del Pil - in Veneto +4,2% nel 2022 - si è accompagnata a un significativo incremento degli spostamenti di merci e di persone. A Nordest, in particolare continuano a crescere i flussi di auto e tir, nonostante lo scenario di incertezza dovuto agli alti costi dell'energia, l'elevato prezzo dei carburanti ed il conflitto in Ucraina

Autovie Venete: la rete autostradale che resiste alla crisi

In particolare, la Fondazione Think Tank Nord Est evidenzia il primato della rete di Autovie Venete, che comprende soprattutto la A4 Venezia-Trieste (115,4 km), ma include anche la A28 Portogruaro-Conegliano (48,8 km), la A23 Palmanova-Udine (18,5 km), la A34 Villesse-Gorizia (17 km) e parte della Tangenziale di Mestre (10,5 km). Infatti, nel corso dei primi 9 mesi del 2022, le tratte autostradali in concessione ad Autovie Venete sono le uniche, nel Nordest, ad aver già superato i livelli di traffico pre-pandemia: +0,2% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Per quanto riguarda le altre: il traffico dell'autostrada del Brennero è ancora inferiore dello 0,4% rispetto al 2019, la Brescia-Padova registra un -1,7%, mentre per la rete di Cav siamo a -1,9%.

Traffico tir in crescita del 4,6% nei primi 9 mesi

Sulla rete di Autovie Venete le percorrenze dei tir, a livello mensile, sono state superiori a quelle del 2019 in tutti i mesi tranne gennaio e luglio, con un picco in marzo (+10,6% sul 2019), ma con aumenti consistenti anche a settembre (+8,8%), giugno e agosto (+7,9%). In totale, nei primi 9 mesi dell'anno, il traffico pesante è cresciuto del 4,6% rispetto a tre anni prima. Per quanto riguarda le auto, è a partire dal mese di maggio che le percorrenze 2022 hanno superato quelle del 2019, con un incremento record a luglio (+6,6%).

Complessivamente, nei primi 9 mesi del 2022 il dato cumulato dei veicoli leggeri è di poco inferiore a quello del 2019 (-1,7%), ma è in netto recupero.

Tag: trasporto merci, autocarro, autovie venete

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporti eccezionali: nuovi strumenti digitali per ridurre i costi e semplificare i processi

Il piano di trasformazione digitale di Autostrade per l’Italia cresce grazie all'implementazione di nuovi servizi dedicati al trasporto merci. Dal 6 febbraio 2023 saranno disponibili per...

Bonus patente autotrasporto, Fit-Cisl: ottima opportunità per i giovani ma è necessario intervento su stipendi

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha stanziato un bonus patenti di 25,3 milioni di euro destinato ai giovani tra i diciotto e trentacinque anni che desiderano conseguire la patente o le...

Camion ad alta automazione: test su strade pubbliche per Iveco e Plus

Al via le prove su strade pubbliche per testare i nuovissimi camion ad alta automazione, sviluppati in collaborazione da Iveco e Plus. La prima fase di test si svolgerà in...

Nuova flotta per Autotrasporti Pigliacelli: 50 IVECO S-WAY in consegna

Autotrasporti Pigliacelli, azienda che si occupa di trasporto nazionale ed internazionale, ha ricevuto cinquanta IVECO S-WAY. La cerimonia si è svolta presso la sede del cliente a Veroli, alla...

Autotrasporto: la Serbia chiede all’Italia l’abolizione dei permessi per i camion

Abolizione reciproca dei permessi di transito per i camionisti che percorrono le tratte che collegano l'Italia alla Serbia. Lo ha proposto al ministro Matteo Salvini il suo omologo serbo Goran...

Federauto Trucks&Van: autotrasporto ancora in difficoltà, manca continuità nei sostegni

Le difficoltà delle aziende dell'autotrasporto, costrette a fronteggiare i costi elevati dei carburanti, sono seguite con attenzione e apprensione da Federauto Trucks&Van. Nonostante la...

TDV Group entra nella rete ASTRE Italia

ASTRE Italia ha annunciato l’ingresso nella Rete di un nuovo socio: TDV Group, società portoghese operativa dal 1977.ASTRE è il 1° Raggruppamento europeo di...

Polo Logistico Gruppo FS: Fit-Cisl, necessario un concreto rilancio del cargo ferroviario

Grande interesse è stato espresso dalla Fit-Cisl per il nuovo Piano industriale del Gruppo Fs Italiane, che prevede anche la riorganizzazione delle società in quattro Poli di...