Green pass: Unatras, le imprese straniere rimpiazzano quelle italiane

CONDIVIDI

venerdì 15 ottobre 2021

"Da oggi le imprese di autotrasporto straniere stanno sostituendo quelle italiane, con un effetto dirompente sull’economia del settore dei trasporti del nostro Paese". Lo scrive l'associazione Unatras commentando la nota di ieri dei ministeri delle Infrastrutture e della Salute in cui si precisa che gli autotrasportatori provenienti dall’estero possono liberamene circolare senza green pass, a condizione che le operazioni di carico/scarico siano effettuate da altro personale. (Ne avevamo parlato qui).

"Almeno il 25% di camion delle imprese italiane già da questa mattina è stato costretto a fermarsi per fare largo ai vettori stranieri, innescando di fatto una forma di concorrenza distorta che danneggia un settore centrale della nostra economia", scrive Unatras.

“Quello che avevamo ampiamente previsto si sta purtroppo verificando - dicono le associazioni di autotrasporto riunite sotto la sigla Unatras - La committenza (cioè il settore produttivo) si sta già rivolgendo all’estero per sostituire i servizi di trasporto forniti dai vettori italiani".

Tag: Green pass, trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Attivo il Piano Neve 2021-2022: ecco le tratte dove può essere attuato il fermo temporaneo dei mezzi pesanti

Sul sito del Ministero dell'Interno sono disponibili i documenti relativi al nuovo piano neve predisposto da Viabilità Italia per la stagione invernale 2021-2022. Il piano contiene quanto...

Carenza di autisti nel Regno Unito: situazione in miglioramento in base agli ultimi dati delle associazioni di categoria

Nel Regno Unito è in atto un’inversione di tendenza del problema rappresentato dalla carenza di autisti di mezzi pesanti e di altri lavoratori della logistica venutosi a creare nei mesi...

Dal 1° gennaio l’Ue lancia il nuovo sistema di gestione del rischio doganale

Rafforzare i controlli doganali dell'Ue e proteggere i cittadini e le imprese dell'Unione, nonché gli interessi finanziari europei. Questi gli obiettivi del nuovo sistema di gestione del...

Porto di Cagliari: la nuova società MITO gestirà l’attività terminalistica del Gruppo Grendi

La new company Mito gestirà l’attività terminalistica del Gruppo Grendi nel Porto Canale di Cagliari. Mediterranean Intermodal Terminal Operator si occuperà del nuovo...

Divieti Brennero: l’IRU e 12 associazioni europee chiedono l’intervento dell'Ue

I provvedimenti austriaci che impongono il contingentamento dei mezzi pesanti nel corridoio del Brennero continuano a mettere in difficoltà il comparto trasporto...

Intermodalità: Gts Rail attiva un nuovo collegamento Bologna-Rotterdam

Dal prossimo 13 dicembre Gts Rail attiverà un nuovo collegamento ferroviario Bologna-Rotterdam. Un'operazione che punta a togliere dalle strade interessate dal tragitto oltre 20 mila camio...

Nuove regole per l'ingresso in Regno Unito: cosa cambia per l'autotrasporto?

Il Regno Unito, a seguito dell'individuazione della nuova variante Omicron, ha messo in campo nuove misure restrittive per l'accesso nel Paese. Tali misure però, segnala l'Iru, riguardano solo...

Ue: al via la settimana europea dell'idrogeno

All'inizio di quest'anno sono stati annunciati più di 200 nuovi progetti sull'idrogeno in tutto il mondo. Il 55% di loro si trova in Europa. Parte oggi la settimana europea dell'idrogeno (H2)...