Decarbonizzazione del trasporto merci: Mercedes-Benz consegna 45 eSprinter alla Sic Europe

CONDIVIDI

venerdì 11 novembre 2022

Efficienza, autonomia, carbon footprint, ambiente ed energia. Sono queste le cinque ragioni che spingono alcuni fra i maggiori esperti ad affermare che il futuro dell’auto è elettrico, oltre ad un risparmio energetico importante. Il merito di questo gigantesco risparmio sta proprio nel fatto che le auto elettriche richiedono la generazione di meno energia. Al contrario, una transizione completa verso l’idrogeno farebbe crescere di un terzo il fabbisogno.

Per questo il futuro dei trasporti si sta orientando sempre più all’elettrico, soprattutto per quanto concerne l’ultimo miglio e ora anche il penultimo miglio. E Mercedes-Benz eSprinter è tra i protagonisti di questa nuova mobilità.
La sfida è stata accolta da Sic Europe, società di logistica, trasporti e facility management: la casa costruttrice tedesca ha consegnato oggi 45 eSprinter alla Sic Europe.

Nel 2030 le auto elettriche rappresenteranno il 50% della domanda

L’Ue ha fissato da tempo l’obiettivo di arrivare a 30 milioni di auto elettriche circolanti entro il 2030 con il contributo di tutti i Paesi membri. Il mercato italiano dell’auto ha chiuso il 2021 con 1.457.952 immatricolazioni, di cui il 4,6% è costituito da veicoli BEV (67.542), contro una quota del 2,3% nel 2020 e dello 0,5% nel 2019. Da una ricerca condotta da Motus-E, emerge che nel 2030 le auto elettriche rappresenteranno il 50% della domanda.

Quanto messo in campo finora però non può bastare per centrare i target che l'Italia si è data. Nei mesi scorsi, il ministro Enrico Giovannini aveva usato parole poco confortanti per descrivere il percorso verso la fine del decennio. Il Pniec - Il Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2030, strumento fondamentale per cambiare la politica energetica e ambientale del nostro Paese verso la decarbonizzazione, chiede 4 milioni di full electric e 2 milioni di plug-in in circolazione, sempre nel 2030. 

“La svolta green per Sic Europe costituisce un imperativo”

 

“Il recente vertice Cop27 in Egitto ha ricordato a tutti noi come la salvaguardia del pianeta e la lotta ai cambiamenti climatici rappresentino una sfida ineludibile per i governi di tutto il mondo, in particolare per quelli dei Paesi più sviluppati chiamati a coniugare crescita e sostenibilità, economia di mercato e tutela dell’ambiente - ha dichiarato Marco Claudio De Sanctis, responsabile Relazioni Esterne di Sic Europe -.  È una sfida difficile, resa ancora più dura dalla guerra in Ucraina, che ha creato una crisi energetica senza precedenti. Tutto ciò ci spinge ancora di più a investire sulle energie alternative e pulite”.

“La svolta green per Sic Europe costituisce un imperativo – ha aggiunto De Sanctis -. L’obiettivo della nostra società è realizzare scelte più consapevoli senza rinunciare ai numerosi progetti di sviluppo aziendale già avviati e che puntano anche sul mercato estero e sul mercato dell’energia. La partnership con Mercedes, in quest’ottica, ci consente di fare un passo in avanti decisivo verso lo quello sviluppo sostenibile che costituisce parte integrante della nostra politica aziendale. L’acquisizione di 45 e-Sprinter elettrici rappresenta un passaggio fondamentale nella sostituzione del nostro parco mezzi con nuovi autoveicoli elettrici. Il nostro obiettivo è giungere alla progressiva sostituzione di tutti i nostri veicoli con automezzi a propulsione elettrica per contribuire alla salvaguardia del pianeta senza rinunciare ai nostri obiettivi di crescita e continuando a garantire alle aziende partner servizi di trasporto, logistica, global service e facility management di altissima qualità. Una scelta che si sposa anche con l’impiego di energia pulita in tutte le nostre sedi grazie all’installazione di impianti fotovoltaici e all’impiego di acquisto di energia verde certificata proveniente da fonti rinnovabili”.

"Il mercato dell’elettrico sta correndo a livello mondiale. Siamo molto contenti che la Sic Europe Srl abbia deciso di investire sul nostro bestseller elettrico, l’eSprinter. Siamo orgogliosi di contribuire alla loro svolta aziendale di divenire totalmente green con un veicolo che sta diventando sempre di più sinonimo di affidabilità, sicurezza, efficienza e innovazione - ha dichiarato Dario Albano, Managing Director Mercedes-Benz Vans -. Siamo certi che il Mercedes-Benz eSprinter diventerà un elemento strategico all’interno della flotta di questo importante player nel mercato della distribuzione".

Tag: mobilità sostenibile, mobilità elettrica, mercedes, trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Randstad for Driving: a Tortona nasce l'Academy per formare nuovi autotrasportatori

La formazione dei nuovi autotrasportatori "Randstad for Driving", l'Academy per la formazione di autotrasportatori promossa da Randstad, Gruppo Gavio e Agenzia Piemonte Lavoro, ha ufficialmente preso...

Emilia-Romagna: 6,4 milioni di euro per incentivare il trasporto delle merci su ferro

L'Emilia-Romagna cerca di ridurre l'inquinamento e rafforzare la sicurezza stradale puntando sul trasporto ferroviario delle merci. La Regione ha stanziato un bando da 6,4 milioni per incentivare lo...

Gruber Logistics investe in un futuro più sostenibile con 50 camion elettrici

Espansione della flotta con 50 camion elettrici entro i prossimi due anni per Gruber Logistics, l'azienda di trasporti altoatesina. L'azienda sta seguendo una strategia multimarca e i camion...

Intermodalità: TX Logistik estende l'offerta di trasporto ferroviario in Europa

TX Logistik, società controllata da Mercitalia Logistics, sta ampliando la sua offerta di trasporto ferroviario con l'aggiunta di due nuove rotte settimanali di andata e ritorno tra...

Trasporti eccezionali: nuovi strumenti digitali per ridurre i costi e semplificare i processi

Il piano di trasformazione digitale di Autostrade per l’Italia cresce grazie all'implementazione di nuovi servizi dedicati al trasporto merci. Dal 6 febbraio 2023 saranno disponibili per...

Bonus patente autotrasporto, Fit-Cisl: ottima opportunità per i giovani ma è necessario intervento su stipendi

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha stanziato un bonus patenti di 25,3 milioni di euro destinato ai giovani tra i diciotto e trentacinque anni che desiderano conseguire la patente o le...

Roma: posticipata al 26 febbraio la domenica ecologica prevista per il 5

Gli impegni della campagna elettorale collegati alle prossime elezioni amministrative del 12 e 13 febbraio 2023 hanno spinto la giunta capitolina a rivedere il calendario delle domeniche...

Idrogeno: Air Liquide e TotalEnergies svilupperanno una rete di stazioni per i camion

Air Liquide e TotalEnergies hanno annunciato la loro decisione di creare una joint venture per sviluppare una rete di stazioni di idrogeno destinata ai veicoli pesanti sui principali corridoi...