Carenza autisti, la guerra in Ucraina aggrava il problema: +166mila posti vacanti

CONDIVIDI

lunedì 9 maggio 2022

Sul mercato europeo scarseggiano autisti professionisti dell'autotrasporto: il problema è noto e dibattuto da tempo ma con l'invasione russa dell'Ucraina, si è agggravato registrando numeri importanti.

Dopo l'invasione russa del 24 febbraio, l'Ucraina ha annunciato lo stato di emergenza militare, che ha automaticamente imposto il divieto agli uomini tra i 18 e i 60 anni di lasciare il paese. Così quelli che lavoravano come camionisti non sono potuti partire, mentre molti altri che vivevano all'estero sono tornati in Ucraina. Inoltre, data la situazione, le carte di soggiorno o i permessi di lavoro degli autisti russi e bielorussi non sono stati prorogati.
Alla situazione si somma il fatto che alcuni datori di lavoro in Europa hanno risolto i contratti con gli autisti provenienti da Russia e Bielorussia, che comunque sono ora riluttanti a guidare in Europa e sono tornati nei loro paesi d'origine.

I numeri del problema

I posti vacanti ad oggi sono più di 166.000, che vanno ad aggiungersi ai 380.000-425.000 stimati alla fine del 2021. Secondo i dati forniti dall'International Road Transport Association (Astic) sulla base dello studio 'The European Road Freight Rate Development Benchmark', molti camionisti di Ucraina, Bielorussia e Russia, che lavoravano in Europa, hanno lasciato il lavoro a causa del conflitto.

Del numero totale di posti di lavoro vacanti nel settore dei trasporti in Europa alla fine dello scorso anno, tra 80.000 e 100.000 erano nel Regno Unito, 80.000 in Polonia, tra 57.000 e 80.000 in Germania, 71.000 in Romania, 34.000 in Francia e 20.000 in Spagna. Segue l'Italia, che aveva bisogno tra 17.000 e 20.000 autisti.

Secondo lo studio realizzato in aprile da Upply, Ti e l'Organizzazione Mondiale dei Trasporti, dopo  la Lituania, dove c'era una carenza di 10.000 posti, figurano i Paesi Bassi (7.000) e il Belgio (4.000). La Polonia e la Lituania sono i paesi dell'Unione europea che impiegano il maggior numero di autisti non comunitari.

In Polonia, quasi il 30% degli autisti che lavorano nel trasporto internazionale sono stranieri, di cui circa il 75% sono ucraini e circa il 20% bielorussi. Anche in Lituania la maggior parte degli autisti proviene da paesi terzi, in particolare bielorussi, russi e ucraini.

Tag: trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Rischio di cyber-attacchi degli hacker russi per porti e strutture logistiche italiane

Fra i siti nel mirino del collettivo russo di haker Killnet figurano anche le aziende di trasporto e logistica, le dogane, il trasporto ferroviario, gli aeroporti e i terminal portuali. Una...

Ottoruote-La storia dell'autotrasporto italiano: una nuova serie podcast originale di Radio24

Si chiama Ottoruote il nuovo Podcast originale di Radio 24 dedicato alla storia dell’autotrasporto italiano. Nel corso di sei puntate, disponibili su sito e app di Radio 24 e su tutte le...

Anfia: ad aprile calo per il mercato autocarri (-20,6%) e trainati (-14,3%)

Brusca inversione di tendenza per il mercato degli autocarri e per quello dei veicoli trainati ad aprile, dopo la chiusura positiva del primo trimestre 2022. Flessione più modesta per gli...

Digitalizzazione e Connettività: la nuova modalità di approccio alla movimentazione merci di Estran

Molte aziende che lavorano nella logistica sono dotate di sistemi di routing, localizzazioni intelligenti, di tachigrafi digitali. Eppure, non tutti sanno come integrare tra di loro i sistem...

Fercam registra un fatturato record nel 2021

2021 anno record per Fercam, dopo un 2020 penalizzato dalla crisi generale indotta dalla pandemia. L'anno scorso l’azienda altoatesina di logistica e trasporti ha chiuso con un fatturato di 943...

Dl Aiuti in Gazzetta, si sblocca il fondo da 500mln di euro per l'autotrasporto

Si sbloccano le risorse stanziate nel fondo dell’autotrasporto pari a 500 milioni di euro. Pubblicato, infatti, in Gazzetta Ufficiale il decreto Aiuti con le “Misure urgenti in materia di...

Truck and Bus: dal 13 al 19 giugno controlli mirati sui mezzi pesanti

Dal 13 al 19 giugno si svolgerà la nuova edizione di Truck and Bus, la campagna Roadpol di controlli mirati sui mezzi pesanti che viaggiano sulle strade europee.Per tutta la settimana, sulla...

Autotrasporto, accesso alla professione: dal MIMS indicazioni sulle nuove disposizioni

Con una circolare il MIMS ha definito le disposizioni di attuazione del decreto dirigenziale relativo all'accesso alla professione e al mercato nel settore del trasporto stradale di merci.Lo ha...