Camionista guida con il cronotachigrafo in pausa: 1700 euro di multa e sospensione della patente

CONDIVIDI

lunedì 15 marzo 2021

Alla guida di un mezzo pesante da ore con il cronotachigrafo "in pausa". Un camionista, fermato dalla Polizia Stradale di Parma, non rispettava le pause di riposo indicate per legge, ed eludeva i controlli disattivando il cronotachigrafo.

Lo hanno scoperto gli agenti durante un controllo lungo l'Autostrada del Sole: verificata la strumentazione del camion, che viaggiava in direzione Bologna, si sono accorti che il cronotachigrafo risultava essere 'in pausa'.

Il controllo presso l'officina autorizzata

Il mezzo pesante è stato portato in un'officina autorizzata di Parma per il controllo: sul veicolo è stato trovato un sensore di impulsi collegato al cronotachigrafo digitale con il quale veniva alterato il funzionamento della strumentazione.

Il dispositivo veniva attivato o disattivato dall'autista con un tasto nascosto all'interno dell'abitacolo del veicolo che gli permetteva di "azzerare" il funzionamento così da non dover più rispettare i periodi di guida e di riposo. All'autista del camion, un cinquantaseienne italiano dipendente di una ditta italiana, è stata applicata una multa di 1732 euro, con la sospensione della patente professionale e la conseguente decurtazione di 10 punti.

Tag: cronotachigrafo, polizia stradale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Campania: sgominata banda di malviventi che metteva in atto rapine a tir

Un gruppo di malviventi specializzato in rapine nei confronti di autotrasportatori è stato smantellato dalla Polizia Stradale. L'operazione conclude l'indagine svolta dagli uomini della...

Savona: arrestati tre titolari d'azienda. Sfuttavano gli autotrasportatori

Tre titolari di un’azienda di autotrasporto sono finiti ai domiciliari per aver sfruttato i propri dipendenti. Gli arresti sono arrivati dell’operazione Under Pressure condotta dalla...

Al via dal 19 luglio la nuova campagna di controlli straordinari Truck & Bus

Dal 19 al 25 luglio Roadpol – European Roads Policing Network ha programmato la campagna europea congiunta denominata “Truck & Bus”. Lo scopo di questa campagna, come di...

Autovie Venete, evasione pedaggi: accordo con la Polizia stradale per intensificare i controlli

Negli ultimi mesi si è acuita la fenomenologia dei conducenti - spesso provenienti dal Centro Est Europa - che percorrono l’autostrada ed eludono il corrispettivo in denaro da versare...

Controlli stradali: Polstrada, a maggio accertate oltre 88mila infrazioni

Nel mese di maggio i normali controlli stradali sono stati intensificati con lo svolgimento della campagna Truck&Bus di Roadpol, network europeo delle Polizie Stradali, con le pattuglie impegnate...

Roadpol, nuova operazione europea delle polizie stradali: controlli intensificati dal 19 al 25 aprile

Al via una nuova campagna Roadpol di controlli intensificati sulle strade. Dal 19 al 25 aprile, attraverso il programma Speed ('Velocità'), la polizia stradale contrasterà, su...

A13: trasportano agnelli in condizioni di maltrattamento. Multa da 5mila euro a autisti senza licenza

La Polizia Stradale ha intercettato sull’autostrada A13, nel bolognese, un autoarticolato carico di agnelli vivi trasportati in condizioni di maltrattamento. Gli ovini a bordo, circa 67...

Camion: tachigrafo, una sola sanzione se mancano più fogli di registrazione

In caso di controllo da parte delle Forze dell'ordine, i conducenti di camion, pullman e autobus che non presentano i fogli di registrazione del cronotachigrafo relativi alla giornata del...