Brennero: inaugurata la prima stazione d'Europa per il biometano liquido

CONDIVIDI

mercoledì 30 giugno 2021

Inaugurata in Alto Adige la prima stazione di rifornimento in Europa dotata di un impianto di distribuzione apposito per il biometano liquido (Lng bio). Avviato così lungo l'asse del Brennero anche il primo corridoio verde a emissioni zero.

Il vantaggio del metano è quello di annullare le polveri sottili e di avere un decremento di emissioni considerevole rispetto al diesel, ha spiegato la Gruber Logistics in una nota, la società che ha attivato l'impianto con la collaborazione di Aps Fuel e Ham. Oggi è però possibile ottenere biometano liquido da biomasse annullando completamente le emissioni di CO2 nell'atmosfera.

Emissioni abbassate del 95% rispetto al diesel

Il nuovo carburante, il cosiddetto bio metano liquido, sta pian piano prendendo piede in Europa ma non esistono ancora soluzioni che possano garantire completamente la tracciabilità della molecola bio.

Gli impianti a livello infrastrutturale non sono infatti attrezzati con impianti appositi e pertanto mescolano metano di origine fossile con metano bio. La società Aps Fuel (Autoporto Sadobre) si è quindi dotata di un'infrastruttura apposita per la distribuzione del biocarburante che mantiene separato quello di origine fossile dal carburante di origine bio.

Ham, società che ha messo a disposizione il Bio Metano Liquido evidenzia che, "non solo si tratta di un carburante in grado di abbassare le emissioni del 95% rispetto al diesel ma previene le emissioni di CO2 che deriverebbero dagli scarti delle produzioni agricole facendone per l'appunto un carburante a zero emissioni".

Al progetto hanno aderito società quali Iveco ed Electrolux, quest'ultima la prima ad effettuare un trasporto con la nuova soluzione bio.

Tag: brennero, biometano

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Bio-Gnl strategico per la decarbonizzazione dei trasporti: presentati a Ecomondo i risultati di uno studio Cnr promosso da Iveco

“Lo sviluppo del biometano liquefatto rappresenta oggi l’unica alternativa all’utilizzo dei carburanti fossili immediatamente disponibile nel comparto del trasporto pesante di...

Total Italia e Blu Way: dati incoraggianti a due mesi dall'avvio della partnership per lo sviluppo e distribuzione del Bio-Gnl

Nello scorso mese di luglio Total Italia Spa e Blu Way hanno avviato un’ambiziosa collaborazione che prevede di introdurre una quota percentuale minima garantita di biometano liquefatto sulle...

Divieti Brennero, ANITA, FAI e FEDIT: nessun provvedimento dall'Ue, attivato team legale

La questione divieti al Brennero torna al centro dell'attenzione delle associazioni dell'autotrasporto italiano. ANITA, FAI e FEDIT hanno deciso di intraprendere un’azione di messa in mora...

Anita, divieti al Brennero: la Commissione Ue avvii una procedura di infrazione

La storia del Brennero è una storia infinita. I divieti unilaterali imposti dall’Austria sull’asse stradale di riferimento sono un’annosa questione. Una vexata quaestio su...

Il Tunnel del Brennero costerà 8,8 miliardi euro

Aggiornato il nuovo programma lavori e il costo dell'opera del tunnel di base del Brennero. Il costo base aggiornato per la realizzazione del tunnel del Brennero a prezzi 2021 è di 7,7...

Autostrade: Diego Cattoni nuovo presidente Aiscat

È Diego Cattoni il nuovo presidente dell'Aiscat. L'amministratore delegato di Autostrada del Brennero è stato eletto all'unanimità dall'assemblea dei soci dell'Associazione...

Tirolo: ecco i divieti per il primo semestre del 2022. Previste nuove restrizioni a settembre 2021

Il Governo tirolese ha pubblicato il calendario delle limitazioni ai veicoli pesanti per la prima metà del 2022. Lo ha comunicato Confartigianato Trasporti. Calendario dei dosaggi per il...

Concessione in scadenza per A22, Veneto manifesta interesse all'inglobamento

La concessione per AutoBrennero scadrà in modo inderogabile il 31 luglio e Regione e MIMS non hanno ancora trovato la quadra. All'orizzonte si profila quindi la messa a gara europea...