Autotrasporto: nuovo accordo per il trasporto container

CONDIVIDI

martedì 8 giugno 2021

Nuovo accordo sul trasporto di container. Lo hanno siglato le associazioni di categoria dell'autotrasporto e quelle della committenza, andando così a colmare un vuoto di oltre 16 anni poiché l'ultimo accordo di settore risale al 20 dicembre 2004.

Il documento prevede, tra l’altro, che le indennità relative alle prestazioni accessorie vadano riequilibrate sulla base degli effettivi costi sostenuti dall’autotrasporto.

"L'accordo, che decorrerà dal 1° luglio 2021 - spiega Fai-Conftrasporto, tra i firmatari - è il primo passo di una nuova fase di relazioni industriali per superare con successo le contrapposizioni tra vettori e committenti e per promuovere una maggiore efficienza dell’intera filiera logistica".

Tra gli obiettivi, spiega l'associazione, c’è quello di garantire linee comuni di condotta che riducano la variabilità dei comportamenti ritenuti dannosi per l’organizzazione del servizio stesso e della sicurezza stradale attraverso l’adozione di principi e raccomandazioni che consentano anche di contrastare il fenomeno dell’abusivismo.

Le attese dei camion nei bacini portuali e le criticità sul ritiro dei contenitori

Il segretario di Fai-Conftrasporto Andrea Manfron, ribadisce, citando i punti centrali dell’intesa, la necessità di chiedere al ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili di intervenire sulle Autorità di Sistema Portuale (ADSP) e sugli operatori interessati (terminal container) per disciplinare la tracciabilità e la registrazione dei cicli operativi in modo da superare le difficoltà organizzative che si ripercuotono in termini di tempo e denaro sull'autotrasporto durante le attese dei camion nei bacini portuali. A questo proposito, le associazioni firmatarie prevedono la necessità di definire accordi di programma per stabilire un regime di indennizzi.

L'intesa tenta di risolvere anche le criticità sul ritiro dei contenitori vuoti precisando che la responsabilità sullo stato dei contenitori è del terminal/deposito che li consegna.
Inoltre è stata eliminata la differenza tra container da 20’ e 40’ quando il peso del contenitore da 20’ dichiarato dal committente è superiore a 12.000 kg. compresa la tara. Sarà applicata anche una clausola di salvaguardia sul gasolio a cadenza bimestrale; la tariffa di trasporto sarà modificata nel caso in cui il costo del gasolio abbia una oscillazione superiore al 2% (rincaro o ribasso) sulla base di una percentuale indicativa puramente di riferimento qual è la quota di incidenza pari al 30%.
E’ stato infine aggiornato il distanziere kilometrico che era fermo al 2010.

Tag: container, trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Tir bloccati nel porto di Genova, Trasportounito chiede soluzioni per evitare code e ingorghi

Nuove difficoltà per gli autotrasportatori che operano in Liguria. Dopo le autostrade, ora anche presso il porto di Genova si stanno verificando ingorghi e code. Lo ha comunicato...

Autotrasporto, Unatras chiede incontro urgente: sul tavolo rinnovo parco, formazione e problemi viabilità

Riconvocare in tempi rapidi il tavolo autotrasporto per un aggiornamento sulle tematiche discusse in occasione dell’incontro del 24 giugno scorso. Lo chiede Unatras con una lettera inviata il...

Autostrade Liguria, Confcommercio Genova: estendere esenzione pedaggi per gli autotrasportatori

L'autotrasporto continua a tenere alta l'attenzione sulle difficoltà riscontrate dagli autisti sulle autostrade liguri a cuasa dei numerosi cantieri. Previsti nuovi lavori urgenti per...

Ferro e gomma insieme per la sostenibilità del trasporto merci

Provvedimenti come il Marebonus e il Ferrobonus hanno permesso di incentivare scelte sempre più sostenibili nel mondo del trasporto merci. Ma per raggiungere la quota del 30% di trasporto...

Autotrasporto, disagi viabilità Liguria: sindacati contro le deroghe ai tempi di guida

In Liguria persitono i disagi per gli autotrasportatori, che già da tempo lamentano gravi difficoltà legate ai cantieri sulle autostrade ma anche nei terminal portuali. Stavolta sono...

Autotrasporto: nuovo appello di Anita per la carenza di autisti

La carenza di autisti nel settore dell’autotrasporto nazionale ed internazionale di merci su strada continua a destare grande preoccupazione. E Anita ha deciso di lanciare un nuovo appello al...

Trasporto in conto proprio: documenti da esibire in caso di controlli

In arrivo precisazioni in materia di qualificazione iniziale e formazione periodica degli autisti, in risposta ad alcuni quesiti pervenuti al ministero dell’interno.Lo ha comunicato l'Anita. I...

Romania: nuove misure per gli ingressi, previsti obblighi anche per gli autotrasportatori

In Romania arrivano nuove disposizioni in contrasto alla diffusione della pandemia COVID-19 che riguardano anche gli autisti professionisti.Lo ha comunicato la Fiap. Questa la classificazione delle...